10 Febbraio 2017
Condividi su:
10 Febbraio 2017

SANREMO 2017 – terza serata: Fiume VS Traversa, le pagelle dei nostri critici a confronto

Sanremo 2017 terza serata e terzo appuntamento con le pagelle a confronto dei nostri critici Fabio Fiume e Federico Traversa

Condividi su:

Terzo appuntamento con le “ScontroPagelle” dei nostri critici musicali, Federico Traversa e Fabio Fiume, che si confrontano sulla terza serata di Sanremo 2017.
Maldestro – Canzone per Federica

Fiume: Che bella melodia questa canzone, con un bel testo di cantautorato intelligente che lascia ampio spazio ad una melodia d’inciso riconoscibile. Chic le lenti in tinta con la barba ed il ciuffo.
Sette

Traversa: Maldestro ha un nome che è tutto un programma e una certa somiglianza estetica a Dargen D’Amico. Mi piacerebbe sentirlo, anche perché il cantato, e soprattutto il testo, sembra interessante. Sfortunatamente mio figlio di tre anni me lo impedisce urlandomi nell’orecchio il suo mantra: “Ben e Holly, vedere Ben e Holly”. Comunque la canzone c’è, in bilico fra pop d’autore, un filo d’elettronica e cantautorato d’autore.
Sei ½

Tommaso Pini – Cose che mi danno ansia

FF: Pini ha una canzone molto carina, easy che però ha un limite… ti stanca in fretta. Girando già da un po’ per radio ha finito con lo stancarmi. Magari è un limite mio però… tant’è!
Sei =

FT: Tommaso Pini ha un look da cappellaio matto versione emo e una voce che ricorda il primo Mengoni. Prova a far ballare l’Ariston spingendo l’acceleratore sui soliti arrangiamenti dance ibridi che tanto vanno in questo periodo. Niente per cui spellarsi le mani ma certamente non sfigura.
Sei

Valeria Farinacci – Insieme

FF: Canzone talmente classica che nemmeno Gigliola Cinquetti l’avrebbe accettata, è riuscita persino a cantare una frase come :”è aprire un panificio che domani panificherà” … E pensare che Giuseppe Anastasi ha sempre meritato le mie lodi come autore….
Quattro =

FT: Valeria Farinacci sembra la versione hippy e addolorata di Carmen Consoli. Più che Sanremo sembra Tale e quale show. Parlo di aspetto non di sonorità. Il brano è la solita storia d’amore struggente che il festival crea come un dr Frankstein del sentimento. Bella voce, per carità, ma mi arriva poco o nulla.
Cinque

Lele – Ora Mai

FF: Anche Lele gioca sul sicuro, con una canzone di stampo classico, ma ci mette una grandissima grinta, che diventa ovviamente trascinante, grazie anche ad un inciso che incalza lasciando poco tempo pure per prender fiato.
Sei ½

FT: Lele ha personalità e voce molto versatile. Il pezzo è nelle sue corde e lo porta a casa senza sbavature. Piacerà alle pivelle e anche alle loro mamme.
Sei ½

Cover dei campioni

Chiara – Diamante

FF: Canzone di rara bellezza, resa benissimo, con un piglio affascinante da parte della voce della brava vocalist e ipnotica grazie al violino del maestro Pagani.
Otto

FT: Nella serata delle cover Chiara interpreta Diamante di Zucchero. Niente da fare, lei è così, i pezzi un minimo ritmati le stanno sul cazzo. La sua interpretazione del classico di Zucchero è abbastanza anonima, così l’emozione vira altrove, probabilmente a un rave con Vessicchio. Continuo a pensare che questa ragazza sia mal consigliata e non abbia ancora trovato qualcuno capace di far uscire il suo innegabile talento.
Cinque

Ermal Meta – Amara terra mia

FF: Meta da sfogo a due registri diversi in questa cover particolarissima, di un brano non così ricordato. Merito alla scelta non solita ed all’interpretazione drammatica e potente.
Otto ½

FT: Nella serata delle cover Ermal Meta interpreta Amara Terra Mia di Modugno. La sua versione è da tagliarsi le vene, se possibile più triste dell’originale. Mio figlio sta piangendo e io per consolarlo gli racconto che Ermal Meta non esiste. Però è bravo assai.
Sette

Lodovica Comello – Le mille bolle blu

FF: Resta una delle canzoni più inutili della carriera di Mina, almeno se paragonata alle tante pietre miliari. Lei resta nel registro simpatia, che era lo stesso proposto da Mina durante la sua unica partecipazione festivaliera.
Sei

FT: Lodovica Comello ci regala una scanzonata versione di Le Mille Bolle Blu, Sanremo si trasforma nell’Acquafan a ferragosto e Carlo Conti finalmente non si sente in colpa per aver rubato la negritudine a Michael Jackson.
Sei

Al Bano – Pregherò

FF: Ed Al Bano ritrovò il cappello di Amanda è libera ma anche la canna che un paio di sere prima sembrava aver perso. Il pubblico apprezza e sinceramente lo siamo tutti, perchè alla fine Sanremo, come spesso detto , è anche Al Bano.
Sei ½

Ft: Al Bano si cimenta con Pregherò, versione italiana di Stand By Me cantata tanti anni fa dal moleggiato. L’impressione è che il guerriero di Cellino, complice l’età e il cuore capriccioso, non sia al massimo della forma e preferisca evitare di prendere eccessivi rischi. E come dargli torto? La sua voce al 50% vale comunque quellla di tutti gli altri messi insieme
Sei

Fiorella Mannoia – Sempre e per sempre

FF: De Gregori è porto sicuro per Fiorella, che è anche la sua interprete migliore.. spesso persino migliore di lui. Perchè sarò ripetitivo ma Fiorella con occhi e parole ti fa un buco dentro.
Nove

FT: La Mannoia opta per un classico dell’amico De Gregori, Sempre e per sempre. È il suo festival, lo si sapeva, e lei non sbaglia un colpo, macinando note ed emozioni con spaventosa naturalezza. In culo a quelli che dicono che di pelo rosso non è neanche buono il vitello.
Sette

Alessio Bernabei – Un giorno credi

FF: Ma perchè scegliere una cover di cu non riesci a prendere le note? Menomale che Bennato è vivo e vegeto, altrimenti si rivolterebbe nella tomba, invece probabilmente dovrà pure educatamente ringraziare.
Tre

Ft: Alessio Bernabei superato il test della paternità che lo voleva figlio di Conti (tranquilli, non lo è) ci regala Un Giorno Credi del menestrello Bennato. Gira voce che Edoardo, ascoltata la canzone, abbia giurato fedeltà all’Isis.
Quattro ½

Paola Turci – Un’emozione da poco

FF: Confesso che questa è una canzone che mi procura un po’ d’orticaria. Paola l’ha scelta per i suoi buoni motivi, ma la Oxa ha fatto talmente tante cose che “costringerla” sempre in questo pezzo, ricantato in ogni edizione di talent, fa davvero male. Paola di suo esegue bene, ma le avrei voluto sentir cantare altro.
Sei

FT: La Turci opta per Un Emozione da Poco dell’Annona Oxa. Grintosa, rock e bella da morire. Sbaglia qualcosina ma il pathos c’è tutto. Bentortata Paoletta.
Sette

Ed arriva Mika

FF: Sono passati 10 anni dal suo debutto a Sanremo, che lo accolse come star dal tripudio mondiale ed oggi lo accoglie come superstar più nostra che di altri. Poi però giuro che apprezzo lo sforzo e l’omaggio ma la voce di George Michael era velluto su questa meravigliosa canzone, Jesus to a child,… già dall’intro.

FT: Ottimo professionista, sa fare bene tutto senza eccellere in niente. Sanremo è il suo habitat naturale, non mi stupirei se prima o poi finisse a condurlo.

Gigi D’Alessio – L’immensità

FF: Lo aveva detto e lo ha fatto: Gigi ha cambiato il tempo della canzone. Il risultato non è chiarissimo, ma forse il problema è perchè uno la canzone la conosce da decenni in un altro modo. Al piano è un asso, ma la canzone mi è parsa strana assai…
Cinque

FT: Gigione nazionale rifà l’immensità di Don Backy, che è un pezzo tanto bello quanto difficile. L’artista innamorato di Maradona ci regala un’esibizione di livello, prendendosi anche qualche rischio e guadagnandosi un applauso meritato.
Sette

Francesco Gabbani – Susanna

FF: Porta il Celentano più scanzonato Gabbani ed anche in questa versione di Susanna, contaminata di elementi orientali nell’arrangiamento, dimostra di aver conquistato il pubblico. A Gabbà te vonn bene!
Sette

FT: Smaltito il proprio karmageddon, Gabbani si diverte con la celebre Susanna di sua maestà Adriano. E nel coverizzarla ci mette anche tanto del suo. In questo festival il giovanotto non sta sbagliando un colpo.
Sette ½

Marco Masini – Signor Tenente

FF: Masini omaggia Faletti, riattualizzando una canzone che inevitabilmente è ancorata ad un periodo specifico. Certo Faletti recitava e faceva l’accento siculo; lui non sapendo, ha svoltato il compito con un arrangiamento da dancefloor.
Sei ½

FT: La versione di Signor tenente, celebre pezzo del grande Giorgio Faletti, che presenta all’Ariston Marco Masini è di una bruttezza disarmante. Distrugge il pathos che fece grande la canzone di Faletti, che non era un cantante ma sapeva comunicare emozioni come pochi. Masini invece drammatizza e grida, e si becca l’applauso dell’italietta.
Quattro

Michele Zarrillo – Se tu non torni

FF: Certe canzoni sono figlie di un’interpretazione particolare e questa è talmente attaccata alle note basse ed introspettive di Miguel Bosè, che gli acuti di Zarrillo, seppur gran cantante, levano tutto il pathos.
Quattro

FT: Zarrillo sorprende con Se Tu Non Torni, magnificamente portata al successo anni fa da Bosè. Adattissima alla sua voce, Michele la interpreta con eleganza, cucendo emozioni morbide come la tela di un sarto. Peccato per la sbavatura sul finale quando sceglie di andare troppo su.
Sette =

Elodie – Quando finisce un amore

FF: Elodie sceglie una canzone difficilissima di Cocciante, che però affronta con rispetto ed una bella carica interpretativa. Forse un tantino pesante per una così giovane donzella. Il pubblico applaude tanto, ma stasera applaude tutto!
Sei

FT: Elodie si cimenta con Quando finisce un amore di Cocciante, una scelta coraggiosa. L’esecuzione però zoppica, è troppo gridata ed emoziona poco. Si riprende sul finale, però quanti rischi.
Cinque ½

Samuel – Ho difeso il mio amore

FF: Ohhhh! uno che si ricorda che i Nomadi non sono solo Io vagabondo. Bravo Samuel, stiloso anche nella scelta della cover,m eseguita bene e con personalità.
Sette ½

FT: Samuel fa Ho Difeso il mio amore dei Nomadi. Una scelta inaspettata che accogliamo con piacere. La sua versione è un po’ annacquata, meno potente dell’originale e finisce per annoiare un po’. Daitarn III era decisamente più nelle sue corde.
Cinque ½

Sergio Sylvestre & Soul System – La pelle nera

FF: Ma si offende qualcuno se dico che nonostante la voce bellissima Sergio sbaglia tanto quando canta? Il tempo poi mi è sembrato un concetto un tantino opinabile… ma applaudono e forse allora io non ho capito.
Quattro

FT: Sylvestre che canta la Pelle Nera è razzismo all’incontrario. Soprattutto verso Carletto Conti. Devo ricordarlo ai vertici Rai. Comunque lui con quella voce può fare quello che vuole e la sua ghetto version è decisamente divertente.
Sei ½

