L’estate di LUCA BRETTA parte da “Il ballo della scuola” (VIDEO)

bretta

Il sapore della gioventù e dell’estate al centro della proposta di oggi. Luca Bretta miscela i migliori ingredienti che questi giorni possono offrire, per realizzare un brano destinato al periodo estivo che conferma il valore del cantautore ferrarese che, sebbene molto giovane, ha già raccolto importanti esperienze professionali.

Un tentativo che potrebbe dirsi già riuscito, dato il riscontro che il video della sua Il ballo della scuola ha incontrato a pochi giorni dalla sua pubblicazione.

Oggi assistiamo ad un successivo step nel percorso artistico di Luca Bretta, che vi presentammo nel febbraio 2015 (QUI l’articolo), in occasione della pubblicazione di Disconnesso, suo album di debutto lanciato dal singolo Visualizzato.

La scoperta de Il ballo della scuola avviene attraverso un video ideato e realizzato dallo stesso cantautore in collaborazione con Matteo Scotton. Per l’ambientazione della clip Luca sceglie di giocare in casa, con la città di Ferrara chiamata ad offrire il contesto nel quale sviluppare le immagini legate a questa canzone: il racconto inizia con l’ambientazione scolastica offerta dal Liceo Carducci, per poi esplodere nella cronaca della festa in una nota discoteca cittadina.

Il modo migliore per presentare questa nuova canzone, grazie anche all’utilizzo di grafiche che richiamano il mondo dei giovanissimi (e non solo) che ormai comunicano più tramite Whatsapp che non a voce ma che fortunatamente non hanno perso la sana voglia di far festa.

LUCA BRETTA – IL BALLO DELLA SCUOLA – VIDEO

La dimostrazione del carattere e dello stile che il giovane cantautore ha dimostrato anche attraverso le importanti esperienze live avute negli ultimi mesi (tra le tante anche le aperture di concerti a Luca CarboniBobbi Solo) e che continueranno nelle prossime settimane grazie all’ulteriore spinta ricevuta grazie ai confortanti riscontri raccolti da questo nuovo episodio musicale.

CHI È LUCA BRETTA

Classe 1991, che nasce a Cento (FE) e dopo cinque anni si trasferisce dalla città emiliana prima nel bellunese e infine a Madonna di Campiglio, in Trentino. Nel 2006 Luca scopre la chitarra, per poi innamorarsi del basso. Nel 2011 si inizia a far sul serio e con la sua bandBretta, tenta di partecipare al Festival di Sanremo. Segue una serie di casting dei principali talent show italiani, iter quasi obbligato per un ragazzo che vuole far musica oggi, proseguendo parallelamente la propria formazione scolastica che lo studiare alla Facoltà di Farmacia con un diploma da maestro di sci sulle spalle. Dal 2012 la band lascia spazio al nuovo progetto solista che lo porta per due anni (2013 e 2014) alle semifinali del Festival di Castrocaro. Nell’estate 2013 viene selezionato tra i 5 musicisti per il Corona SocialIce Tour(sponsorizzato da Birra Corona Italia e seguito da DEEJAY TV e Radio M2O) suonando sulle principali spiagge italiane.

Il 12 agosto dello stesso anno esce il primo singolo ufficiale “Principessa della porta accanto”, portandola anche nello storico programma di Red Ronnie Roxy bar nella categoria “emergenti”. A giugno 2014, dopo la pubblicazione dei due singoliMi cascano le braghe e Studio a FE (diventata la canzone simbolo della vita universitaria ferrarese)  Luca viene selezionato tra i 12 giovani partecipanti al noto tour di concerti estivi delFestival Show, con il quale si esibisce in tre tappe, presentando un nuovo singolo intitolatoSei bellissima, arrivando alla finalissima svoltasi all’Arena di Verona e condividendo il palco con molti big della musica italiana.

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: