22 febbraio: 1 ANNO di ALL MUSIC ITALIA

auguri_allmusic2

Questo portale è nato da una mia esigenza personale, lo ammetto. Quella di poter consultare un sito che fosse un punto di riferimento per chi come me ama la musica del nostro paese.
Quando la mattina mi svegliavo mi ritrovavo a fare “zapping” su vari siti nella rete perché nessuno di loro parlava solo di musica italiana e, solitamente, la quantità di notizie sulla nostra musica era meno della metà di quella che veniva riservata alla musica straniera, così saltavo da un sito all’altro in cerca di novità e la cosa era abbastanza stressante al punto di chiedermi “Perché non esiste un sito di sola musica italiana?

Quindi sia messo per iscritto: All Music Italia nasce da un bisogno egoistico.

Nasce da un confronto tra amici, inizialmente tre. Nasce senza nessuna presunzione o pretesa se non quella di accontentare chiunque come noi avesse voglia di seguire la musica italiana a 360 gradi.
All’inizio c’era il minimo indispensabile… le News, le recensioni dei dischi, qualche intervista e una rubrica un po’ sopra le righe, la Mosca tze tze. In quel periodo eravamo noi i primi a prendere poco sul serio quello che stavano creando… semplicemente non ci rendevamo conto che stavamo colmando un buco enorme nel panorama dell’informazione musicale. Ci mettevamo però un sacco di tempo, passione e impegno.

La prima regola che ci siamo dati è quella di parlare di tutti gli artisti, al di là della loro popolarità. E infatti oggi nella nostra home potete trovare news sui big della musica italiana, ma trovate anche quelle che noi chiamiamo Nuove proposte, artisti che stanno pian piano trovando la loro strada in un mercato sempre più in crisi e poco disposto a concedere visibilità… e la nostra Officina del Talento, il posto in cui non importa se tu hai una produzione o un ufficio stampa, se la tua musica è fatta bene lì c’è posto per te e potrai sentire il tuo brano per una settimana sulla nostra radio partner, Radio Hinterland. La prima che ha creduto in noi e a cui speriamo se ne aggiungeranno presto altre.
Non credo di peccare di presunzione se dico che nessun altro sito “mainstream” pubblica tante news su artisti emergenti quanto All Music Italia.

Nel corso dei mesi le rubriche sono aumentate e le visite con esse. Aumentate in una quantità che è andata oltre le nostre più rosee aspettative al punto che attualmente siamo tra i primi siti di musica in Italia e siamo in costante crescita.
Ad oggi sono oltre 2.300 gli articoli scritti e decine di migliaia i vostri commenti.
Tra questi ci sono degli articoli a cui siamo particolarmente legati per svariati motivi e mi fa piacere ricordarne qualcuno in questo editoriale…

Come quando il 24 febbraio 2014 abbiamo fatto il punto della situazione sul boicotaggio de La Feltrinelli nei confronti di Valerio Scanu dando a voi la possibilità di esprimere il vostro pare (qui) o quando addirittura il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, ci ha convocati dopo uno scambio di Tweet per confrontarci sui problemi della musica e possibili soluzioni (incontro di cui aspettiamo il seguito Presidente!!!) e che trovate qui.

Andando avanti nei mesi con nostalgia ricordiamo l’articolo omaggio alle riviste di musica che negli anni ’90 riempivano le nostre edicole e che, ahimé, ormai sono solo un vago ricordo (vedi qui), quello in cui per primi segnalavamo la canzone che sarebbe diventata un vero e proprio tormentone, Maracana di Emis Killa. E poi, nonostante qualche artista si sia incazzato (una in particolare, ma poi si è tutto chiarito), siamo felici di aver avuto la libertà di poter dire quali dischi hanno purtroppo “floppato” nelle vendite senza la paura che questi stessi artisti poi ci snobbassero. Non sono articoli che facciamo con piacere, sia chiaro, ma anche questo fa parte dell’informazione musicale (vedi qui e qui)

E infine siamo contenti di aver sostenuto anche noi la criticatissima iniziativa dell’ICE BUCKET CHALLENGE documentando tutte le celebri docce (e facendola noi stessi: vedi qui) in quanto nonostante le critiche il gioco valeva la candela vista l’enorme cifra raccolta per la ricerca contro la SLA. Siamo fieri e allo stesso tempo un po’ avviliti di essere stati forse gli unici ad aver ricordato la bravissima Valentina Giovagnini nel giorno della sua scomparsa (qui). E poi Sanremo che come vedete da quest’anno ha avuto e continuerà ad avere un sito figlio di All Music Italia, All Music Italia Sanremo, che ogni anno prenderà vita nel periodo del Festival… su Sanremo siamo contenti di aver fatto tutto il possibile per dare voce a tutti quei giovani che sognavano quel palco e che magari non ci sono arrivati con le nostre due rubriche Sognando Sanremo (51 artisti intervistati su 100 che si erano proposti) e Oltre Sanremo.

Siamo orgogliosi di essere stati a volte anche molto tempestivi svelando notizie in anteprime come il duetto tra Fiorella Mannoia e Laura Pausini (eccolo), la tracklist di Hitalia di Gianna Nannini (qui), o che il nuovo disco di Marco Carta sarebbe stato un album natalizio (qui) e, addirittura con un mese di anticipo, il contenuto del nuovo album di Tiziano Ferro (anche se poi cancellammo l’articolo per una questione di rispetto per il lavoro altrui a cui purtroppo non è seguito nemmeno un gesto di riconoscenza, ma si sa gli errori servono anche per non permetterci di ripeterli) e soprattutto di aver “messo fine” ad un questione extra musicale che ha coinvolto Gianluca Grignani l’estate scorsa, pubblicando per primi il chiarimento di sua moglie (lo trovate qui).
A volte abbiamo anche appoggiato con forza, per primi, progetti giovani in cui riconoscevamo un forte valore artistico come è successo con Romina Falconi, Donato Santoianni, Amara… e come succederà sicuramente in futuro per molti altri giovani artisti.

Ci sarebbero ancora moltissimi articoli da citare ma vi lasciamo la libertà di andare a cercarli se lo vorrete… quello che possiamo assicurarvi è che cercheremo di migliorare sempre anche grazie ai vostri suggerimenti… abbiamo tante idee, alcune lasciatemelo dire veramente importanti che vedrete concretizzarsi da qui all’estate. Pazientate e spero (e credo) che non vi deluderemo.

Voglio concludere con un ringraziamento a tutti gli artisti che ci hanno dato fiducia, agli uffici stampa con cui si è creato un rapporto di stima reciproca, agli addetti ai lavori che ci riempono di elogi, a tutti quelli che in questo anno hanno permesso ad All Music Italia di esistere (Cristian, Alessandro, Oriana, Gabriele, Simone, Gianmarco, Yuri, Giuseppe, EnricoFabio Fiume, Federico Traversa…) con la  loro “penna” e il tempo prezioso che passano su questo sito.

Infine i due grazie più grandi a tutti gli emergenti che ci danno fiducia e ci scrivono anche un semplice grazie per aver scritto di loro e soprattutto a voi che leggendoci, condividendo i nostri articoli e spargendo il nostro nome fate l’altra metà del lavoro. NON SMETTETE DI FARLO!!! Anche perché quest’anno vorremmo conquistare la nostra seconda nomination ai Macchianera Italian Awards :)

Un GRAZIE sentito. EVVIVA LA MUSICA.

Il Direttore

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: