LAURA PAUSINI e ALEX UBAGO: ecco il video di “Donde quedo solo yo”

laurapausini_alexubago

Per celebrare l’avventura come coach a La Voz México (ve ne avevamo parlato QUI), Laura Pausini ha scelto di ripubblicare la sua raccolta di grandi successi per il mercato latino.

La nuova versione di 20 Grandes Éxitos sarà resa disponibile il 4 novembre e conterrà tre duetti esclusivi con altrettante stelle della musica spagnola e latino-americana.

Il primo estratto è Donde quedo solo yo, versione spagnola di “Dove resto solo io”, cantato con Alex Ubago, cantautore spagnolo. Troveranno poi spazio nella raccolta Entre tú y mil mares (Tra te e il mare) con lo spagnolo Melendi e Sino a ti (Se non te) con la messicana Thalía.

In vista della partecipazione al talent show messicano, la Pausini ha aggiunto altre esclusive date in Messico al suo The Greatest Hits World Tour che da qualche mese la sta portando in giro per il mondo per festeggiare i “primi” 20 anni di carriera:

14 novembre – Tijuana – Plaza de Toros Monumental
16 novembre – Mexicali – Fex Isla de Las Estrellas
18 novembre – Monterrey – Arena Monterrey
21 novembre – San Luis Potosi – El Domo
22 novembre – Guadalajara – Auditorio Telmex
26 novembre – Merida – Coliseo de Merida
28 novembre – Mexico City – Arena Ciudad de Mexico

L’artista romagnola volerà poi negli States ad ottobre per l’atteso The US Tour 2014:

18 ottobre – Los Angeles – The Greek Theatre
19 ottobre – Las Vegas – The Pearl @ The Palm
23 ottobre – Chicago – The Chicago Theatre
25 ottobre – Atlantic City – Taj Mahal
26 ottobre – Mashantucket – MGM Theatre

Nei primi mesi del 2015 recupererà invece le date in Australia e in Russia annullate quest’estate per altri impegni:

13 febbraio – Melbourne – Margaret Court Arena
14 febbraio – Sydney – Qantas Credit Union Arena
17 febbraio – Mosca – Crocus City Hall

  Laureando in giornalismo, cantante per vocazione, responsabile Officina del Talento qui su All Music Italia, speaker per Radio Stonata, redattore per Eurofestival News. Un ragazzo multitasking direbbero gli inglesi, poiché non riesco a fare una sola cosa in un solo momento. Sento l’esigenza inconscia di incasinarmi la vita con troppi impegni nel mondo della comunicazione e tutti rigorosamente legati alla musica. Vivo costantemente alle prese con file mp3, video Youtube, status su Facebook, hashtag su Twitter, post nei forum. Ma appena possibile stacco il cervello, butto due cose in valigia e parto alla scoperta del mondo.
segui su: