LUCIO DALLA: un docu-film e una mostra fotografica per ricordare il grande artista

luciodalla

A quasi due anni di distanza dalla dolorosa ed improvvisa scomparsa di Lucio Dalla, continuano in giro per l’Italia eventi e manifestazioni pensati per celebrare il grandissimo ed indimenticato cantautore bolognese.

Dopo i due concerti evento organizzati dalla Fondazione Lucio Dalla a Bologna nel mese di ottobre (ve ne avevamo parlato QUI), altri due momenti celebrativi stanno prendendo corpo: una mostra fotografica e un documentario sull’amatissimo artista.

Capiamo meglio di cosa si tratta.

Si intitola 4 Marzo 1943 la mostra fotografica che il comune di San Severino Marche (Macerata) dedicherà dal 6 dicembre al 18 gennaio ad un Lucio Dalla inedito: quello degli esordi nel gruppo musicale Flippers, band fondata con gli amici Jimmy Polosa e Romolo Forlai.

Un Dalla che non si era mai visto prima, dunque, raccontato attraverso gli scatti che lo stesso Romolo Forlai rubò durante il periodo di collaborazione con l’artista, immortalandolo in pose irriverenti e private, genuine e divertenti. Un centinaio di fotografie  inedite  in bianco e nero e alcune gigantografie a colori su forex, materiali prodotti a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta, raccolti in un catalogo imperdibile per i fan di Lucio Dalla.

L’idea di Forlai, ideatore ed organizzatore della mostra, è quella di regalare al pubblico scene della vita quotidiana di un giovane Lucio Dalla per far conoscere ancora più da vicino questo grandissimo artista e dar vita ad un evento celebrativo affascinante ed unico nel suo genere.

La mostra, patrocinata dalla Fondazione Lucio Dalla di Bologna e dal Comune di San Severino Marche, in collaborazione con la Pro Loco di San Severino Marche, sarà ad ingresso gratuito e si svolgerà nella foresteria di palazzo Collio.

All’inaugurazione, oltre ovviamente allo stesso forografo Romolo Forlai, saranno presenti i Flippers al gran completo, oltre che i giornalisti ed esperti musicali Dario Salvatori e Maurizio Becker che intervengono anche con i loro interventi nel prezioso catalogo della mostra, edito da Hexagon Group.

L’intento degli organizzatori è quello di rendere questo importante evento itinerante e portare così la mostra in varie città italiane ed estere nel corso del 2015.

Forlai-Romolo-e-Lucio-Dalla

Veniamo ora all’altro appuntamento targato Lucio Dalla.

Sarà presentato in anteprima venerdì 28 novembre durante la 32esima edizione del Torino Film Festival il film Senza Lucio, documentario scritto e diretto da Mario Sesti che ripercorre la vita artistica e personale di Dalla attraverso le testimonianze di artisti ed amici che ben lo conoscevano e che con lui hanno vissuto momenti indimenticabili.

La narrazione è affidata a Marco Alemanno, storico compagno del cantautore bolognese, che non si limiterà a descrivere il proprio percorso di vita al fianco di Dalla, ma prenderà idealmente per mano gli spettatori e li guiderà attraverso i racconti degli illustri personaggi che hanno voluto partecipare in prima persona all’iniziativa: Piera Degli Espositi, Renzo Arbore, Antonio Forcellino, Peppe e Toni Servillo, Stefano Di Battista, Marta Sui Tubi, Charles Aznavour, Paolo Nutini, John Turturro, i fratelli Taviani, Isabella Rossellini, Enzo Bianchi, Mimmo Paladino, Luigi Ontani ed altri ancora.

Dopo la presentazione a Torino il film arriverà presto in tutte le sale italiane.

Senza Lucio

  Romano, classe 1987. Sono laureato in giurisprudenza ma da sempre la mia vera passione è l’arte in generale e la musica in particolare, specie quella italiana. Sono sempre informato sulle ultime news musicali e sono spesso in giro per concerti e locali ad ascoltare musica dal vivo. Osservo, commento e se necessario critico. La musica è la vera compagna delle mie giornate ed ho sempre la canzone giusta per il momento giusto. L’occasione di scrivere di musica è arrivata con All Music Italia ed ora eccomi qua!