25 Febbraio 2016
di Direttore Editoriale
Condividi su:
25 Febbraio 2016

THE VOICE OF ITALY: semaforo verde per EMIS KILLA, giallo per DOLCENERA e rosso per la musica italiana

Ieri è andata in onda la prima puntata di The Voice of Italy con una giuria tutta nuova. Ecco i promossi e bocciati nell'editoriale di questa settimana

Condividi su:

Si è appena conclusa la prima puntata della nuova edizione di The Voice of Italy con un giuria completamente rinnovata che vede il ritorno di Raffaella Carrà e l’arrivo di Dolcenera, Emis Killa e Max Pezzali.
Ammetto che aspettavo al varco questa prima puntata dello show in quanto il programma al momento (quarta edizione) si è rivelato la “Cenerentola” dei talent italiani sia per per le dinamiche che per quel che riguarda i cantanti venuti alla luce da qui (no, non mettete in mezzo Chiara Dello Iacovo, che come ho già detto si è fatta a Sanremo e con i precedenti concorsi, non a The Voice).

Devo dire che che il mio giudizio non è per nulla negativo dopo questa prima puntata di blind audition.
Sappiamo tutti che il format di The Voice, uguale in tutto il mondo, è molto particolare… decisamente stimolante nella fase alla cieca delle blind, un po’ meno negli step successivi del programma.

Ma partiamo dalla giuria. Quest’anno i quattro coach funzionano, hanno una buona alchimia televisiva e interagiscono tra loro nascondendo un coltello tra i denti dietro a grandi sorrisoni. Le dinamiche nel gruppo si riescono già a intuire, Pezzali e Killa, amici anche nella vita, sono molto in sintonia tra loro, Raffaella gioca a fare la diva (quale in fondo è) senza strafare e nessuno si schiera contro di lei mentre il nemico comune è evidentemente Dolcenera.

Quindi iniziamo proprio con lei. La cantautrice salentina, si sa, ha talento da vendere, è una musicista vera che costruisce interamente le sue canzoni curando in modo maniacale gli arrangiamenti. Artisticamente non le si può certo dire nulla anche se, onestamente, negli ultimi album si è creata una sorta di rottura con l’ascoltatore a causa di testi molto ermetici, criptici e di difficile comprensione ai più… e questa sua particolarità si riflette anche nel programma tv.

Infatti, quando la cantante si alza per cercare di convincere un concorrente ad entrare nel suo team, riesce sempre a strafare, perdendosi in voli pindarici di fronte ad una Raffaella narcolettica e un Killa quasi sfiancato.
Questa è la pecca di Emanuela: voler strafare, voler mettere in mostra a tutti i costi la sua arte e le sue capacità, dettaglio che si è evinto quando, dopo la prima blind, è andata dalla concorrente per dirle nell’orecchio “Scegli me che mi produco tutto da sola..“.
In quest’ottica il programma può essere decisivo per la cantante: riuscirà a smussare i lati più spigolosi del suo carattere e a conquistare il pubblico da casa? La frase con cui ha concluso la puntata (“Chi ha una sensibilità di quel tipo sceglie me…Che vai con Killa e lavori su tre note?“) non lascia presagire nulla di buono.

Max Pezzali e Raffaella Carrà al momento sono rimasti abbastanza nelle retrovie. Sono le due istituzioni, ognuno a modo suo, del programma. Sempre misurati, anche troppo. Persino nel momento di dover convincere il concorrente ad entrare nella propria squadra sono quasi arrendevoli rispetto ai due colleghi… vedremo se tireranno fuori le unghie nelle prossime blind.

Emis Killa era la vera incognita del programma. Il rapper, è noto per chi lo segue, non è uno che le manda a dire… basti leggere la sua pagina Facebook dove spesso esprime il suo pensiero andando anche contro i suoi stessi fan se serve. Eppure è perfetto su quella poltrona proprio per questa sua caratteristica.
Non appare mai artefatto, riesce ad essere sempre schietto e diretto eppure mai offensivo o arrogante. Ha la capacità di rinunciare ad un talento che non sente affine al suo mondo musicale ma, allo stesso tempo, se una voce lo convince riesce a convincere in primis se stesso di poter fare un buon lavoro su quel concorrente. Se notate è anche il più concentrato dei giudici, difficilmente durante l’esibizione guarda i suoi colleghi per non farsi influenzare dal pensiero altrui e, a sorpresa, risulta anche il più empatico con i ragazzi. Quando uno di loro scoppia in lacrime, non riesce a non alzarsi per andare a consolarlo.

Capitolo talenti. Di sicuro è ancora troppo presto per parlarne ma sicuramente per ora non abbiamo assistito a nessuna esibizione da pelle d’oca, vedremo nelle prossime puntate dove, tra l’altro, sono previsti anche degli ex Amici e X Factor (non solo italiano).

Possiamo affermare che c’è già chi esce perdente da questa nuova edizione di The Voice of Italy. La solita bistrattata musica italiana. Come già era avvenuto nella scorsa edizione di X Factor (ne avevamo parlato qui) continua l’abitudine di presentare quasi esclusivamente brani in inglese snobbando la musica nostrana.

Su quindici esibizioni a cui abbiamo assistito, solo due concorrenti hanno presentato canzoni del nostro repertorio. Questo rimarrà un grosso problema, perché se questi ragazzi sognano di essere i “nuovi” Mengoni, Noemi, Amoroso, Tiziano Ferro… dovrebbero avere già dimestichezza e un percorso ben chiaro nella propria testa… un percorso che includa presentare delle canzoni nella nostra lingua, perché il successo dei The Kolors o degli Urban Strangers, non è ancora del tutto indicativo di un cambio di tendenza del mercato discografico italiano.

Del resto la stessa Carrà si era lamentata in conferenza stampa di questa cosa affermando:

E, comunque, ne ho anche per i ragazzi in gara… Molti cantano in inglese e questo non va bene perché cantare in inglese non ti fa vendere album in Italia, in Europa o in America Latina, a meno che non sia un cantante inglese”. Voglio sentire i concorrenti cantare in italiano, perché solo così potranno avere successo. Poi noi giudici faremo il massimo per aiutarli ad affermarsi, ma se nessuno ci riuscirà non sarà colpa nostra“.

Intanto la puntata finisce con Max Pezzali che si porta a casa 4 cantanti, Dolcenera e Killa tre a testa e la Carrà due.

Per quel che riguarda il futuro di questi talenti un segnale positivo c’è, a produrli sarà un nome che è sinonimo di qualità, Brando con la sua GoWild, l’importante ovviamente è che gli arrivi tra le mani un vero talento.
Il resto del lavoro per far sì che i ragazzi non spariscano potrà essere solo frutto di una maggiore sinergia tra Rai e Universal Music Italia; i concorrenti a programma concluso avranno bisogno di maggior appoggio, di ospitate nei programmi della Rai (non come all’ultimo Capodanno di Rai 1 dove a cantare sono stati chiamati ex ragazzi di Amici e X Factor) e, perché no, un occhio di riguardo da parte del Festival di Sanremo, anche perché se i vari direttori artistici del Festival continuano a pescare ad occhi chiusi da altri talent il messaggio che passa è che da The Voice non sia uscito nulla di meritevole.


In Copertina

Anteprima Video Fake: la ricerca di una risposta che non sempre è puntuale nel singolo “Così”

"Così" è il titolo del singolo d'esordio della band milanese Fake. Il videoclip, diretto dal regista Antonio Zappadu, è in anteprima su All Music Italia.

Benji & Fede è finita! C'eravamo tanto amati... e poi?

Benji & Fede hanno annunciato il loro ultimo concerto insieme.Era ora che Benjiamin Mascolo e Federico Rossi avessero vita autonoma. Perché i due sono un.

Morgan Bugo, Achille Lauro e tutto il trash che c’è vince contro la buona musica. Di chi è la colpa?

Finito il Festival non si parla altro che di Morgan Bugo a discapito della bella musica che abbiamo ascoltato. Ma di chi è la colpa?.

Certificazioni Fimi settimana 7: il repack porta i Pinguini Tattici Nucleari all'oro

Si chiude una settimana scarna di certificazioni ma, quel poco che c'è, è tutto Made in Italy.

Morgan, la lenta agonia di un artista a favore di camera

Qual è la verità su quanto sta accadendo? Morgan è il regista di una complessa trama o è lui stesso vittima dell'intreccio creato dal proprio ego?.

Classifica Spotify Settimana #7: Diodato, Pinguini, Achille Lauro e Fasma portano in trionfo il Festival di Sanremo

Le classifiche Spotify di questa settimana vedono l'approdo in massa dei pezzi che hanno partecipato al Festival di Sanremo con qualche sorpresa.

All Music Italia Awards 2019: ecco i vincitori nelle 6 categorie del premio

Sei categorie, oltre 10.000 voti. Ecco a quali dischi andranno gli All Music Italia Awards 2019.

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 14 febbraio

Tiziano Ferro, Massimo Ranieri, Ricchi & Poveri e tanti, ma tanti, artisti emergenti nelle nuove recensioni di Fabio Fiume.

SANREMO 2020: PREMIO TESTO & ConTESTO. I testi migliori (e i peggiori) del Festival

Quali saranno i testi (e le singole frasi) migliori e peggiori di questo Sanremo 2020 per il Prof. di Latino di All Together Now?.

Radio Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

ALL MUSIC ITALIA promuove la musica, non vende la pubblicazione di articoli!

A seguito di alcune segnalazioni da parte di artisti emergenti e produttori ci troviamo costretti a ribadire alcuni importanti concetti sulla natura del nostro sito.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Diodato: “Ho fatto tanta gavetta ed è bello che ciò venga riconosciuto”

Videointervista al vincitore del Festival di Sanremo Diodato che con il brano "Fai Rumore" ha conquistato le classifiche. A poche ore dall'uscita dell'album "Che vita meravigliosa".

Videointervista ad Antonio Maggio: da Sanremo a "La Faccia e il cuore"

Antonio Maggio La Faccia e il cuore. Antonio Maggio è tornato quest'anno al Festival di Sanremo dopo la vittoria tra le Nuove proposte del 2013.Quest'anno.

Videointervista a Rancore: “Ho sognato una mela che si stacca dall’albero...”

Rancore è l'ultimo artista in gara previsto nella scaletta del Festival 2020. Lo abbiamo incontrato a poche ore dalla finale per parlare di "Eden".

Videointervista a Junior Cally e i Viito: “Non tutti riescono a capire la differenza tra fiction e realtà”

Dopo le numerose polemiche, Junior Cally ha deciso di far parlare soprattutto la sua musica. "No Grazie" è il brano in gara, mentre "Vado al massimo" di Vasco Rossi la cover.

Videointervista a Elio Cipri, promoter e discografico, da 53 anni al Festival di Sanremo

Promoter, discografico, direttore artistico di importanti progetti... la storia della discografica italiana corre di pari passo alla figura di Elio Cipri .

Sanremo 2020 videointervista a Elettra Lamborghini

La cantante si apre ai nostri microfoni rivelando che alcune critiche l'hanno ferita.

Sanremo 2020 videointervista ai Ricchi e poveri... è Reunion!

Una reunion che parte da Sanremo e continuerà con un singolo, un disco e un concerto evento.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Morgan, la lenta agonia di un artista a favore di camera

Bugo e Morgan. Nell'ultima settimana sui siti internet, nelle riviste e in televisione non si è parlato d'altro. Di Morgan soprattutto (vedi qui).E così, se da una parte abbiamo un artista, Bugo, ferito da quanto successo al Festival di Sanremo, che cerca di far conoscere il suo album, l'ottimo Cristian Bugatti, cercando di lasciar parlare...

News

Eurovision Song Contest 2020: nel brano dei belgi Hooverphonic c'è un po' di Italia

Si avvicina l'Eurovision Song Contest. E' stato presentato il brano dei belgi Hooverphonic che ha tra gli autori un noto ptoducer italiano.

Matteo Markus Bok: parte per la Florida per vivere il sogno, musicale, americano

Il giovane e talentuoso Matteo Markus Bok è partito per Miami per realizzare il suo sogno, grazie anche alla firma con 21 Entertainment e 21 Sunshine Records.

Il manager di Lauro: "Achille Lauro non ha alcun contratto diretto con Sony Music". Interviene anche l'artista...

Angelo Calculli, manager dell'artista, torna sulla questione per rispondere al comunicato della Sony Music Italia.

Achille Lauro una nuova avventura con Warner ma Sony Music mette i puntini sulle "i"

L'artista dovrebbe curare i progetti legati ad Elektra Records ma la situazione a quanto pare non è del tutto chiara.

Mia Martini: "Fammi sentire bella" uno special in tv e un singolo inedito

Il 27 febbraio andrà in onda su Rai 3 uno special dedicato all'indimenticata artista.

Arrivano nuovi sold out per il tour di Brunori Sas

Salgono a tre i sold out del tour prodotto da Vivo Concerti.

Frah Quintale: annunciate le prime date del tour estivo 2020 (Biglietti)

Sono state annunciate le prime 6 date del tour estivo di Frah Quintale, che avrà un anteprima a Milano in occasione del Mi Ami Festival.

Emma Marrone Opening Act del concerto di Vasco Rossi a Imola

Per la seconda volta la cantante avrà la possibilità di aprire un concerto del suo idolo.

Ermal Meta si emoziona nell'omaggiare Mia Martini (video)

Il cantautore, ospite della prima puntata di "Una storia da cantare", si è commosso nell'omaggiare la grande interprete e ha condiviso questa emozione sui social.

Continua la tournée di BLUE, il musical comico, improvvisato e... interattivo

Dopo l'ottimo esordio del Teatro Puccini di Firenze, prosegue la tournée di BLUE, l'innovativo musical che a ogni tappa avrà un ospite speciale.

Giaime racconta canzone per canzone il nuovo progetto, "Mula"

Cinque tracce e quattro featuring con il meglio della scena per il nuovo progetto del giovane rap.

Dente: fuori il 28 febbraio il nuovo album del cantautore

Il nuovo disco arriverà in digitale, cd e vinile a tre anni di distanza dal precedente.

Amici 19 - Mancano solo 3 posti, la rete si stringe in vista del serale

Nella nuova puntata ospita ancge.

All Music Italia Awards 2019: ecco i vincitori nelle 6 categorie del premio

Sei categorie, oltre 10.000 voti. Ecco a quali dischi andranno gli All Music Italia Awards 2019.

Carmen Consoli 25 Anni Mediamente Isterici: ci saranno anche Elisa e Irene Grandi

Salgono a quattro gli ospiti per il concerto evento della cantantessa.

News
dalla discografia

Mariano Fiorito nominato direttore generale di SCF Srl, la principale società di collecting dei diritti discografici

FIMI - Arriva il decreto... il videoclip è una forma d'arte

Giulia Anania firma un nuovo accordo in esclusiva con Warner Chappell Music Italiana

Assomusica: il biglietto nominale non risolve il problema del Secondary Ticketing

Lorenzo Vizzini: l'autore firma un contratto in esclusiva con BMG

Malcky G il più giovane rapper italiano firma un contratto con Universal Music Italia

ALESSANDRA FLORA firma un nuovo contratto da autrice con SUGAR MUSIC

FORTUNATO ZAMPAGLIONE firma con il Gruppo Sugar

Rubriche

La mosca Tzè Tzè

Benji & Fede è finita! C'eravamo tanto amati... e poi?

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 14 febbraio

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 14 febbraio

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Sondaggi

ALL MUSIC ITALIA AWARDS 2019 – Fase finale

Emergenti

Anteprima Video Fake: la ricerca di una risposta che non sempre è puntuale nel singolo “Così”

Il nuovo singolo di Voodoo Kid è "Tempi alterni"

Camilla Magli omaggia I Cani con una sua personale rivisitazione de "Il posto più freddo"

I Disarmo trasformano le Instagram stories in una canzone con "Pillole 2D"

Gyuse lancia la ballad introspettiva "Imprinting" con sonorità hip-hop e r&b

Generic Animal: è uscito il nuovo singolo “1400”, aspettando l'album “Presto”

Certificazioni Fimi settimana 7: il repack porta i Pinguini Tattici Nucleari all'oro

Classifica Spotify Settimana #7: Diodato, Pinguini, Achille Lauro e Fasma portano in trionfo il Festival di Sanremo

Classifiche di Vendita FIMI settimana 7: tra i Sanremesi vincono i Pinguini Tattici Nucleari e Fasma

Classifica Radio Earone Settimana #7: The Weeknd primi, i Pinguini Tattici Nucleari sul podio

Certificazioni Fimi settimana 6: nuovi riconoscimenti per Salmo e FSK Satellite

Sanremo 2020 classifica passaggi radio Earone: in vetta Elodie, Achille Lauro e Diodato

Recensioni

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Gianna Nannini: La Differenza è ritornare all’essenzialità.

Video

Mameli Intervista Non ci sei più

Diodato Intervista Sanremo 2020 Fai Rumore

Valentina Parisse Intervista Sanremo 2020 Nell'estasi e nel fango

Sanremo 2020 Testo & Contesto di Davide Misiano - I testi migliori e i peggiori del Festival

Rancore Intervista Sanremo 2020 Eden

Junior Cally Viito Intervista Sanremo 2020 No Grazie

La Rappresentante di Lista Intervista Sanremo 2020

Antonio Maggio Intervista Sanremo 2020 La faccia e il cuore

Elettra Lamborghini Intervista Sanremo 2020 Musica (E il resto scompare)

Ricchi e Poveri Intervista Sanremo 2020 Reunion

Le Vibrazioni Intervista Sanremo 2020 Dov'è

Amedeo Minghi Intervista Sanremo 2020 1950