SANTA MARGARET, “Voglio urlare i miei sogni”: dal concertone verso il nuovo EP

santa-margaret-voglio-urlare

Prosegue spedita la cavalcata dei Santa Margaret verso il loro nuovo progetto discografico, quel Il suono analogico cova la sua vendetta Vol.2 che vedrà la luce nelle prossime settimane a seguito delle soddisfazioni regalate alla giovane band dal primo volume, rilasciato dall’etichetta Carosello Records nei mesi scorsi dopo la vittoria della band al Coca Cola Summer Festival con la loro prima hit Riderò (leggi QUI).

Un nuovo capitolo nella storia dei Santa Margaret che riparte da Voglio urlare i miei sogni, primo estratto del nuovo EP, in rotazione radiofonica dal 28 aprile. un pezzo che è stato presentato su un palco prestigioso, nel corso del concertone Primo Maggio di Roma, dove la band nata dall’unione della cantautrice Angelica Schiatti e del chitarrista (ex Le Vibrazioni) Stefano Verderi ha trovato spazio in un cast mai così ricco (leggi QUI), lanciando proprio dal palco centrale di Piazza San Giovanni il nuovo singolo, affiancandolo ad una versione live di Riderò capace di scaldare la piazza gremita.

SANTA MARGARET – PRIMO MAGGIO – PROMO

I sogni non sono fatti per restare chiusi nei cassetti – dichiara la band a proposito di Voglio urlare i miei sogniNemmeno per vivere solo di notte o trasformarsi in rimpianti. I sogni sono fatti per essere urlati a gran voce, per essere inseguiti fino a quando c’è fiato e per poterli realizzare”.

Si tratta tra l’altro del pezzo con il quale hanno sfiorato la partecipazione all’ultima edizione del Festival di Sanremo tra le nuove proposte, restando a sorpresa fuori dalla lista dei concorrenti destando qualche perplessità.

Proprio in occasione delle selezioni finali i Santa Margaret ci avevano parlato di quest’esperienza (leggi QUI) e del pezzo, raccontandoci la sua genesi e confermando il significato del brano: “…l’ho scritto io (Angelica ndr) insieme a Stefano Verderi, produttore e chitarrista dei Santa Margaret. Nel brano racconto di quante volte i sogni si perdano, si dissolvano nella notte, rimangano confinati all’essere desideri e a quanto invece sia bello poterli realizzare o anche solo immaginare di realizzarli. Purtroppo spesso non basta pensare a bassa voce…bisogna urlare!”.

Con l’uscita del secondo volume proseguirà anche la già intensa attività live dei Santa Margaret (leggi QUI e QUI), che il prossimo 12 giugno li vedrà in veste di opening act dei Bluvertigo freschi di reunion sul palco del Brianza Rock Festival all’Autodromo Nazionale di Monza.

 

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: