IL PAGANTE è online il video di “Too Much” con un cameo del Senatore Razzi

Il Pagante

Too Much è il nuovo singolo de Il Pagante disponibile dallo scorso 9 giugno, un brano che al momento dell’uscita è già stato ai vertici delle classifiche iTunes e Spotify.

Il singolo segue al successo dell’album Entro in Pass, pubblicato da Warner Music Italia.

Too Much si candida a diventare uno dei possibili tormentoni dell’estate 2017, seguendo il solco lasciato da Bomber per l’estate 2016 e Vamonos dell’estate 2015, entrambi certificati dischi di Platino con oltre 10 milioni e 7 milioni di visualizzazioni.

Il video di Too Much, disponibile dal 14 giugno e, in pochi giorni, ha già superato i 2 milioni di views. Tanta la curiosità per la partecipazione come guest star del Senatore Antonio Razzi (primo politico italiano in un videoclip musicale).

il pagante video too much senatore razzi

Il video diretto da Andrea Gallo per Suso Design ha l’obiettivo di raccontare gli atteggiamenti Too Much ovvero eccessivi, sopra le righe, quasi grotteschi che rappresentano gli usi, i costumi e le situazioni della società italiana.

Si passa dal gruppo Whatsapp, dalla ragazza incinta a sedici anni, dall’ossessione per i social network e per la propria immagine fino all’atteggiarsi da webstar, citando pure il prezzo dei biglietti del concerto dei Coldplay.

too much cover

Il trio milanese Il Pagante si è esibito lo scorso 6 giugno all’Arena di Verona ed è stato premiato con il disco di Platino per l’album Bomber durante la trasmissione tv Wind Music Awards presentata da Carlo Conti e Vanessa Incontrada che ritornerà in onda su Rai1 il prossimo 23 giugno con uno speciale backstage condotto da Federico Russo e Giorgia Surina.

Nel frattempo quest’estate il trio sarà protagonista del Festival Show 2017.

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: