NATALE 2014: Marco vs CARTA e SCANU vs Valerio o meglio Mario?

nataledellamosca

Natale 2014. È l’anno dei cofanetti, è l’anno delle compilation di canti natalizi.
Natale 2014. Marco Carta, Valerio Scanu, Mario Biondi sono solo tre dei nomi che, quest’anno, hanno deciso di omaggiare la festa più amata dai bambini e travestirsi da Babbo Natale tra strenne e muschi appesi agli stipiti sotto cui baciarsi e cantare tutti insieme appassionatamente.

Premetto che, nel titolo, ho messo i due artisti, in rigoroso ordine alfabetico, perché EMME viene prima di VI e pure CI viene prima di ESSE, quindi nessun dubbio. Non voglio inimicarmi nessuno, perché a me ‘sti due, nonostante non facciano parte della mia generazione (ormai chi mi segue lo sa benissimo, io sono un fossile degli anni ’90, periodo in cui MarcoValerio la canzone di Natale al massimo la cantavano in piedi sulla sedia davanti alle vecchie zie, le stesse che al compleanno si ostinano a tirarti i lobi delle orecchie fino quasi a staccarteli e, pure ora che preferiresti avere i brufoli in faccia (anziché le rughe, non c’è pace per il nostro viso), loro ti dicono: “ma come ti sei fatta alta!” e vaglielo a spiegare che sono oltre 20 anni che sei alta centosettantacinque centimetri! Ma è meglio di no, altrimenti, vista l’età, iniziano a chiederti perché non hai un bel marito ché la risposta mica è semplice e ti limiti a rispondere “sto bene da sola” e loro che, tra il perplesso e lo stupito, ti dicono un poco convinto “fai bene”.

Premetto pure che Mario (Biondi) l’ho aggiunto qualche giorno dopo aver iniziato a scrivere questo articolo, anzi, a dire il vero l’avevo già quasi finito. E l’ho aggiunto perché non c’entra niente, come la Mosca Tze Tze non c’entra niente in Italia (wikipedia: Glossina Wiedemann, 1830, è un genere di insetti ditteri della famiglia dei Muscidi, cui appartengono molte specie quali la mosca tse-tse, proprie della regioni umide tropicali e subtropicali dell’Africa.)

Ma veniamo alle cose serie, che a me il Natale mi mette questi strani pensieri in testa (ops… sento piangere forte fuori dalla finestra dopo aver sentito rumore di ferraglia… che un infante sia caduto in bicicletta? Ora mi affaccio e guardo… l’infante in questione avrà 15 anni e urla VOGLIO LA MAMMA… ecco, questo è uno dei vantaggi a non avere né fidanzati né mariti: la possibilità di dover medicare infanti che cadono in bicicletta è estremamente limitata)…

Comunque questo Natale che bianco finora non lo è neanche in montagna (in Val d’Isere hanno dovuto annullare delle gare di sci e questa la dice lunga… a Bormio si sono fatti più furbi, quest’anno, nonostante abbiamo cercato fino all’ultimo di convincerli, hanno detto no, grazie prima ancora di iniziare), a riempire di atmosfera natalizia le nostre case ci stanno pensando i cantati italiani con le loro versioni di Tu scendi dalle stelle & C.

Che per me, da brava milanese, l’albero si fa a Sant’Ambrogio quando si c’è pure alla Fiera dell’Artigianato, il clima natalizio è nel pieno quindi creo tre schieramenti distinti (oltre ai soliti indecisi e agli astenuti, che poi sono il partito di maggioranza): preferisci il disco natalizio di Babbo Marco o Babbo Valerio? O ti fanno schifo entrambi? O sei più snob e preferisci Santa Claus Mario Biondi?

E, per chi vuole stare fuori dal coro, aggiungiamo anche: Max Pezzali, Cristina D’Avena, Marianne Mirage.

Attendo le vostre risposte perché ora che ho imparato a fare i sondaggi, per un po’ ve li propinerò!!

Ho appena aggiunto (il 16/12/2014 h 22.30) anche i FreeBoys con la loro White Christmas, di cui potete vedere anche il video nell’articolo del nostro Direttore qui.

RISULTATI DEL SONDAGGIO: Chi ha omaggiato meglio il Natale 2014?

And the winner is…

Risultati sondaggio

 

Vince Valerio Scanu con il 46% dei voti validi, seguito da Merry Christmas di Marco Carta (28%) e, al terzo posto Annalisa Scarrone che mi dovete dire quale canzone natalizia ha fatto nel 2014, perché io non l’ho trovata (me l’avete chiesto voi di aggiungerla al sondaggio!!!).
Ottima prestazione per la Nonna di Emanuele che canta Tu scendi dalle stelle in piedi sulla sedia la notte di Natale a casa sua.

Da segnalare che ha ricevuto voti, oltre alla Nonna di Peppe, anche il coro della Chiesa.

Cosa ne pensate di questi risultati? Siete d’accordo?

  Sono una mosca. Sono una mosca che ronza sulla musica e sono qui per disturbare. Perché nella musica mica si possono fare solo complimenti… e perché l’ironia ci sta un po’ su tutto. Vivo a Milano da sempre, ma volo ronzando per tutto lo stivale… e pungo! Tze Tze
segui su:

  • Io adoro l’ultimo cd di Marco Carta.Buon Natale a tutti
    Mariantonietta

  • Magi

    Il cd di Valerio e’ la registrazione live del concerto di natale dello scorso anno …molto raffinato nella scelta dei pezzi e cantato magnificamente, un ricordo attesissimo di una serata indimenticabile, un regalo che aspettavano

  • Livia

    Le canzoni di Natale mi piacciono molto e quest’anno sto regalando a tutti l’EP di Marco Carta! Lo trovo particolarmente bello, ben fatto, interpretazioni splendide…Marco è riuscito e rendere sue canzoni già conosciute, sono innamorata della sua voce! Però non chiedetemi di votare…..basta con questi sondaggi che, per me, non hanno senso!

  • paolasediciaprile

    MARCO CARTA un disco che non pare fatto di vecchie canzoni ..Ha rinnovato con freschezza questo repertorio, grande voce e capacita’

  • BalloneMaria

    La mia scelta e senza dubbi Marco Carta ! voce, carisma da vendere, e questo EP e fantastico

  • Gastani

    W la nonna di Emanuele!!!

  • Valerio Scanu _ “IT’S XMAS DAY “

  • Caio

    VIVA LA NONNA DI EMANUELE.

  • Valerio Scanu – It’s Xmas Day