3 Aprile 2017
di Scrittore
Condividi su:
3 Aprile 2017

INTERVISTA a MICHELE MONINA: faccia a faccia con il critico musicale più amato, odiato, temuto e idolatrato d’Italia (PRIMA PARTE)

Oggi All Music Italia schiera sul ring Federico Traversa per un intervista senza filtri al critico più temuto del web... Michele Monina

Condividi su:

Succede che il Direttore di All Music Italia, Massimiliano Longo, ha un’idea… far incontrare sulle sue pagine due delle più acute penne musicali italiane a confronto, modi diversi di scrivere gonzo.
Da una parte l’intervistatore, Federico Traversa, scrittore di successo, fondatore di Chinaski Edizioni, nonché dissacrante voce fuori dal coro di All Music Italia. Dall’altra, nei panni dell’intervistato, il critico musicale più odiato, temuto, idolatrato del panorama musicale italiano, Michele Monina.

Succede che ne nasce una chiacchierata all’acido muriatico assolutamente epocale che per essere pubblicata viene divisa in due parti… ecco la prima.

Miché non ti si può lasciar solo un attimo. Sei sempre in mezzo al bordello. Ora ce l’ha con te pure Red Ronnie. Cosa gli hai fatto al rosso? Lo sai che ormai ha una certa…

Credo fondamentalmente che Red Ronnie ce l’abbia con me – come buona parte di coloro tra i miei cosiddetti colleghi che passano il tempo a attaccarmi – per il semplice fatto che ci sono. E che ci sono facendo esattamente quello che vorrei, e che loro, ahi loro, non hanno modo di fare. Non hanno modo non tanto per incapacità, anche se in parecchi casi mi sembra evidente un peso lo abbia anche quella, quanto per una strategia di partenza sbagliata. L’idea di non rompere le palle a chi conta perché così ti farà lavorare è evidentemente miope.

Però, non ti offendere, a difesa di Red bisogna dire che lui possiede la chitarra di Hendrix. Tu a cimeli come sei messo? È vero che rispondi col perizoma di Beyoncé?

Io rispondo con la mia faccia, che credo lui non possa vantare, visti i suoi trascorsi politici. Poi, sai, mi attacca… lui ha detto che io mi sono venduto a Rtl e che quindi, nel pezzo che lui ha citato senza aver letto – ci tengo a sottolinearlo, lui posta articoli che non ha letto – avrei parlato bene di Rtl e male delle radio Mediaset. Magari, la butto lì, bastava leggere quell’articolo per capire che non ci ha davvero capito nulla

A tal proposito… gli italici addetti ai lavori sono sconcertati dal tuo passaggio a RTL, una radio che avevi sempre criticato. Premesso che, con 4 figli sul groppone se ti pagano come le loro risorse gli consentono hai fatto solo bene, come rispondi a queste critiche?

Credo di aver già risposto. Io a Rtl ho un programma che si chiama Monina Against the Machine, nel quale l’editore, cioè Suraci, tanto per non rimanere sul vago, mi ha lasciato modo di dire quello che voglio. Prova ne è il 4 quattro reiterato a Bianca Atzei a Sanremo, o quel che dico in radio anche sui tour di cui Rtl è media partner. Funziona così, in genere, sei una firma, l’editore ti ospita anche se dici cose contrarie al suo pensiero. Per la cronaca, lavoro per quotidiani come Il Fatto Quotidiano e Linkiesta, e non sono necessariamente d’accordo con il loro pensiero. Io non ho votato al Referendum, e il Fatto era palesemente per il No, mentre Linkiesta per il Sì. Sono un uomo libero e posso in virtù di questo, della mia competenza e del fatto, me lo dico da solo, che ho un pubblico che mi porto dietro, dire quel che voglio dove voglio. Detto questo, e sempre per quell’onestà intellettuale che sfido chiunque a mettere in dubbio, io marchette non ne ho mai fatte, e proprio per questo lavoro con chi mi offre lavoro senza per questo dovermi giustificare. Direi che nel mio campo di lavoro non ce ne sono molti che possono vantare la stessa attitudine.

Ma è vero che in realtà tu vuoi finire a fare il giudice ad Amici?

Anche qui, per essere molto chiari, ritenete plausibile che al momento io non sia stato avvicinato da quella realtà? Perché mi sembra piuttosto evidente che al momento, diciamo dall’ultimo anno e mezzo, sono diventato piuttosto “visibile”. Non escludo a priori nessun tipo di situazione, ma è altrettanto evidente che io sono io a prescindere dal contesto, e che ci sono contesti in cui difficilmente il mio io potrebbe trovare asilo.

Cosa pensi dei talent? Alcuni dicono che sono il solo modo possibile per vedere musica in tv. Per altri non sono altro che annacquatori di talenti, un male assoluto…

Sono programmi televisivi. Punto. Come tali ce ne sono alcuni che mi possono piacere di più, da un punto di vista televisivo, altri che non potrebbero mai piacermi, dal medesimo punto di vista.
Dal punto di vista dei contenuti musicali, li trovo tutti brutti e noiosi, e credo che se qualche talento ci passa – e qualcuno magari c’è passato, penso a Ilaria Porceddu, per fare un nome che proprio in questi giorni sta uscendo con un bellissimo album – ci passa per sbaglio. I talent sono una sorta di karaoke senza la parte ridicola del karaoke (quella che lo faceva in parte assomigliare alla Corrida). A me di sentire ragazzi e ragazze che fanno cover non interessa, né mi interessa sentire gli inediti dei soliti quattro autori. Credo, per contro, che la discografia abbia demandato ai talent molta parte del proprio compito di scouting, col risultato che ci sono tanti giovani che si illudono di avere successo, invece hanno solo un pubblico momentaneo, pronto ad abbandonarli per seguire il prossimo talento che uscirà dal medesimo contenitore. La musica, per fortuna, passa altrove.Questo mi offre il destro per parlare di Alice Paba, se vuoi…

Prego…

Proprio per quel che penso dei talent ho deciso, esattamente un anno fa, di entrare nelle trame di The Voice, che era palesemente il talent più debole. Mi sono praticamente imposto alla produzione, finendo per passare tutti i live nei camerini di Dolcenera. Ho scelto Alice tra i concorrenti, perché mi sembrava, e mi sembra, un talento. Ho rotto il cazzo a tutti, forzando palesemente la mano in virtù di una visibilità, la mia, e di una profilazione, sempre la mia, da rompicoglioni. Ho quindi iniziato a fare quello che metteva in allarme la Universal dal rischio di bruciare un talento, in caso di vittoria, chiedendo a gran voce, con articoli e articoli, di non fare uscire il classico EP con cover subito dopo la chiusura del programma, e chiedendo pubblicamente a Carlo Conti di chiamare Alice a Sanremo, in caso di vittoria. Ho giocato molto a fare quello che monitora, e devo dire che la Universal ha fatto buon viso a cattivo gioco, perché in effetti ha affidato Alice a un produttore vero, Brando, che sempre per onestà è un mio amico e con cui di Alice avevamo già parlato durante The Voice… e poi sapete come è andata. Quel che forse non sapete, è che io nel progetto del disco sono entrato solo come autore di un brano, e più che altro mi sono limitato a seguire il lavoro, come mi capita di fare con molti altri artisti già affermati. Invece, proprio per il discorso che si faceva all’inizio, cioè per quella forma di ostilità che accompagna ogni cosa io faccia, ostilità da parte dei miei cosiddetti colleghi, Alice si è trovata a pagare per colpa mia. Perché la violenza che ha incontrato a Sanremo è stata vergognosa. Le sono state scritte e dette cose molto violente, considerando che The Voice era già stato chiuso e che quindi nel suo caso il peso dei talent era già finito, davvero spropositate. Il voto bassissimo preso in sala stampa, da gente che poi si bagna per personaggi assai prescindibili, ma griffati, dice tutto quel che c’è da dire. Se avevano problemi con me potevano attaccare me. Trovo semmai buffo che la Universal non si sia fatta sentire. Cioè che non abbia fatto la voce grossa per chiedere un po’ più di onestà intellettuale. Lasciando che Alice, e Nesli con lei, venissero immolati, proprio nel momento in cui io, che non ne ho parlato ulteriormente proprio per non fomentare la guerriglia, andavo a fare un Sanremo decisamente sopra le righe.

Le solite dinamiche assurde, i colpi bassi dietro le quinte molto spesso spiegano fallimenti o successi sul palco… Detto questo è innegabile che il pezzo di Nesli e Alice sia arrivato poco o niente, anche ai così detti giornalisti indipendenti…

Questo non te lo saprei dire, ma non credo sia così rilevante. Molti, assai più influenti dei giornalisti indipendenti, hanno detto che era Alice il problema, non la canzone. Io non ne ho mai scritto, durante Sanremo, e diciamo che qualche lettore ce l’ho. Il problema lì non è stato e non è tanto l’accoglienza degli indipendenti, quanto del sistema. La cosa buffa, se così vogliamo dire, è che poi in diversi contesti, compresi questo di All Music Italia (qui la nostra recensione .Ndr), il brano che è stato considerato il migliore dell’album sia proprio quello che ho scritto. Ma ripeto, Alice è una giovane artista che avrà modo di riprendersi, se la lasceranno lavorare. Per ora va sottolineato come, Brando, abbia investito tempo per lavorare con una giovane alla vecchia, cioè senza la fretta di rincorrere la televisione. Tanto di cappello.

Già che abbiamo citato Sanremo, ti chiedo: perché funziona ancora, perlomeno in termini di ascolti, una manifestazione come il festival?

Perché è un grande spettacolo che, suppongo, accontenta un pubblico trasversale. Il pubblico di Carlo Conti e quello dei talent, Maria in testa, non coincide. Chi segue Conti non segue certo Amici. Lì, però, c’è un punto di incontro, dove, ma questo è un parere da spettatore più che da addetto ai lavori, tutta la bruttezza di quei programmi si sublima. La musica è del tutto marginale, perché a parte due o tre canzoni, ogni anno vanno in scena cosettine di cui, giustamente, dopo due settimane ci si è dimenticati.

Che idea ti sei fatto dell’abbronzato?

Che sia un buon presentatore, molto preparato. Che abbia gusti musicali piuttosto lontani dai miei. E che ce ne libereremo con molta calma. L’anno prossimo, lo dico a gran voce, credo che in qualche modo sarà ancora lì.

Secondo te perché Bernabei è stato scelto 3 volte di fila? Non ci siamo accorti che è il nuovo Jeff Buckley o…

Dovresti chiederlo a Giacobbo. Io mi occupo di musica.

Perché ce l’avete tutti così tanto con Bianca Atzei? Non mi sembra così peggio degli altri… e anche a presunte raccomandazioni non è che sia la sola…

Beh, dire a me che ce l’ho con qualcuno fa un po’ ridere, dai. Sono o non sono quello cattivo che stronca tutti? Bianca Atzei avrebbe anche una bella voce, ma secondo me ha completamente cannato il repertorio. Lei o chi per lei. Avere un network che la spinge così tanto, sicuramente, non me l’ha resa simpatica, e il fatto che io lavori per il medesimo network non cambia la faccenda. Parlo ovviamente di simpatia musicale, non umana (non parlo mai di faccende personali, per essere chiari, per questo rido quando mi dicono che odio questo o quel cantante).

 

Chiudiamo qui la prima parte dell’intervista a Michele Monina e vi diamo appuntamento a mercoledì per la seconda parte della chiacchierata con Federico Traversa. Ci sarà da discutere…


In Copertina

Sanremo 2021: AFI contro il regolamento, "serve trasparenza"

Arrivano le dichiarazioni di Sergio Cerruti, presidente di AFI, contro il regolamento di Sanremo 2021. .

Luglio 2020 Top e Flop: Achille Lauro Re incontrastato, Battiti live riporta la musica in tv e Chiara Galiazzo paga lo scotto di un pubblico sempre meno attento

Quali progetti si sono distinti nel mese di luglio 2020? E quali non hanno funzionato? Ecco l'analisi tra top, flop e zona neutra.

Cosa Resterà degli Anni ’90: 1992 con Carboni, l’esordio di Nek e gli 883

Continuiamo il nostro viaggio nella musica degli anni '90. Dopo aver percorso il 1990 e il 1991, ora tocca al 1992. SANREMO 1992 Il Sanremo 1992 fu.

Classifica Spotify Settimana #31: Rocco Hunt ancora primo. Sul podio “Karaoke” e “Mediterranea”

"A un passo dalla luna" di Rocco Hunt e Ana Mena e "Jerusalema" di Master KG guidano la Top 20 e la Viral di Spotify.

Sanremo Giovani 2020: ecco il regolamento e come iscriversi

E' uscito il regolamento ufficiale di Sanremo Giovani 2020, con la nuova trasmissione AmaSanremo e l'abbassamento del limite d'età.

Irama: Crepe è il nuovo album, in uscita questo agosto

Dopo il successo di Mediterranea, Irama ha annunciato l'uscita del suo nuovo album, Crepe, in uscita il 28 Agosto 2020.

Random, Willie Peyote, Dark Polo Gang, Emanuele Aloia... cambiar "casacca" conviene?

Tanti artisti, ma non tutti, hanno cambiato dopo il successo, etichetta discografica. Ma cosa succede dopo?.

Radio Date Estate 2020: tutti i nuovi singoli in uscita

Siamo arrivati all'ultimo appuntamento con il radio date prima della pausa dell'estate 2020.Come ogni anno, terremo costantemente aggiornato l'articolo con le nuove uscite fino a.

ESCLUSIVA: Amici 20, avvistati ad Amici Casting alcuni volti noti.

Anche quest'anno, per la ventesima edizione del talent show più longevo della televisione italiana, spuntano alcuni volti noti.

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Quaranta canzoni selezionate dalla nostra redazione per i classico sondaggio dell'estate. La parola a voi.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Manfri: “La mia scrittura è semplice, concisa, ma allo stesso tempo ricercata”

E' uscito "Stanza", il terzo singolo del cantautore Manfri, nome d'arte di Manfredi Grigolo, che arriva dopo "Rimedio" e "Moet".

Videointervista ad Alessandro Casillo: “Posso permettermi di fare quello che mi piace”

E' uscito il nuovo singolo di Alessandro Casillo "After", scritto durante il lockdown. Di questo e altro abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Carmen Pierri: “25? Non è solo un titolo, ma un portafortuna!”

E' uscito l'album d'esordio della vincitrice di The Voice Of Italy 2019 Carmen Pierri "25". Sette tracce tra cui tre inediti e quattro cover.

Maryna intervista: "In "Lontano da te" racconto un amore che non decolla"

Intervista alla webstar Maryna che ha pubblicato il nuovo singolo "Lontano da te" cantanto in spagnolo e italiano.

Videointervista a Deborah Iurato: “Nella scrittura ho trovato la mia pace interiore"

E' uscito il nuovo singolo di Deborah Iurato "Ma Cosa Vuoi?", brano che mette in risalto la volontà di percorrere un diverso percorso artistico.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Festival di Sanremo 2021. Cari Amadeus e Fiorello, state per affrontare il Festival più difficile di sempre...

Sanremo 2021. Amadeus e Fiorello sono da poco stati annunciati come presentatori (e direttori artistici) del Festival di Sanremo 2021.Un'edizione particolare sotto molto punti di vista. Innanzitutto perché sarà il primo grande show, il primo Festival, dell'epoca Covid-19.E per cercare di viverla al meglio, non solo la Rai ha deciso di puntare sul rassicurante Amadeus...

News

H.E.R. vince il Premio Amnesty International Emergenti

La cantautrice, dopo aver vinto il premio Musicultura 2020, ottiene anche questo riconoscimento con il brano Il mondo non cambia mai.

Riki: rinviati al prossimo anno i concerti previsti a Roma e Milano

A causa delle disposizioni dovute al perdurare dello stato d'emergenza, sono stati rinviati al 2021 i concerti di Roma e Milano di Riki.

Pupo: una lucida e ironica riflessione sul tempo che passa nel singolo “Avere Vent'Anni”

E' uscito il nuovo singolo di Pupo Avere Vent'Anni, presentato in anteprima ad Arezzo in occasione di un evento organizzato per celebrare 40 anni di Su Di Noi.

Boss Doms: fuori “I Want More” feat. Kyle Pearce HOSH Remix

A un mese dall'uscita del singolo di Boss Doms I Want More, è stato pubblicato il remix realizzato dal noto Dj tedesco HOSH .

Ermal Meta Live 2021: annunciata la data del recupero del concerto di Bari

Con l'annuncio del recupero della data del Pala Florio di Bari, è ora completo il calendario del tour 2021 di Ermal Meta.

Nuove collaborazioni per Irama nell'EP "Crepe", in uscita il 28 agosto

Si avvicina la data di uscita del nuovo EP di Irama Crepe, che sarà pubblicato il 28 agosto. Svelate su Instagram le prime collaborazioni.

Tiziano Ferro e Massimo Ranieri: per I Love My Radio una emozionante versione di “Perdere l'Amore”

E' uscita la nuova versione di Perdere l'Amore, lo storico brano vincitore del Festival 1988 che per I Love My Radio è stato reinterpretato da Tiziano Ferro e Massimo Ranieri.

La Municipal: “L’Orsa Maggiore / Al Diavolo”, terzo capitolo del progetto “Per resistere alle mode”

E' uscito L’Orsa Maggiore / Al Diavolo, nuovo doppio singolo de La Municipal, terzo capitolo dei cinque previsti per “Per resistere alle mode”.

Paky Maione torna con il suo brano estivo "Il sapore dell'estate"

Paky Maione è il nome d'arte di Pasqualino Maione, cantante che ha partecipato ad Amici di Maria De Filippi nell'edizione 2007/2008.

Le Vibrazioni Summer Tour: In una notte d'estate... la band prosegue la tournée

Prosegue la tournée estiva Le Vibrazioni Summer Tour. Dopo la data di Roma, annunciate 4 nuove date per un'estate all'insegna del rock!.

Notte della Taranta 2020: Concertone a porte chiuse

Il Concertone di Melpignano sarà trasmesso, su RAI 2, il 28 agosto.

Cosa Resterà degli Anni ’90: 1992 con Carboni, l’esordio di Nek e gli 883

Continuiamo il nostro viaggio nella musica degli anni '90. Dopo aver percorso il 1990 e il 1991, ora tocca al 1992. SANREMO 1992 Il Sanremo 1992 fu.

Luce Music Festival – Approdi Musicali: con Francesca Michielin, Dente e Gio Evan

Si svolgerà il 7-8-10-12 agosto presso il Parco Naturale Lama Balice di Bitonto (Ba) la terza edizione Luce Music Festival con un cast d'eccezione.

Premio Bianca D'Aponte 2020: svelati i nomi delle undici finaliste

Sono stati svelati i nomi delle cantautrici finaliste che si sfideranno il 23 e il 24 ottobre per conquistare il Premio Bianca D'Aponte 2020.

Margherita Vicario Live 2020: prosegue il tour tra Festival e Rassegne

Dopo l'anteprima sul palco di Villa Manin a Codroipo (Ud) e i primi concerti, sono state annunciate nuove date del Margherita Vicario Live 2020.

News
dalla discografia

Ticketmaster comunica le nuove iniziative per il ritorno al live

Orchestra Sinfonica di Sanremo: finalmente avrà una sua sede, il Palafiori

La musica che gira: il punto della situazione e due grandi risultati ottenuti

Sugar Music Publishing & Warp Publishing siglano un accordo di sub edizione

Mini Meets Music Contest, il concorso per i talenti della scena elettronica

Assomusica con Inail rende disponibile il Vademecum delle macchine scenotecniche

Rubriche

Radio Date

Radio Date Estate 2020: tutti i nuovi singoli in uscita

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 31 luglio 2020

(s)cambio generazionale

La realtà delle playlist sta morendo o si sta consolidando?

Sondaggi

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

La mosca Tzè Tzè

Dai raduni dei fan club agli screenshot in diretta con cantante: come è successo?

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Nicola Siciliano: il napoletano tra rap e trap nel nuovo singolo "Sole"

Fake: il nuovo singolo “Dillo”, la volontà di restare in silenzio per paura di dire troppo

Vale Lambo: un intercalare tra amici che diventa un concetto nel nuovo singolo “Statt Zitt”

Belvedere: Note vocali è il nuovo album registrato su Whatsapp

Emma Nolde lancia il singolo "Nero Ardesia" in attesa dell'album

Neif e Lola Ponce in radio con il singolo "Disco estate"

Certificazioni FIMI Settimana #31: platino per il singolo di Random, mentre This Is Elodie conquista il disco d'oro

Classifica Spotify Settimana #31: Rocco Hunt ancora primo. Sul podio “Karaoke” e “Mediterranea”

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #31: vola “1990” di Achille Lauro, è primo!

Classifica Radio Earone Settimana #31: “Karaoke” si conferma, ma “Ciclone” è sul podio

Certificazioni FIMI settimana #30: Platino per Cremonini ed Elettra, tra i singoli vola Emanuele Aloia

Classifica Spotify Settimana #30: Rocco Hunt e Ana Mena irrompono in vetta e scalzano “Karaoke”

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

Manfri Intervista Stanza

Sal Da Vinci Intervista So pazz' e te

Alessandro Casillo Intervista After

Deborah Iurato Intervista Ma Cosa Vuoi

Giulia Penna Intervista Bacio a Distanza

Baby K Non mi basta più feat. Alexa

La Camba Intervista Facci Caso

DRD Intervista Defuera

GIULIA Intervista Mon Amour

Diodato, al via il tour in Valle d'Aosta

Jack The Smoker Intervista Diretta Instagram

Chiara Galiazzo Intervista Bonsai