PAOLO VALLESI: Il nuovo album è “Episodio 1… In questo mondo”

paolo-vallesi-episodio-1

È uscito venerdì 11 dicembre il nuovo album di Paolo Vallesi intitolato Episodio 1… In questo mondo.

“Un album dove è stato impossibile separare i crediti dei musicisti visto il largo uso di elettronica, synth e drum machine analogici. L’idea è stata quella di suonare tutto con strumenti veri e trasformarli a seconda delle esigenze unendo tra loro parti e strumenti diversi. Ho voglia di rimettermi in gioco dopo un tempo siderale vista la velocità attuale della musica: ho qualcosa di importante per me da voler dire, ed insieme a questo l’entusiasmo di confrontarmi con gli altri come un artista al suo primo lavoro”.

Queste le parole dello stesso Vallesi per presentare al pubblico il nuovo lavoro, un disco interamente concepito, scritto ed arrangiato dallo stesso, che vanta della collaborazione di Pio Stefanini e Marco Colavecchio, ma non solo, appaiono infatti anche due featuring d’eccezione, del calibro di Enrico Ruggeri ne Respirare e del campione italiano Gennaro ‘Ringhio’ Gattuso che si è simpaticamente prestato per il duetto sulle note di Il cantante e il calciatore. 7 nuovi brani inediti, prima parte di una trilogia che vedrà gli altri due episodi in uscita nel 2016. Nell’album appaiono poi altri musicisti di rilievo, come Donald Renda alla batteria, Francesco Sighieri alle chitarre e l’orchestra di archi Oversea diretta dal Maestro Filippo Martelli.

“Ho voglia di rimettermi in gioco dopo un tempo siderale vista la velocità attuale della musica – ho qualcosa di importante per me da voler dire, ed insieme a questo l’entusiasmo di confrontarmi con gli altri come un artista al suo primo lavoro”

Sulla scia di queste parole, proponiamo di seguito la tracklist ufficiale, accompagnata da qualche piccola curiosità:

1. In questo mondo
L’ultimo pezzo ad essere stato registrato ed il primo ad uscire in contemporanea all’album. Questo perché è un manifesto vero e proprio di tutto l’album, e della mia stessa vita. La ricerca continua di trovare un proprio posto, la sensazione di costante equilibrio sempre messo alla prova da ciò che accade ogni giorno, la voglia di riuscire a comprendere tutto.

2. Il mio amore
Il titolo non deve trarre in inganno, non si parla di una persona, ma di quello che l’amore di una persona riesce a fare. Scritto insieme ad Enrico Rialti.

3. Fiorentini
Un gruppo di amici, che da bambini trascorrevano le loro estati in Versilia, si ritrovano a distanza di anni e si accorgono che la magia che li univa è rimasta la stessa, fino a riprendere le bici per una corsa sul lungomare.

4. Il mio pensiero
Brano già pubblicato da Paolo come colonna sonora del film ‘Un angelo all’inferno’ con Giancarlo Giannini. Completamente riarrangiato e con una nuova veste.

5. Respirare
Il testo di Enrico Ruggeri, amico e compagno di Paolo nella Naz Cantanti, è una chicca che parla del bisogno di un uomo della propria autonomia dopo la fine di una storia d’amore. È frutto di una lunga serata a raccontarsi le proprie vicessitudini amorose.

6. Il bello che c’è
È stato il primo singolo. Le parole chiave sono ‘Ci ho messo sopra i miei giorni, la loro voglia di viaggiare’.

7. Il cantante e il calciatore
L’unico brano non scritto da Paolo, un omaggio all’amico recentemente scomparso Andrea Pazzagli, grande portiere del Milan di Sacchi, con la passione della musica. Mi faceva ascoltare quasi tutti i giorni le canzoni che scriveva, un giorno arrivò con questa, ed il sogno era quello di inciderla insieme un giorno. Ho voluto realizzare in qualche modo il suo sogno, chiedendo di duettarla con me al comune amico Rino Gattuso che si è subito messo in gioco accettando di buon grado, dimostrando di essere un grande anche nella vita oltre che nel mondo del calcio.

Prodotto per MusicValley Records, Episodio 1… In questo mondo è in vendita in tutti gli store digitali al prezzo di €4,99.

Paolo Vallesi era tra gli artisti che avevano presentato un brano per il Festival di Sanremo 2016 ma che non sono riusciti ad entrare nel cast (leggi qui per saperne di più).

  Una mente intuitiva e razionale per un corpo istintivo e cosmopolita. Italo-tedesca trapiantata a Milano since 1991, imparo a scrivere prima ancora di camminare: inizio ad usare di nascosto la macchina da scrivere di mia nonna e battuta dopo battuta capisco che quel tic-tic-tic sarebbe diventato il mio suono preferito. Intraprendo la carriera universitaria in ambito comunicativo-giornalistico per perseguire il mio sogno. Cresciuta a pane e rock'n'roll da una mamma hippy approdo ad All Music Italia nel maggio 2015. Una biondina cinica e determinata un po’ Carrie Bradshaw, un po’ Miss Fletcher.
segui su: