TRICARICO: esce l’11 novembre “Da chi non te lo aspetti” anticipato da un duetto con ARISA

tricarico

L’11 novembre uscirà il nuovo album di Tricarico intitolato Da chi non te lo aspetti.

Il disco sarà anticipato dal singolo Una cantante di musica leggera in cui Tricarico duetterà con Arisa, brano che entrerà in rotazione radiofonica dal 4 novembre.

Una delle voci più pure e cristalline della musica italiana, Arisa, unisce il suo timbro con il poeta stralunato di Tricarico con la sua voce a volte quasi sussurrata e ricca di imperfezioni che proprio per questo la rendono originale ed accattivante allo stesso tempo.

Francesco Tricarico descrive così questo suo nuovo progetto:

“Da chi non te lo aspetti è un mantra, uno stargate, un portale, un concept album. Il filo portante che unisce tutti i brani e ogni canzone è un’emozione, un’immaginazione, un’idea, un percorso per ritornare a se stessi, per recuperare il proprio sogno, la propria armonia rispetto al mondo”.

Il filo conduttore tra musica ed arte è molto importante nella produzione del cantautore che negli ultimi anni grazie alla sua passione per la pittura, si è dedicato alla realizzazione di quadri ed ha portato in scena teatrale anche lo spettacolo Solo per pistola a Milano e Roma.

Di seguito la tracklist dell’album prodotto da Iacopo Pinna e Lorenzo Vizzini su etichetta Edel Italy.

FRANCESCO TRICARICO – DA CHI NON TE LO ASPETTI (TRACKLIST)

01 SOS Oliva
02 Paradiso
03 Una cantante di musica leggera – featuring Arisa
04 La bolla
05 Un nuovo amore
06 Il motivetto
07 Brillerà – featuring Ale e Franz
08 Stagioni
09 Da chi non te lo aspetti
10 Ciao
11 Volo
12 Da chi non te lo aspetti (piano e voce)

 

Immagine di copertina estratta dalla pagina Facebook dell’artista

 

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: