LAURA PAUSINI in attesa del nuovo album annuncia il tour europeo “Simili European Tour”

Simili European Tour 2016

Mancano ancora una ventina di giorni all’uscita di Simili, il nuovo disco di Laura Pausini che è stato anticipato in radio dal singolo Lato destro del cuore, scritto da Biagio Antonacci.
Nell’attesa le notizie che ruotano attorno a questo attesissimo album vengono centellinate e lanciate giorno dopo giorno.
Oggi – dopo l’annuncio del tour negli stadi, dei contenuti dell’album e a di alcuni dettagli sugli autori coinvolti nel disco (che trovate qui) – sono state annunciate le date del tour europeo 2016.

La Pausini come è noto sarà impegnata nell’estate del 2016 con tre concerti evento negli stadi italiani denominati #PAUSINISTADI; per la precisione il 4 giugno allo Stadio San Siro di Milano, l’11 allo Stadio Olimpico di Roma e infine il 18 all’Arena della Vittoria di Bari. I biglietti per queste date sono già in vendita e potete acquistarli da qui.

Oggi infine arriva a sorpresa la notizia che al tour negli stadi seguirà il Simili European Tour, una serie di live che porterà nuovamente Laura nelle venues più prestigiose d’Europa con partenza il 7 ottobre 2016 da Madrid.
Ecco le prime dieci date annunciate:

SIMILI EUROPEAN TOUR

7 ottobre 2016 -Madrid – Barclaycard Center
8 ottobre 2016 – Barcelona – Palau St. Jordi
10 ottobre 2016 – Marseille – Le Dome
12 ottobre 2016 – Paris – Bercy Palais Omnisport
15 ottobre 2016 – London – Eventim Apollo
16 ottobre 2016 – Bruxelles – Forest National
18 ottobre 2016 – Stuttgart – Porsche Arena
20 ottobre 2016 – Zurich – Hallenstadion
21 ottobre 2016 – Geneva – Arena Genf
25 ottobre 2016 – Munich – Olympia Halle

Le prevendite dei biglietti si apriranno giovedì 15 ottobre su Ticketone e nei punti vendita e prevendite abituali.

Simili European Tour 2016

Insomma l’agenda di Laura Pausini sembra piena di impegni da qui alla fine del 2016.

Ricapitolando attualmente è la cantante impegnata con il talent show La Banda a Miami in cui riveste il ruolo di giudice e che la vedrà impegnata fino a gennaio.

Nel frattempo il 6 novembre uscirà il nuovo album, Simili, e il 13 la versione spagnola, Similares.
Possiamo ipotizzare che Laura nel frattempo farà comunque della ospitate in alcuni programmi italiani nei giorni di “buco” de La Banda e che, tornando in Italia ad inizio dell’anno, potrebbe essere la volta buona per un suo ritorno come super ospite al Festival di Sanremo, un invito a cui negli ultimi anni ha dovuto rifiutare per impegni promozionali.
A seguire dovrebbe partire sulla Rai il suo show con Paola Cortellesi, quindi per l’estate il tour negli stadi e a seguire quello europeo. Senza contare che sicuramente a questo seguirà un world tour.
Insomma la Pausini si conferma la donna bionica della musica italiana.

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su: