Anteprima Video: Sincrono – il bisogno d’amore nel singolo Il Mondo Intero tranne Te

Sincrono

I Sincrono sono una band milanese formata dal cantante Mustafà Hassan, il bassista Alberto Cafulli, il chitarrista Daniele Camerani, il chitarrista Luca Tassinari, il batterista Raffaele Merone nata nel 2008 tra i banchi del liceo Artemisia Gentileschi di Milano. L’11 gennaio uscirà Il Mondo Intero tranne te, che narra una situazione capitata a tutti almeno una volta nella vita, cioè quella strana sensazione che si prova quando si raggiunge un risultato, ma non ci si sente troppo felici a causa dell’assenza dell’amore o in particolare di una persona specifica.

Il brano, registrato presso il Woodland Studio di Milano, è stato scritto Alberto Cafulli, Daniele Camerani, Mustafà Hassan e Luca Tassinari e arrangiato da Francesco Corvino.

È cosi che svegliandosi la mattina scopriamo di avere bisogno di qualcuno più che di qualcosa, per non sentirci oppressi dentro noi stessi.” spiega il cantante Mustafà Hassan.

Sincrono

ANTEPRIMA VIDEO – IL MONDO INTERO TRANNE TE

Il video del singolo dei Sincrono è stato prodotto da RKH Studio di Torino e diretto da Andrea Di Pasquale. Le immagini della band sono alternate da quelle di una coppia di giovani innamorati. Suggestivo lo scenario della Valle D’Aosta le cui immagini, spesso, sono state realizzate con l’ausilio di un drone.

Il video dipinge i messaggi e i significati che intende trasmettere la canzone – racconta il chitarrista Daniele Camerani Una coppia che si incontra tra i colori autunnali e le prime nevi e che finisce per trovarsi e abbracciarsi tra i boschi della meravigliosa cornice valdostana, scelta come ambientazione per la storia.

SINCRONO – IL MONDO INTERO TRANNE TE – TESTO

Autori: Alberto Cafulli, Daniele Camerani, Mustafà Hassan, Luca Tassinari

Ti riguardo attraverso quelle pagine
Di quell’album del liceo
Eri bella già all’epoca dei banchi
E delle classi in Torre B
Oggi vivo in quel sogno in cui ci sei
Da cui non mi sveglierai

Scusami se mi agito
O se non cambio mai
Se scrivo a mezzanotte per sapere come stai
Non è mai stato facile
Non averti complice
Tutto ciò che avevo era il mondo intero tranne te
Tranne te
Tranne te

Oggi donna è non ragazza timida
Te ne stai seduta lì
Mentre bevi un cocktail a quel tavolo
Con vista London Bridge
Sorridi al cielo e a tuo padre che è lassù
Brinda al mondo hai vinto tu

E scusami se mi agito
O se non cambio mai
Se scrivo a mezzanotte per sapere come stai
Non è mai stato facile
Non averti complice
Tutto ciò che avevo era il mondo intero
Tranne te
Tranne te
Tranne te
Tranne te
Tranne te

E scusami se mi agito
O se non cambio mai
Se scrivo a mezzanotte per sapere come stai
Non è mai stato facile
Non averti complice
Tutto ciò che avevo era il mondo intero
Tranne te

Foto di Angelo Colucci, Daniele Camerani e dai Social dei Sincrono

 

 

  Musicista, speaker e direttore artistico di Radio Due Laghi e collaboratore di diverse testate nazionali e internazionali