IRON MAIS: la ventata di rockabilly contadino che scombina X-FACTOR (VIDEO)

iron-mais

Vi presentiamo una nuova realtà musicale che ha travolto X-Factor con un uragano di energia, ironia e buona musica: vi presentiamo meglio gli Iron Mais, band che ha saputo raccogliere consensi e suscitare curiosità grazie all’apparizione del gruppo alle audizioni di X-Factor, che li ha visti protagonisti durante la puntata in onda giovedì 24 settembre.

IRON MAIS @ X-FACTOR

In pochi minuti gli Iron Mais conquistano pubblico e giudici, grazie ad uno stile molto personale messo nei due pezzi suonati sul palco e che caratterizza questa realtà musicale tanto valida quanto stravagante, che vi presentiamo meglio in questo articolo.

Il gruppo nasce da un’idea di due attuali membri, Scollo e Morgan che danno il via al progetto in un garage/sala prove di Cermenate, piccolo centro in provincia di Como, nel 2013. L’idea si irrobustisce e cresce via via con l’arrivo di tutti gli altri componenti della band.

Prende forma l’attuale sestetto composto da voce e banjolele, basso, violino, banjo, chitarra e batteria che ben presto si avventura nella coraggiosa e atipica ricerca del “lato agricolo” di brani rock,metal e punk rivisitandoli e proponendoli in versione country, bluegrass, avvicinandosi ad un genere praticamente inedito da noi come il cowpunk, che negli Stati Uniti ha saputo ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto sin dagli anno ’80.

Gli Iron Mais portano in scena i volti e il talento di Morgan Bizzozero alias Testa Di Cane (voce, banjolele), Alessandro Scollo noto come Scollo (contrabbasso),  Francesca Arancio rinominata La Contessina (violino,voce), Daniele Canali ribattezzato Jack Pannocchia (banjo,voce), Matteo Tagliabue – Il Nutria (chitarra), a in staffetta alla batteria Luca Sampietro e Marco Goli.

Un’idea musicale che nasce anche grazie alle passate esperienze e influenze musicali dei vari membri, oltre che dai progetti paralleli intrapresi dagli stessi: Morgan viene dal rock stoner dei Loud Nine, Jack viene dallo psychobilly degli Evil Devil, Francesca dalla classica, dall’irish e dallo stoner dei Torquemada, Alessandro dal rock elettronico degli Alpha Flight, Matteo dal country dei Tabascos, Luca dal punkrock dei Boneheads, Marco dal hardcore dei Biosystem55 e dallo psychobilly degli Evil Devil.

Un’avventura che basa le proprie fondamenta su una goliardica rivisitazione di brani rock, pop, metal, punk, con una chiave di lettura che ritroviamo nella realizzazione degli inediti prodotti e raccolti in un disco già pronto e di prossima pubblicazione.

Goliardia e stile che permette loro, ad esempio, di trasformare un classico come Sweet Dreams in Sweet Milf, camminando su un filo sottile tra la blasfemia musicale e il genio artistico.

IRON MAIS – SWEET MILF – AUDIO

Stesso discorso per Prolasso di Picche, riedizione di Ace of Spades che sicuramente strapperebbe un ghigno ai Motörhead che mai avrebbero pensato, dopo aver trattato temi come droga, sesso e rock’n roll di venir omaggiati in chiave country con qualità ma con titolo a richiamo di una delle patologie che meglio si presta ad una lettura tragicomica, tra le molte contenute nella letteratura medica.

IRON MAIS – PROLASSO DI PICCHE – AUDIO

 

Uno stile che nasce dalla loro attitudine ma si affina nelle moltissime esperienze live, dove portano tutta la loro carica in diverse serate, nelle quali proporre cover e pezzi inediti accomunati da uno stile personale al punto da potersi dire unico nella scena attuale del nostro paese.

IRON MAIS Live @Ines Stube – VIDEO 

Gli Iron Mais sono un gruppo ben assortito che vive di ironia e humor dissacrante, come si evince sin dalla descrizione della band come: “un gruppo di bifolchi caciari ed ubriaconi… Il risultato di questo summit di teste particolari è un rockabilly contadino ed ironico che ha come unica finalità il fallimento della band stessa.”

Una breve descrizione che racchiude tutto il mondo degli Iron Mais, che potremmo continuare a seguire attraverso X-Factor anche se il calendario di date live che il gruppo ha in programma risulterebbe incompatibili con la loro partecipazione al talent show, che entrerà nel vivo dei live il prossimo 22 ottobre. Questo il calendario di date annunciate dagli Iron Mais:

18/09/2015 @ Honky Tonky [Seregno MB] + BANANE METALIK + Tunatones + Defectives

19/09/2015 @ Pub Il Tiglio [Bellagio CO]

03/10/2015 @ Plaza de toros [Castelnovo Sotto RE]

31/10/2015 @ Hot Road Diner [Gallarate VA] Halloween night

28/11/2015 @ Deposito 62 [Capralba CR]

Non ci resta che attendere la fase dei BootCamp per sapere come andrà a finire, certi che nel caso in cui gli Iron Mais dovessero essere poi selezionati i loro supporter accetterebbero di buon grado la cancellazione delle date prefissate. Nel frattempo potete conoscere meglio il mondo governato da una sana dose di follia degli Iron Mais attraverso la loro pagina Facebook (QUI) o il loro profilo Twitter (QUI).

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su:

  • Davide

    Ottimo articolo, peccato per un orrendo errore di un tempo verbale…

    • Gianmarco Regaldi (Caporedattore sezione Nuove Proposte, News, Interviste, recensioni emergenti)

      Grazie Davide, soprattutto per avermi segnalato l’errore… credo la mia maestra delle elementari abbia perso 15 anni di vita ma spero di aver rimediato. A presto!