I FINLEY ripartono con il loro “Armstrong Live Tour 2018”

Finley

I Finley sono pronti per ripartire con il loro Armstrong Live Tour 2018.

Dal 16 febbraio la band sarà impegnata con gli appuntamenti live in cui potrà eseguire, oltre ai loro successi, i dieci nuovi brani contenuti nell’ultimo album Armstrong uscito ad ottobre 2017.

Il 2017 è stato un anno di conferme e sorprese ed i Finley sono ritornati nel panorama musicale italiano.

Dopo i primi live autunnali e l’uscita del singolo Pellodoca (di cui vi abbiamo parlato qui) i Finley ritornano davanti al loro pubblico e per l’occasione presentano così il nuovo album:

“A differenza di quello che avviene tra corpi celesti, l’attrazione che si genera tra due corpi umani rimane un mistero. Un legame che trascende ogni logica o formula matematica. Come l’attrazione nei confronti dell’ignoto, che da sempre ha esercitato sull’uomo un fascino magnetico Armstrong è tutto questo: attrazione, coraggio e sperimentazione. È il manifesto di un’importante e decisiva fase del nostro viaggio, in cui abbiamo deciso di spingerci oltre il limite, allargando i nostri confini.

Armstrong come il primo uomo a mettere piede sulla Luna,
Armstrong come il segno di un futuro che ritorna,
Armstrong come il simbolo di un piccolo grande passo per cambiare, prima noi stessi e poi il mondo che ci circonda.”

FINLEY – ARMSTRONG LIVE TOUR 2018
(tappe al momento confermate)

16 febbraio – Bologna, Zona Roveri (ingresso con tessera ARCI)
17 febbraio – Senigallia (Ancona), Mamamia
3 marzo – San Donà di Piave (Venezia), Revolver Music Hall
9 marzo – Milano, Legend Club
23 marzo – Torino, sPAZIO211

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO


Scopri tutti i vantaggi di Amazon Prime qui.

Prezzo: EUR 14,44
Da: EUR 15,75
  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: