MATTHEW LEE: “È tempo d’altri tempi” per il palco del COCA COLA SUMMER FESTIVAL (VIDEO)

matthew
Continua il nostro viaggio alla scoperta delle sei realtà emergenti selezionate per il contest dei giovani sul palco del Coca Cola Summer Festival. Uno dei candidati alla vittoria e quindi a raccogliere lo scettro dei Santa Margaret, vincitori dell’edizione 2014, è Matthew Lee che presenterà in occasione dell’evento musicale dell’estate il pezzo È tempo d’altri tempi.
All Music Italia via ha parlato già molte volte di lui, che negli ultimi mesi è stato impegnato in numerose attività legate al suo nuovo progetto discografico con Carosello Records che ora entra nel vivo come non mai, iniziando ad attrarre l’attenzione sul proprio stile che lo ha portato ad essere definito come un’astro nascente del rock’n’roll grazie ad una riedizione del celebre pezzo di Edoardo Bennato L’isola che non c’è (leggi anche QUI).

MATTHEW LEE – L’ISOLA CHE NON C’È – VIDEO

Ad aprile arriva poi il singolo Non mi credere, che anticipa il lancio del suo nuovo disco realizzato con Carosello Records intitolato D’altri tempi, (leggi anche QUI) rilasciato il 5 maggio e dal quale è stato successivamente estratto il brano È tempo d’altri tempi che, oltre a renderlo protagonista al Coca Cola Summer Festival è accompagnato da un video ufficiale nel quale si ritrova tutto lo stile inconfondibile di questo artista giovane ma già forte di esperienze musicali da veterano.

 MATTHEW LEE – È TEMPO D’ALTRI TEMPI – VIDEO

Matthew Lee nasce a Pesaro il 6 Gennaio 1982 e ben presto si dimostra un enfant prodige del pianoforte, gli inizi classici al conservatorio si affiancano ben presto alla bruciante passione per il rock’n’roll, messa a frutto in numerose esperienze come frontman della band KIllers.
I suoi inizi lo vedono spesso ospite di eventi live e show televisivi (Domenica In, Speciale per me… con Renzo Arbore, Comedy Lab… ), mentre nel 2005 si esibisce al Concerto di Capodanno davanti a 150.000 persone in Piazza Esedra a Roma. Matthew Lee viene invitato da Maurizio Dinelli e Beppe Carletti ad aprire i concerti dei Nomadi, che in seguito produrranno l’album di debutto Shake nel 2006, promosso anche come ospite di Red Ronnie, prima al Motor Show di Bologna, quindi nello storico Roxy Bar e contenente il singolo It’s now or never.

 MATTHEW LEE – IT’S NOW OR NEVER – LIVE

Il suo percorso, prima del nuovo progetto avviato nel 2015, però sceglie di prediligere la gavetta live dove dimostra le caratteristiche di uno straordinario performer, pianista e cantante capace di trarre ispirazioni dai grandi miti del genere pur proponendo uno stile personale, portato sui palchi di tutta Europa: Italia, Belgio, Francia, Germania, Inghilterra, Olanda, Slovenia, Svizzera, sconfinando anche negli Stati Uniti ed in Africa, partecipando al Cincinnati Blues Festival in Ohio (USA) e al Festival di Sao Vincente (Capoverde).
Un talento notato anche dalla stampa estera, che ha riservato grandi elogi per Matthew Lee, pronto ora al grande salto dopo aver firmato un importante contratto discografico con la storica etichetta Carosello Records, decisa più che mai a scommettere su di lui per lanciarlo definitivamente al grande pubblico.
Un percorso che, dopo l’impegno romano al Coca Cola Summer Festival, lo porterà a numerosi appuntamenti live nel corso di quest’estate, con il D’altri tempi Tour partito lo scorso 5 giugno da Imola (per maggiori informazioni e date QUI).
  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: