IRAMA si sfoga senza filtri: “la musica non è solo musica, dovrebbe esserlo, ma non è giusta a volte… ero merce di scambio…”

Irama

Dopo la prima puntata del serale di Amici di Maria De Filippi Irama ha ricevuto le critiche del professore Carlo Di Francesco.

Queste critiche hanno portato il ragazzo, di solito sempre contenuto e, all’apparenza forte, a lasciarsi andare con un lungo sfogo, una riflessione a cuore aperto molto significativa nel far comprendere la pressione che, a volte, i ragazzi che da giovani trovano successo, si trovano ad affrontare nel difficile rapporto con la discografia.

Nel videomessaggio di Carlo Di Francesco l’insegnante ha commentato così le esibizioni di Irama:

Irama nel suo pezzo mi è piaciuto ma lo avevo già sentito altre volte, non mi aspettavo niente di più niente di meno mentre nella cover sono rimasto un po’ spiazzato, onestamente ha cantato tutta la prima strofa fuori tonalità stonando molto, vuol dire che non sei stato capace di tenere la concentrazione in quel momento.

Quando è andato giù il pianoforte con l’accordo tu probabilmente avevi la testa da un’altra parte. Un vero cantante è sul palco dal primo passo che sta lassù…

Il cantante ha quindi commentato a caldo con Emma le dichiarazione di Di Francesco dandogli ragione…

Ha ragione comunque. Mi ha fatto male perché ha ragione, ho fatto un errore… poi non devo neanche giustificarmi, ho sbagliato una cosa… spero soltanto che parli la musica per me… non è che non reagisco, se tu mi offendi io reagisco ma quando voglio dire una cosa che ho dentro, non riesco a dirla parlando, ci riesco solo cantando… devo imparare ad aprirmi di più, lo so…

Lo sfogo di Irama si è aperto poi in un pianto liberatorio, un momento molto importante per conoscere meglio non la storia musicale, che è leggibile in qualsiasi biografia, ma le emozioni che il ragazzo ha provato nel versi arrivare addosso il successo sentendosi poi accantonato senza un vero motivo da una discografica troppo concentrata su altro…

Io mi tengo sempre tutto dentro, quando mi dicono tira fuori faccio fatica.. se tiro fuori troppo mi vergogno e poi fa male.

Cioè la musica non è solo musica, dovrebbe esserlo, ma non è giusta a volte ed io con la musica ero partito da una stanzetta a fare un disco con un mio amico in cui il primo pezzo che avevo fatto era andato a Sanremo, il secondo ho fatto disco d’oro, il terzo era andato benissimo e stava andando tutto bene, ma era una cosa che avevo fatto con una persona che ha detto – facciamo una canzone, buttiamola fuori, per la prima volta butta fuori una canzone -, e poi cosa succede… che sto fermo e mi cambiano i musicisti, quelli non vanno bene e andiamo da un altro e poi dall’altro è un casino perché non si capisce niente di cosa vogliono fare, e dall’altro anzi mi dicono – scrivi canzoni per quello lì – ma io non voglio scrivere canzoni per quello lì, io voglio fare la mia musica, e poi mi torna tutto contro, è un sistema di mexxa, ero tipo una merce di scambio, il bambino prodigio i primi pezzi che butta fuori i pezzi e bam… un produttore mi ha preso e venduto all’etichetta, io non avevo parola su nulla..

Poi non è che uno dice che butta fuori i pezzi e non sono andati, non ho buttato fuori un caxxo, non ho potuto buttare fuori niente, ero immobile, ero fermo, ma non è che non ero fermo perché non andava la mia roba, è quello che mi fa ancora più male, c’era la gente che mi scriveva ogni giorno, certo non avevo un miliardo di fan, però stavo iniziando bene… non è che non avevo una risposta dalla gente ed è questo che mi fa male…

Quando commetto uno sbaglio fa il doppio male, perché per me è un doppio sbaglio, io quando mi affliggo a volte sembro scemo… so anch’io che ho fatto una stonatura e poi ho recuperato quel che mi fa male è che io non ho iniziato come volevo iniziare… ora testa bassa, perché mi sono preso tanti calci in bocca nella vita e ha testa bassa ho sempre riniziato, l’ho sempre fatto  e lo farò sempre…”

Nel continuare il suo discorso Irama sottolinea quanto gli sia dispiaciuto non essere stato capito da Ermal Meta, artista che stima molto (il cantautore durante la diretta ha dichiarato che il ragazzo gli piace molto ma deve ancora metterlo a fuoco…)

“…per me poi figurati Ermal… ha fatto tanti anni di gavetta lui, ha fatto l’autore per tanti anni, me lo ha raccontato, mi ha raccontato tante cose Ermal, ha fatto una mega gavetta e si merita tutto il successo che sta avendo, io sto facendo la mia di gavetta a testa bassa, solo che a volte fa male, a volte stare qua è difficile, io sono qua da solo, con tutta la mia storia, tutta la mia musica, tutte le persone dietro che ci hanno creduto…

Questa volta mi accorgo che la responsabilità è mia, quindi mentre prima era incazzato con loro ed ero arrabbiato, ora mi affliggo, perché è colpa mia… non è che ora sbam e rimango a terra schiacciato, sabato prossimo prendo e spaccherò, lo devo fare, so come sono fatto… ma adesso i primi giorni sono afflitto…

Mi da fastidio farmi vedere così, cosa faccio vado a frignare in bagno, nella musica faccio vedere le mie ferite ma fuori mi da fastidio perché mi sento sconfitto da una roba che mi ha schiacciato per un botto e quindi mi sento più debole di loro e mi fa incazzare perché non lo sono… loro avevano il culo al caldo su una sedia a fare di me un burattino ed io a sputare canzoni, a fare musica e mi facevo il culo per sentirmi rimbalzare senza motivo…”.

Effettivamente i numeri per il ragazzo parlano chiaro. Un Festival di Sanremo, la vittoria al Summer Festival, il disco d’oro per il singolo Tornerai da me, centinaia di migliaia di follower, quattro singoli con un totale di oltre 16 milioni di Views (di cui 10 milioni solo del video di Tornerai da me) numeri che, fatti da un giovanissimo emergente, farebbero investire sul progetto e invece… qualcosa si è arenato al punto da spingerlo a vedere Amici e il talent show come l’unica possibilità concreta per andare avanti… e anche qui i risultati si sono fatti sentire con un singolo che, durante il pomeridiano del programma, ha raggiunto il primo posto in classifica per diversi giorni.

Ora non resta che aspettare le prossime puntata del serale di Amici di Maria De Filippi per vedere come continuerà il percorso del ragazzo che, sicuramente, non avrà problemi a trovare una casa discografica alla fine di questo percorso. Ma sarà quella giusta?

amici 17 inediti

 

Prezzo: EUR 8,68
Prezzo: EUR 1,19

 

  
segui su: