Live X FACTOR 9 prima puntata: Il primo eliminato è MASSIMILIANO della squadra di ELIO (Live blogging)

PICTURE CONTACT HAYLEY CHAPMAN - 020 7633 2542

Sta per iniziare la prima puntata dei live di X Factor 9. A partire da stasera le quattro squadre capitanate da Elio, Fedez, Mika e Skin si fronteggeranno per arrivare a conquistare l’ambita finale del programma e la possibilità di presentare il loro inedito con cui puntare alla vittoria nella finale al Mediolanum Forum di Assago.

All Music Italia seguirà in diretta live la puntata per voi nel corso della serata aggiornando costantemente l’articolo per chi non potesse assistere alla puntata.

xfactor-live1

La puntata inizia con Alessandro Cattelan che passeggia per lo studio ancora spento mentre guarda e ricorda le audizioni dei 12 ragazzi che sono riusciti a conquistare un posto nel programma; In sottofondo scorrono le note della bellissima In this shirt de The Irrepressibles ( se non la conoscete non scaricarla su iTunes sarebbe un delitto).
Il presentatore da il suo ingresso nello studio ancora al buio e inizia a percuotere la scrivania della giuria mentre sulle note di Wild boys dei Duran Duran entrano i concorrenti divisi per squadre e accompagnati dai propri giudici. La giuria guadagna il palco: Elio al basso, Fedez alla batteria, Mika alle tastiere mentre Skin intona la celebre hit degli ospiti della prima puntata accompagnata ai cori dai ragazzi del programma.
Il programma ha ufficialmente inizio.

Vengono presentati i sei cantanti in sfida nella prima manche con i relativi codici di voto (possibile tramite sms, telefono, sito internet, social e con la nuova app di X Factor previa registrazione):

01 Enrica
02 Eva
03 Davide
04 Landlord
05 Luca
06 Margherita

Parte Skin presentando Enrica Tara la prima concorrente ad esibirsi. Canta un brano di Emeli Sande, Heaven.
Tocca ai giudici. Mika le fa i complimenti per come ha cantato una canzone difficilissima oltre che per la presenza scenica. Per lui è un battessimo del fuoco. Fedez aveva paura che non riuscisse a dominare le sue fragilità emotive, ma alla fine ci è riuscita. Elio che ha visto live la Sande e conferma che la ragazza non ha sfigurato. Il suo giudice Skin è molto felice dell’esibizione che ha messo in luce le capacità vocali della ragazza.

Tocca agli Under uomini di Mika ed il primo ad esibirsi è il cantautore che porta il nome d’arte di Eva. Per lui Mika ha scelto un brano di Federico Zampaglione, Per me è importante, una canzone che considera un futuro classico della musica italiana.
Fedez ha un’unica perplessità, perché lo hanno vestito come Di Caprio in Titanic. Al di là di questo lo ha trovato molto a fuoco con un brano malinconico. Per Elio la canzone è davvero un trappolone ma Eva ne è uscito bene al di là di qualche imprecisione. Skin ha scoperto quest’anno la canzone e la considera una buona scelta per un bravo interprete come il ragazzo. Il suo giudice è contento ed è concorde con l’analisi di Elio… ci sono state imprecisioni ma lui ha saputo gestirle bene con la sua maturità.

Alessandro nota nel pubblico Elijah Walti, il piccolo pusher di felicità scartato ai bootcamp (qui per conoscerlo meglio) e lo saluta.

Elio presenta il suo primo concorrente, Davide, di ritorno da Londra dove si era trasferito con la fidanzata cantante Alba (anche lei presentatasi a X Factor senza però entrare nel programma). Per lui il giudice ha scelto un brano del 1976, Play the funky music dei Wild Cherry.
Per Skin lui canta come un nero, ha il groove di un nero e così gli chiede se è sicuro che è un bianco. Black power. A Mika la performance è piaciuta davvero molto, il suo talento è innegabile. Fedez parte chiedendogli scusa per averlo chiamato tutta settimana CapaRenga per la somiglianza con Francesco Renga e Caparezza. Per il giudice tatuato la sua esibizione è la migliore fino ad ora. Elio annuncia di essersi appena iscritto a Twitter col nome @ElioSocial e poi aggiunge che Davide è stato una bomba.

Tocca alla prima band di Fedez, i Landlords che cantano Iris dei Goo Goo dools. La prima band ad esibirsi non solo a X Factor Italia, ma in tutto il mondo visto che la categoria band è una novità tutta italiana.
Elio ha sentito dei bei suoni, un’ottima esecuzione e una voce intonata. “Mi piace mi piace questa canzone e questo gruppo” esordisce Skin. Li considera un gruppo versatile e che Francesca, la cantante, ha una voce da star ma secondo lei deve uscire più fuori, essere protagonista. Anche Mika è d’accordo e vorrebbe vederla senza il piano per dominare la scena. Fedez, che indossa una maglietta con la stampa degli Hanson, è pienamente soddisfatto della loro performance.

Mika presenta uno dei suoi diamanti, il futuro teen idol Luca Valenti. Una contraddizione perché il ragazzo secondo il giudice ha una delle voci più intense e mature del programma nonostante la giovane età. Gli assegna una hit attuale di Kygo, Stole the show. Nella clip di presentazione veniamo a conoscenza che Luca è fidanzato con Agnese che lo ha sempre sostenuto nel percorso musicale.
Fedez era dubbioso su questa assegnazione ma si è ricreduto totalmente, per Elio la cosa strana non è l’età del ragazzo, ma la voce e il controllo che ha a questa età. Per Skin nella competizione di quest’anno lui è uno degli artisti più internazionali. Sa cantare, ha la faccia, un ottimo inglese e sa muoversi bene sul palco. Il suo giudice ha solo voglia di risentirlo cantare. Per lui il ragazzo può affrontare qualsiasi genere, persino rendere David Guetta più figo.

E´il turno di Margherita Principi, ultima ad esibirsi nella manche. Per lei Skin ha scelto un classico, Every breath you take dei Police con un arrangiamento nuovo cucito sulla ragazza.
Per Mika Margherita è una delle più brave e gli è piaciuto l’azzardo di adattare la canzone ma nel futuro vorrebbe vederla più semplice. A Fedez l’esibizione è piaciuta a tutto tondo. Ci tiene a fare anche i complimenti a Skin per la stesura del nuovo arrangiamento. Elio ammira moltissimo la personalità della ragazza. Skin è contentissima dell’esibizione della sua pupilla.

Prima di vedere il riassunto delle esibizioni Cattelan ringrazia i quattro producer musicali del programma: Luca Chiaravalli, Roberto Vernetti, Fausto Cogliati ed Alberto Tafuri.
Prima del verdetto arriva il momento degli ospiti della prima puntata… cento milioni di copie vendute, 14 album pubblicati… i Duran Duran.

Arriva la decisione del pubblico, il primo ad andare in ballottaggio è Eva della squadra Under uomini di Mika.
Inizia la seconda manche che vede in gara con i seguenti codici:

07 Eleonora
08 Urban Strangers
09 Leonardo
10 Massimiliano
11 i Moseek
12 Joe Sada

Prima ad esibirsi la vera incognita di questa edizione di X Factor, Eleonora della squadra Under donne. Per lei Skin ha scelto una canzone di Loredana Berté, Dedicato.
Mika ha visto una persona sul palco che comunica senza filtri… imprecisa, totalmente imperfetta ma per bravissima. In lei trova molta intenzione. Per Fedez per fortuna la musica non va relegata negli atenei e nelle scuole. La sua è la prima esibizione che lo ha fatto emozionare stasera e coglie anche l’occasione per dire al popolo internata (dove ha letto critiche disdicevoli) di riprendersi. Elio ha solo un dispiacere, non averla nella propria squadra perché lei sicuramente ha tanta roba da dare. Skin con un sorriso a quarantadue denti le dice che è davvero orgogliosa di lei. Eleonora rappresenta l’anima rock della competizione per lei, o la si ama o la si odia.

Arriva il turno degli Urban Strangers di Fedez, un duo che qui sulle nostra pagine ha macinato migliaia di visualizzazioni. A noi hanno convinto da subito. Il loro giudice gli assegna Breakfast in America dei SuperTramp nella versione dei Cupid’s Chokehold.
Il primo giudice ad esprimersi è Elio che conferma l’ottima impressione che ha avuto da loro alle audizioni. Per Skin con solo due voci e una chitarra sono riusciti a riempire la scena, Per lei X Factor cambierà loro la carriera. Lodi anche da Mika che li trova diversi e bravissimi. Ovviamente anche il loro giudice è contento della performance perché la canzone aveva diversi registri medici, difficili da rendere con la sola chitarra.

Terzo concorrente della seconda manche è Leonardo Dragusin. Per lui Mika ha voluto trovare una canzone che metta in risalto la sua pasta vocale, per questo ha scelto Red di Daniel Merriweather.
Fedez trova che il brano è azzeccato. Le sue aspettative erano molto alte e si aspetta di più da lui. Il controllo della voce è il suo punto di forza per Elio. Skin gioca sul fatto che alle audizioni lo ha baciato sulla bocca e che la canzone che ha cantato è romantica quindi lo invita a baciarla ancora. Lo ha visto un po’ troppo emozionato ma comunque gli è piaciuto. Mika è convinto che nelle prossime puntate riusciranno a far sognare il pubblico.

Per Massimiliano, 34enne di Salerno che lavora duramente con gli animali e che ama il canto e che lo pratica da autodidatta, Elio ha scelto un brano del primo disco di Pino Daniele, Terra mia.
Massimiliano è il mio Italian cowboy” dice Skin, felice di vederlo in quel palco perché il talento è strano… a volte a sedici anni sei pronto e a volte invece altre c’è bisogno di più tempo per diventare grande… e lui è grande adesso. Mika ha trovato l’esibizione incantevole, senza nessun effetto scenico. Fedez ha trovato la performance bellissima. Per Elio lui ha messo insieme la formula magica, un cuore e un’intonazione perfetta.

Arriva una nuova band per Fedez, i Moseek a cui ha assegnato un brano di Mapei, Don’t wait.
I Moseek associano ad un suono personale anche un’immagine tutta loro, questo è il giudizio di Elio. Una grande performance eseguita per Skin. Mika nonostante ha sentito dei limiti vocali, ha assistito soprattutto ad una performance credibile ed ha apprezzato la scelta di una canzone non molto nota. Fedez obietta che i limiti vocali non vanno cercati altrimenti bisognerebbe rivalutare altre esibizioni. Per lui si è vista la grande esperienza della band.

Ultimo artista in gara, e tocca a Joe Sada della squadra di Elio. Viene da una famiglia dove tutti sono musicisti e questa sera canta una canzone degli Who, il brano che apre il loro film Quadrophenia, rivisitato anche dai Pearl Jam, The Real me.
Skin adora il suo timbro unico e Mika ha sentito veramente il suo stile in questa esibizione, una vera botta di energia. Anche Fedez è concorde che quello di Joe è uno dei timbri più belli del programma. Elio è fiero di aver potuto far ascoltare una canzone di uno dei suoi tre gruppi preferiti.

Arriva il momento di rivedere le esibizioni per sapere con chi finirà in ballottaggio Eva della squadra di Mika. Prima del risultato ringraziamenti per le due vocal coach Paola Folli e Rossana Casale, e per Lucio Fabbri che ha preparato tutte le basi.
Va al ballottaggio un concorrente della squadra di Elio, Massimiliano, che sia una questione anagrafica più che di esibizione?
In ogni caso lo scontro finale sarà tra Eva di Mika e Massimiliano di Elio.

Inizia Eva cantando Fix you dei Coldplay. Massimiliano invece sceglie Am i wrong di Nico & Vinz.
Inizia il giro tra i giudici per le eliminazioni…
Mika ovviamente sceglie di eliminare Massimiliano.
Elio apprezza tutti e due ma sceglie di eliminare Eva
Skin
sceglie di eliminare Massimiliano
Il voto decisivo spetta a Fedez che premette che non trova che nessuna delle due sia stata l’esibizione peggiore… il giudice porta avanti il concorrente che può far vedere altre sfumature di se, quindi elimina Massimiliano.

Il primo eliminato da X Factor 2015 è dunque Massimiliano della squadra di Elio.

L’appuntamento è con la prossima puntata di X Factor con un ospite internazionale d’eccezione richiesto dalle fan da anni e finalmente giunto in occasione degli Mtv Ema, Justin Bieber che canterà i suoi singolo What do you mean? e Sorry. Oltre a lui saranno ospiti due ex vincitori del programma, Lorenzo Fragola e Francesca Michielin.
Nel frattempo ha inizio l’Extra Factor con Mara Maionchi; Nel programma saranno coinvolti gli Iron Mais (qui per conoscerli meglio).

  
segui su: