VIDEOINTERVISTA ad ALBERT: “Ecco come provo a far convivere la scrittura di De Andrè con il ritmo di Fabri Fibra”

Albert

Il 27 aprile 2018 è un giorno che difficilmente Albert dimenticherà. Innanzitutto è uscito il suo album d’esordio Orme e poi è stato protagonista del programma televisivo Da Qui a un Anno su Real Time in cui ha raccontato la genesi del suo progetto musicale.

Orme è un album in cui colpisce la grande ricerca nei testi. Una predominante volontà di colpire facendo riflettere, utilizzando termini non scontati e a volte inusuali, ma che risultano più che chiari nell’espressione di concetti di non facile definizione.

Albert si definisce un cantautore 2.0, in bilico tra il pop, il cantautorato classico e il rap. Una contaminazione che lo rende al momento uno dei pochi esponenti di una nouvelle vague artistica ben definita con il termine coniato dall’artista milanese classe 1997.

VIDEOINTERVISTA AD ALBERT

Albert ha esordito nel mondo della musica nel 2016 con l’Ep Alter Ego, una sorta di bozza di quello che nell’album Orme viene reso più esplicito. Ecco la nostra videointervista.

L’ALBUM ORME

Ho sognato di fare un disco.
L’ho sognato, pensato e desiderato per un anno un po’ come si desidera la ragazza che ti piace.
L’ho amato e odiato, a volte lo avrei pure lasciato lì, altre invece avrei voluto farvelo ascoltare subito, ora è qui con me e tutto quello che dovevo dire l’ho detto, tranne una cosa.
Questo disco è tanto mio quanto vostro che mi avete sempre accompagnato per mano nelle musica e nelle parole, al di lá dei gusti musicali personali mi auguro possiate assaporare una nuova parte di me che fino ad oggi non avete mai sentito.
Non abbiate la necessità di categorizzare la musica per generi, godetevela così e ne coglierete le sfumature migliori.

Albert

L’album d’esordio di Albert ha l’intento di scardinare un rigido modello che non sempre tollera le contaminazioni musicali. Il cantautore 2.0 coniuga il cantautorato classico con delle basi contemporanee. Un esercizio stilistico che gli permette di affrontare con semplicità anche argomenti difficili.

I titoli delle tracce sono composti da una sola parola. Una scelta ragionata e chiara, anche per permettere poi al testo di ogni brano di esprimere molti più concetti nel titolo soltanto accennati. Ecco la tracklist:

1. Scarpe
2. Vedo
3. Orme
4. Sonno
5. Palma
6. Strada
7. Mare

Tra gli autori che hanno affiancato Albert nella composizione dei brani ci sono Mattia Cino e Andrea Amati, che hanno firmato la title track Orme.
Albert è un ragazzo di 20 anni con l’ambizione per la musica. Nel 2016 pubblica un progetto autoprodotto Alter Ego, un disco prettamente rap dove per la prima volta si racconta utilizzando un flow vecchio stile su basi new school, ma sogna un contratto con una major e un vero e proprio album.

L’ESPERIENZA DA QUI A UN ANNO

L’ ambizione di Albert è stata raccontata venerdì sera nella puntata del programma tv Da qui a un anno in onda in prima serata su Real Time ogni venerdì e condotto da Serena Rossi.

In un riassunto dei 365 giorni appena passati, è stata raccontata la sua storia, l’incontro con Warner Music e la genesi del suo nuovo progetto musicale in uscita intitolato Orme che, a differenza del precedente lavoro, vede Albert cimentarsi con generi e argomenti differenti, senza mai perdere però la connessione con le proprie origini e il rap.

 

Foto dai Social di Albert

 

 

  Musicista, speaker e direttore artistico di Radio Due Laghi e collaboratore di diverse testate nazionali e internazionali