IL CILE sempre più autobiografico nel nuovo singolo “Era bellissimo”

Il Cile singolo Era bellissimo

Il Cile dal 16 giugno ha lanciato in rotazione radiofonica il nuovo singolo Era bellissimo, primo estratto ufficiale dal nuovo disco dell’artista.
Il brano è già disponibile in tutte le piattaforme digitali e in quelle di streaming.

Era bellissimo sarà contenuto nel terzo album del giovane artista la cui uscita è fissata per il prossimo 8 settembre.
Il nuovo progetto discografico seguirà i precedenti: Siamo morti a vent’anni del 2012 ed In Cile Veritas del 2014.

Con Era bellissimo prosegue il percorso autobiografico iniziato con il singolo La fate facile. Con questo brano infatti Il Cile vuole raccontare la fine di una storia d’amore importante, ricordando ciò che porta via con sè, qualcosa di positivo e qualcosa che si vorrebbe dimenticare al tempo stesso. Ecco come ne parla il cantautore:

“Era bellissimo” è un addio consapevole a un amore importante, è la Waterloo di un progetto di vita adulta che avrebbe previsto una convivenza, un piano esistenziale comune. E’ una giostra impazzita di ricordi, talvolta dolorosi e altre volte curativi, è il freddo glaciale di scoprirsi adulti e soli, contro tutto e tutti, a camminare con le proprie gambe per le strade della stessa città in cui per quattro anni, con sacrifici, fatiche e sudore, avevo provato a costruire questo cammino di due mani unite e strette, di due corpi che respirassero all’unisono, di due anime pronte a difendersi dalle intemperie del quotidiano.

Dal 19 giugno sarà online il video del brano girato a Barcellona da Mario Monteiro che racconterà attraverso immagini malinconiche i momenti di una relazione importante e matura.

Immagine di copertina estratta dalla pagina ufficiale Facebook dell’artista

 

  Blogger qui su All Music Italia quasi per caso, ma soprattutto per passione e dedizione. Lascio dar sfogo alla mia tastiera per poter trasmettere quello che sento. Fin da piccolo, grazie ai miei genitori, ho sempre ascoltato molta musica italiana, Sanremo... un appuntamento da anni. Mi piace scrivere di musica per capire le contaminazioni, le connessioni tra i vari artisti, stili ed influenze del momento e non. Considero la New Generation come un foglio bianco su cui scrivere con fermezza musica e parole per il futuro. Buona Musica!
segui su: