JENA: l’ombra della droga sulla dark story di “Polverina” (ANTEPRIMA VIDEO)

jena

Oggi vi proponiamo un’interessante anteprima video targata All Music Italia: è con grande piacere ospitiamo la clip di Polverina, ultimo brano estratto dal disco Bruklin di Jena.

Dopo avervi presentato il suo nuovo progetto discografico (QUI il nostro articolo) sin dal lancio del primo singolo Uomo da Corsa (leggi QUI), torniamo quindi ad occuparci della produzione musicale di Jena.

L’occasione è l’anteprima video di una canzone che ben racchiude lo stile e le idee musicali di questo artista, che ha saputo trarre nuova linfa vitale dalla strada solista intrapresa dopo importanti esperienze passate come leader della storica band punk Blak Vomit.

Un’energia ritrovata che si respira durante i numerosi eventi  live (la prossima il 5 dicembre a Rho ospite del Rock’n’Roll Club), durante le quali Jena propone senza risparmiarsi il suo nuovo repertorio, nel quale spicca sicuramente Polverina, pezzo concepito traendo spunto dalle terribili storie legate alla dipendenza da droga.

Un tema complicato e riletto da Jena con una chiave di lettura molto personale, che emerge al meglio grazie alle immagini della clip che oggi vi presentiamo in anteprima.

Ma prima di lasciarvi al video, ci siamo concessi due chiacchiere con Jena per fare il punto della situazione e introdurre al meglio questa nuova tappa del suo progetto…

Bentornato su All Music Italia, ti ritroviamo a distanza di quasi sei mesi dal tuo debutto in veste di solista, puoi tracciare un primo bilancio? Ti manca qualcosa della dimensione  che vivevi in gruppo?

Il bilancio di questo periodo è positivo, nel corso di questi mesi ho preso piena consapevolezza della mia dimensione solista, del fatto di non essere più in una band.

Certamente del gruppo mi manca il rapporto con le persone, i legami di amicizia che si instaurano quando suoni insieme ma che comunque si portano avanti nel tempo. Artisticamente mi trovo bene adesso, è tutto molto più nella mia dimensione, è più immediato, sono libero di esprimermi senza compromessi.

Qual è la cosa di cui vai più fiero di quello che si trova all’interno del tuo disco Bruklin?

Più che dire che sono “fiero” – perché il risultato positivo preferisco che siano gli altri a giudicarlo come credono – ho preso consapevolezza di saper scrivere pezzi con stili diversi l’uno dall’altro, Bruklin è un disco con tante modulazioni, dove so essere duro e anche morbido, cattivo ma pure intenso.

Parliamo di Polverina, brano che abbiamo già presentato ai lettori di All Music Italia in occasione del suo Radio Date. Come è nato in questo brano? Il tema è piuttosto delicato, sei stato ispirato da una storia reale?

Polverina nasce da esperienze di vita reali, da situazioni a cui spesso mi sono ritrovato vicino, sarebbero molti gli esempi che mi hanno ispirato e non è il primo pezzo in cui tratto questo tipo di argomenti, di droga, perché sono storie drammatiche che mi colpiscono abbastanza, storie che ti capitano a 20 anni e anche dopo, con le varie fasi e conseguenze che si portano dietro.

La Polverina del brano è personificata da una ragazza drogata, si riferisce ai ricordi dei tempi dell’eroina. Il sound “tunnel” di chitarra rappresenta l’esperienza della droga, che all’inizio ti dà potenza, poi ti può trascinare molto giù, fino a morire, ho visto tanta gente finir male.

JENA – POLVERINA – FOTO BACKSTAGE VIDEO

JENA_POLVERINA_BACKSTAGE_5516

Oggi presentiamo in anteprima il video di Polverina. Mi racconti come è nato? Come sono state scelte le atmosfere e quale messaggio vuoi supportare con le immagini di questa clip?

L’idea è nata seguendo il testo con l’intenzione di raccontare visivamente l’atmosfera che danno sia la musica che i suoni, è diventato abbastanza naturale inserire realmente il personaggio di Polverina, che potrebbe essere il soprannome che viene dato in una comitiva ad una ragazza (nel video interpretata da Alessandra Perrotta ndr).

La mia presenza spesso alle sue spalle rappresenta la tentazione, lo sfruttamento che spesso persone più grandi e più furbe esercitano con la droga su persone più giovani, approfittandosi di loro, che pensano che sia un gioco e invece è pericoloso. Anche nel video lei sorride, è come se si divertisse, ingenuamente.

Io dietro sono come il diavolo. La sensazione creata con l’uso dell’alta definizione rende l’immagine molto attuale, con dei colori vintage negli effetti inseriti che richiamano al gusto musicale dell’album.

A questo si unisce la scelta di inserire i volti la band, con i musicisti che suonano con me dal vivo in questo periodo di concerti, che ci vedrà protagonisti il 5 dicembre, in occasione dell’uscita del video, al Rock’n’Roll Club di Rho. Suoneremo Polverina e gli altri brani di Bruklin e pezzi precedenti conosciuti dal pubblico, il tutto dividendo il palco con Stefano Gallazzi alla chitarra, Alessandro D’Angelo al basso e Lorenzo Risetti alla batteria.

jena-live

 

Ringraziamo Jena per averci concesso quest’anteprima e vi lasciamo alla visione di questa suggestiva clip:

JENA – POLVERINA – ANTEPRIMA VIDEO

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: