10 Agosto 2015
di Direttore Editoriale
Condividi su:
10 Agosto 2015

MIKA lancia l’hashtag #rompiamoilsilenzio perché FRXCIO is the new FIGLIO DI PUXXANA

Sui manifesti di MIKA appare la scritta "FROCIO".Arriva la replica del cantante e i msg di appoggio dei colleghi ma ora non bisogna tornare a tacere

Condividi su:

La rete si risveglia oggi al “suono” del hashtag #rompiamoilsilenzio lanciato da Mika e l’eco mediatico è tale che questa frase entra subito nei trend topic di Twitter.
Perché ci vogliono convincere che il nostro sia un paese che ha altre priorità, che non necessita di leggi contro la violenza di carattere discriminatorio (che sia discriminazione per il colore della pelle, per la religione o per l’orientamento sessuale poco importa)…
Perché vogliono convincerci che al popolo italiano non interessa se due persone dello stesso sesso che si amano non hanno nessun diritto… se vengono insultate e derise per la strada… se vengono picchiate a sangue…
E nel frattempo giovani ragazzi si tolgono la vita, vengono insultati e picchiati per il loro orientamento sessuale (vero o presunto) mentre persone meno giovani vivono una vita segreta incapaci di sfuggire al pregiudizio, alla paura e alla vergogna che la nostra società ci ha impiantato dentro come un microchip.

E allora Rompere il silenzio è necessario perché viviamo in un paese in cui se vedi un manifesto di un cantante, in questo caso Mika, non ci disegni i baffi, non gli fai le corna in testa… no, ci scrivi sopra FROCIO.

Ma se qualcuno si fosse perso l’accaduto in questa domenica d’agosto veniamo ai fatti…

Mika terrà un concerto al Nelson Mandela Forum il prossimo 30 settembre e, ovviamente, per le strade della città sono stati appesi i manifesti che pubblicizzano l’evento.
Succede che qualcuno con molto tempo libero, al punto da essere inconsapevole che forse sarebbe meglio se impiegasse quel tempo prezioso a cercare di farsi prima un esame di coscienza, quindi a studiare un po’ di storia partendo magari dalle parole Hitler e Genocidio, deturpi il manifesto con un enorme scritta: “FROCIO“.

Giornali e siti web prima a questa parola hanno aggiunto i più svariati aggettivi… vergognosa, squallida, idiota… io non lo farò per un semplice motivo. Non starò qui a fingere che quella parola la usino solo pochi deficenti come chi ha “decorato” quel manifesto.
Non starò qui a fingere che l’offesa più usata tra i giovani al giorno d’oggi non sia FROCIO DI MERDA… no ragazzi mi spiace dirvelo ma come direbbe qualcuno “FROCIO DI MERDA is the new FIGLIO DI PUTTANA“. Non ci credete?
Fatevi un giro in un qualsiasi posto frequentato da adolescenti (e non solo)… un oratorio, un cinema, un centro commerciale, un luna park… vanno bene anche le strade del centro di Milano, fatevi un giro osservate i giovani in gruppo e ascoltateli… capirete che purtroppo quella parola viene usata come il peggior insulto da rivolgere al ragazzo di sesso maschile di turno. Non esiste per gran parte di loro insulto peggiore.
Provare per credere…. io la scorsa settimana stavo tornando da Arezzo in treno, nel mio vagone c’era un intera scolaresca di adolescenti di ritorno da una gita con le suore… due ore di viaggio con cinque adolescenti imbizzarriti che, tra un pugno e uno spintone, quando dovevano davvero farsi male tiravano fuori la parolina magica “Sei uno schifoso frocio di merda… ricchione“.

Alcune volte questa parola la sentirete sbandierata, altre volte sarà un semplice sussurro accompagnato da qualche risatina stupida.
Rammento ancora oggi dove mi trovavo quando Tiziano Ferro fece outing attraverso le pagine di Vanity Fair. Un gesto molto coraggioso.
Era un mercoledì di novembre quando l’intervista uscì se non ricordo male e, ovviamente, le edicole era tappezzate con la copertina della rivista con il titolo ben in evidenza “TIZIANO FERRO: Mi voglio innamorare di un uomo“.
Ricordo che quella mattina entrai in un tabacchi e quando uscii c’erano quattro o cinque ragazze diciottenni (o poco meno) all’uscita dal negozio. Come delle comari di paese ciacolavano: “Ma hai sentito? Ferro è frocio. mamma mia che delusione” e un’altra gli faceva eco: “davvero, ma chissà come mai…“.
Il resto della conversazione ve lo risparmio perché ci sarebbe davvero da mandarle in esilio sull’isola d’Elba.
Per fortuna i giovani non sono tutti così (e questo va sottolineato!)… per fortuna in alcuni casi la musica riesce ad andare oltre l’ignoranza delle persone e posso dire che è stato bello qualche settimana fa vedere lo stadio San Siro di Milano pieno di gente che cantava le canzoni di Tiziano; persone di tutte le età, di tutte le provenienze geografiche e sociali… anche persone che magari se vedono un omosessuale pensano ancora che serva mettersi spalle al muro… però erano lì a cantare… e questo è un piccolo segno che possiamo ancora sperare.

Sperare si, ma senza dimenticarci che per quel che riguarda la discriminazione sessuale il nostro paese ha ancora un sacco di problemi.
Mancano le leggi, quelle che tutelino dalla violenza e dalle discriminazioni, e quelle che concedano diritti al punto che siamo stati anche redarguiti recentemente dall’Unione Europea.
Delle leggi sarebbero un primo grande passo in un paese come il nostro in cui questa benedetta famiglia del “Mulino bianco” (sempre che la famiglia del Mulino bianco rappresenti quella tradizionale, ma è un modo di dire) non si sa di cosa abbia paura, forse che gli omosessuali gli interrompano la produzione di Tegolini?
Ma purtroppo il problema più grande del nostro paese è culturale.
Le nostre scuole non sono attrezzate ad insegnare fin dalle elementari il rispetto per le diversità, quali esse siano, e questo è un processo che dovrebbe partire immediatamente.
Va detto che insieme alle scuole sarebbe il caso che questa cultura e questo rispetto venga insegnato in primis anche ai nostri politici che, in più di un occasione, si sono lasciati scappare frasi infelici o concetti retrogradi, ignoranti e lesivi della dignità degli omosessuali. Mi viene in mente il nome di un politico della Lega a cui spesso viene data parole nei talk show della televisione italiana. Ecco toglietegliela subito. Perché va bene la libertà di pensiero, ma c’è un confine che non andrebbe mai superato, soprattutto da parte di chi ci governa.

Avevo visto la foto della scritta sui miei manifesti e il mio istinto era di lasciar stare… che l’odio di alcune persone, una cosa che conosco bene, era meglio ignorata. Ma voi avete ragione #rompiamoilsilenzio non ho paura di chi mi discrimina. Nessuno deve averne. L’amore fa quel che vuole“.

Queste sono state le parole di Mika in risposta a quella scritta sul suo manifesto ed ora se ne sta parlando tanto e questo è un bene.
Ma è anche vero che questo eco mediatico arriva dal fatto che un personaggio noto ha deciso di non stare zitto e rispondere per le rime agli insulti. Quello che non deve assolutamente accadere e che questa indignazione duri qualche giorno o settimana al massimo per poi svanire nel nulla.

La notizia di un ragazzo picchiato da sei coetanei (4 uomini e 2 donne) con pugni, calci e catene a Genova è di pochi giorni fa. Lo hanno aggredito solo perché una delle ragazze era convinta che stesse guardando il suo fidanzato e gli ha urlato contro “brutto gay, non guardare il mio ragazzo“, lui ha cercato di far capire che era solo soprappensiero, ma non c’è stato verso; sceso dal pullman è stato massacrato in una maniera talmente brutale da causargli un ematoma cerebrale che lo ha mandato in coma, salvato in extremis da un intervento di neurochirurgia.
Stiamo parlando di qualcosa accaduto una manciata di giorni fa, eppure quel giorno non c’è stato nessun trend topic su Twitter, qualche tweet qua e là ma perlopiù silenzio…

Ecco a cosa deve servire l’hashtag #rompiamoilsilenzio, a non rassegnarsi, a smetterla di creare divisioni, e a non farsi sentire solo quando ad “alzare la voce” è qualcuno di famoso.
Per Mika in queste ore si sta alzando un coro di tweet e messaggi di solidarietà da parte dei suoi colleghi: Simona Ventura, Eros Ramazzotti, Elisa, Paola Turci, Lorenzo Fragola, Fedez sono solo alcuni dei nomi che si sono espressi al riguardo con parole di solidarietà bellissime perché Mika, prima che un cantante e un’artista, è un uomo, un essere umano. Molti di questi nomi non è la prima volta che si fanno sentire in difesa delle persone discriminate per il loro orientamento sessuale.

Ecco ora però trascorso qualche giorno non tornate in silenzio perché la gente ha bisogno di voi per farsi sentire… voi potete fare di più, non so dirvi cosa, se una petizione, una raccolta firme o una manifestazione, ma avete il “potere” di farvi ascoltare, di chiedere un cambiamento perché sappiamo tutti che, se parte da un personaggio noto che a sua volta coinvolge altri personaggi conosciuti, un messaggio ha un altro eco mediatico rispetto alla gente.
Forse voi avete veramente la possibilità di rompere il silenzio definitivamente con l’aiuto delle persone che vi seguono. Perché la brutta verità di questo paese è che troppo spesso “le persone comuni” non vengono ascoltate da chi le governa.

#rompiamoilsilenzio

 N.B. Ovviamente l’immagine di questo articolo è una provocazione sul fatto che ci sono tanti modi per esprimere che qualcuno non ci piace… fisicamente, caratterialmente… la parola Frocio in una società civile non dovrebbe rientrare tra queste però.


In Copertina

Sanremo 2021: AFI contro il regolamento, "serve trasparenza"

Arrivano le dichiarazioni di Sergio Cerruti, presidente di AFI, contro il regolamento di Sanremo 2021. .

Luglio 2020 Top e Flop: Achille Lauro Re incontrastato, Battiti live riporta la musica in tv e Chiara Galiazzo paga lo scotto di un pubblico sempre meno attento

Quali progetti si sono distinti nel mese di luglio 2020? E quali non hanno funzionato? Ecco l'analisi tra top, flop e zona neutra.

Classifica Spotify Settimana #31: Rocco Hunt ancora primo. Sul podio “Karaoke” e “Mediterranea”

"A un passo dalla luna" di Rocco Hunt e Ana Mena e "Jerusalema" di Master KG guidano la Top 20 e la Viral di Spotify.

Sanremo Giovani 2020: ecco il regolamento e come iscriversi

E' uscito il regolamento ufficiale di Sanremo Giovani 2020, con la nuova trasmissione AmaSanremo e l'abbassamento del limite d'età.

Irama: Crepe è il nuovo album, in uscita questo agosto

Dopo il successo di Mediterranea, Irama ha annunciato l'uscita del suo nuovo album, Crepe, in uscita il 28 Agosto 2020.

Random, Willie Peyote, Dark Polo Gang, Emanuele Aloia... cambiar "casacca" conviene?

Tanti artisti, ma non tutti, hanno cambiato dopo il successo, etichetta discografica. Ma cosa succede dopo?.

Radio Date Estate 2020: tutti i nuovi singoli in uscita

Siamo arrivati all'ultimo appuntamento con il radio date prima della pausa dell'estate 2020.Come ogni anno, terremo costantemente aggiornato l'articolo con le nuove uscite fino a.

ESCLUSIVA: Amici 20, avvistati ad Amici Casting alcuni volti noti.

Anche quest'anno, per la ventesima edizione del talent show più longevo della televisione italiana, spuntano alcuni volti noti.

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Quaranta canzoni selezionate dalla nostra redazione per i classico sondaggio dell'estate. La parola a voi.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista ad Alessandro Casillo: “Posso permettermi di fare quello che mi piace”

E' uscito il nuovo singolo di Alessandro Casillo "After", scritto durante il lockdown. Di questo e altro abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Carmen Pierri: “25? Non è solo un titolo, ma un portafortuna!”

E' uscito l'album d'esordio della vincitrice di The Voice Of Italy 2019 Carmen Pierri "25". Sette tracce tra cui tre inediti e quattro cover.

Maryna intervista: "In "Lontano da te" racconto un amore che non decolla"

Intervista alla webstar Maryna che ha pubblicato il nuovo singolo "Lontano da te" cantanto in spagnolo e italiano.

Videointervista a Deborah Iurato: “Nella scrittura ho trovato la mia pace interiore"

E' uscito il nuovo singolo di Deborah Iurato "Ma Cosa Vuoi?", brano che mette in risalto la volontà di percorrere un diverso percorso artistico.

Videointervista a Daniele Barsanti: “Forse questo periodo strano ci ha dato degli occhi diversi"

E' uscito "Le Commesse", il nuovo singolo del cantautore toscano Daniele Barsanti, scoperto da Saturnino.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Festival di Sanremo 2021. Cari Amadeus e Fiorello, state per affrontare il Festival più difficile di sempre...

Sanremo 2021. Amadeus e Fiorello sono da poco stati annunciati come presentatori (e direttori artistici) del Festival di Sanremo 2021.Un'edizione particolare sotto molto punti di vista. Innanzitutto perché sarà il primo grande show, il primo Festival, dell'epoca Covid-19.E per cercare di viverla al meglio, non solo la Rai ha deciso di puntare sul rassicurante Amadeus...

News

Margherita Vicario Live 2020: prosegue il tour tra Festival e Rassegne

Dopo l'anteprima sul palco di Villa Manin a Codroipo (Ud) e i primi concerti, sono state annunciate nuove date del Margherita Vicario Live 2020.

Indiegeno Fest 2020: via alla 7° edizione con un concerto di Diodato all'alba

Ha preso il via con un concerto di Diodato all'alba al Teatro Greco di Tindari Indiegeno Fest 2020, la kermesse giunta alla 7° edizione. Il 5 agosto sul palco Elodie.

Seat Music Awards 2020: oltre 50 artisti sul palco dell'Arena di Verona

Seat Music Awards 2020.Si terranno il 2 e il 5 settembre i Seat Music Awards 2020 (leggi qui). La location, anche quest'anno, sarà l'arena di.

Renzo Arbore l'Orchestra Italiana: ecco il Tour estate 2020

Dopo il ritorno in Tv con Striminzitic Show, Renzo Arbore è pronto a tornare sul palco con la sua Orchestra Italiana.

Matteo Macchioni live a Sassuolo per 10th Anniversary tra musica popolare e opera

Si svolgerà il 5 settembre a Sassuolo (Mo) 10th Anniversary, il concerto con cui Matteo Macchioni festeggia 10 anni di carriera.

Gianluca Grignani live 2021: rimandati al prossimo anno i concerti di Milano e Roma

A causa dell'emergenza sanitaria e delle attuali disposizioni, sono state rinviate al prossimo anno le date del tour acustico di Gianluca Grignani.

Pacifico e Stefano Bartezzaghi: due appuntamenti speciali tra musica e parole

Si svolgeranno a settembre i due appuntamenti di "Vedi alla voce. Serata con fantasmi enigmatici e pacifici" con Pacifico e Stefano Bartezzaghi.

Sanremo 2021: AFI contro il regolamento, "serve trasparenza"

Arrivano le dichiarazioni di Sergio Cerruti, presidente di AFI, contro il regolamento di Sanremo 2021. .

Elodie: l'ultimo album, This Is Elodie, è stato certificato disco d'oro

Dopo il successo di Ciclone e Guaranà, l'ultimo album di Elodie, This Is Elodie, è stato ufficialmente certificato disco d'oro.

J-Ax e Fabri Fibra per la prima volta insieme nel remix del successo Djomb

J-Ax e Fabri Fibra fanno un annuncio a sorpresa per il rap italiano.J-Ax e Fabri Fibra stanno per pubblicare un nuovo singolo insieme, il remix.

Luglio 2020 Top e Flop: Achille Lauro Re incontrastato, Battiti live riporta la musica in tv e Chiara Galiazzo paga lo scotto di un pubblico sempre meno attento

Quali progetti si sono distinti nel mese di luglio 2020? E quali non hanno funzionato? Ecco l'analisi tra top, flop e zona neutra.

Eugenio Bennato organizza 4 appuntamenti a Napoli per celebrare la musica etnica e d'autore

Musica Identità Rivoluzione è il nome della rassegna organizzata a Napoli da Eugenio Bennato. Tra gli ospiti Tosca e Morgan.

Achille Lauro torna nei negozi di dischi con i suoi album più importanti

Tre progetti, tutti premiati con il disco d'oro, in arrivo a fine agosto.

Dj Gengis: elettronica e strumenti classici nel nuovo singolo “Un'Altra Brasca” feat. Carl Brave e Gemello

Il 31 luglio è il giorno dell'uscita di "Un'Altra Brasca", il nuovo singolo del romano Dj Gengis che per l'occasione ha coinvolto Carl Brave e Gemello.

Rtl 102.5 Power Hits Estate 2020: poker per Boomdabash & Alessandra Amoroso, primi per la quarta settimana

Per la quarta settimana consecutiva Rtl 102.5 Power Hits Estate 2020 vede in testa i Boomdabash con Alessandra Amoroso, ma Achille Lauro si avvicina.

News
dalla discografia

Ticketmaster comunica le nuove iniziative per il ritorno al live

Orchestra Sinfonica di Sanremo: finalmente avrà una sua sede, il Palafiori

La musica che gira: il punto della situazione e due grandi risultati ottenuti

Sugar Music Publishing & Warp Publishing siglano un accordo di sub edizione

Mini Meets Music Contest, il concorso per i talenti della scena elettronica

Assomusica con Inail rende disponibile il Vademecum delle macchine scenotecniche

Rubriche

Radio Date

Radio Date Estate 2020: tutti i nuovi singoli in uscita

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 31 luglio 2020

(s)cambio generazionale

La realtà delle playlist sta morendo o si sta consolidando?

Sondaggi

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

La mosca Tzè Tzè

Dai raduni dei fan club agli screenshot in diretta con cantante: come è successo?

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Emma Nolde lancia il singolo "Nero Ardesia" in attesa dell'album

Neif e Lola Ponce in radio con il singolo "Disco estate"

Monte: la star del web pubblica “Origami”, aspettando l'album “Open World”

Sblasting: il progetto artistico senza volto fa il suo esordio con “Profumi di…”

Fabio Billi Rovelli canta con il miglior amico Steve ne "L'isola che non c'è"

Jurijgami: ironia pop e divertimento nella prima tappa del tour estivo

Certificazioni FIMI Settimana #31: platino per il singolo di Random, mentre This Is Elodie conquista il disco d'oro

Classifica Spotify Settimana #31: Rocco Hunt ancora primo. Sul podio “Karaoke” e “Mediterranea”

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #31: vola “1990” di Achille Lauro, è primo!

Classifica Radio Earone Settimana #31: “Karaoke” si conferma, ma “Ciclone” è sul podio

Certificazioni FIMI settimana #30: Platino per Cremonini ed Elettra, tra i singoli vola Emanuele Aloia

Classifica Spotify Settimana #30: Rocco Hunt e Ana Mena irrompono in vetta e scalzano “Karaoke”

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

Sal Da Vinci Intervista So pazz' e te

Alessandro Casillo Intervista After

Carmen Pierri Intervista 25

Deborah Iurato Intervista Ma Cosa Vuoi

Giulia Penna Intervista Bacio a Distanza

Baby K Non mi basta più feat. Alexa

La Camba Intervista Facci Caso

DRD Intervista Defuera

GIULIA Intervista Mon Amour

Diodato, al via il tour in Valle d'Aosta

Jack The Smoker Intervista Diretta Instagram

Chiara Galiazzo Intervista Bonsai