Fabrizio Moro – La leva calcistica del 68

FF: Ed è uscito pure il sorriso. Canzone d’atmosfera, interpretata a modo suo, tanto che sembra una canzone di Moro. Eccessi di personalità.
Sei

FT: La leva calcistica della classe 68, ancora di Francesco De Gregori, è la scelta del buon Fabrizio Moro. Al solito tutto fatto molto bene, con misura e intensità. Un unico consiglio: “Ah Fabrì, e levatela una volta la faccia da maudit dei fotoromanzi. Guarda che sorridere non ti fa meno figo“.
Sei

Michele Bravi – La stagione dell’amore

FF: Letteralmente rivoltata, diventa un uptempo moderno. Il problema è solo uno e cioè che un capolavoro del genere è sempre moderno e non ha bisogno di upgrade. Lui la fa comunque sua e gli sia sufficiente
Sei

FT: Se fai La Stagione dell’Amore di Battiato per me parti già dal 6 e puoi solo salire. Michele Bravi omaggia il maestro con misurato rispetto, quasi eccessivo. Però non sfigura e non è poco.
Sette =

E torna la gara…

Ron – L’ottava meraviglia

FF: Non cresce, ne decresce, per il semplice motivo che è un brano proprio in stile Ron, quel che ti aspetti da Ron, quel che doveva cantare Ron.
Sei

Ft: Ron, sarà l’ora tarda, stasera sbaglia parecchio, soprattutto all’inizio. Il pezzo comunque non è malvagissimo e molto sentito. Dai che passi, Rosalino, ora però vattene a dormire che la notte è piena di pericoli.
Sei

Raige & Giulia Luzi – Togliamoci la voglia

FF: Non succede spesso che un pezzo cali ad ascolti successivi. Davvero però se a questo brano togli quella chitarrella country o western che si voglia, resta proprio poco.
Cinque

FT: Il pezzo peggiore del festival, a mio modo di vedere, è questo di Raige e la Luzi. Arrangiamenti giocattolo, testo ignorante come pochi e ritornello che fa rimpiangere quando Salvi andava a spostare la macchina.
Quattro

Bianca Atzei – Ora ci sei solo tu

FF: Voce e viso particolari, non quanto la canzone che comunque si lascia cantare. Peccato per la frase con cui parte l’inciso. Kekko qualcosa di meglio non usciva? Comunque migliora ascolto dopo ascolto.
Sei +

Ft: Bianca Atzei strappa la sufficienza con un’interpretazione sicura di una canzone forse banalotta ma che alla fine si salva grazie al tiro retrò e all’interessante timbro della nostra.
Sei

Clementino – Ragazzi fuori

FF: Come rapper Clementino è proprio un numero uno: fiati, slang, interpretazione e persino canto, certo accennato, ma almeno non vittima dell’autotune! E il brano non capisco come mai sia finito tra gli eliminabili.
Sette

Ft: Clementino aka il paraculo non meritava di essere a rischio esclusione. Il suo brano non sarà un capolavoro ma di certo in questo festival si è sentita roba ben peggiore.
Sei ½

Giusy Ferreri – Fa talmente male

FF: Meglio dell’altro ieri, ma comunque non ancora ripresa del tutto. C’è un problema vocale e si sente. Il brano resta fortissimo per le radio e se anche uscisse si riprenderà poi.
Sei ½

FT: Giusy la prima sera ha cantato male un pezzo che male non era. Stasera ritrova un minimo di serenità, sbaglia ancora qualcosina, ma lo interpreta come lo aveva pensato in origine. E la differenza si sente.
Sei ½

Nesli & Alice Paba – Do retta a te

FF: Finiscono come Baldi e Alotta all’epoca di Non amarmi, mano nella mano. E niente, il duetto è sempre di presa anche quando la canzone è così così.
Sei

FT: Nesli e Alice Paba non mi sono piaciuti la prima sera e li ho stroncati duramente. Risentendoli non cambio idea. Il brano è di una banalità sconcertante, roba da titoli di coda di un fiction Rai per teenager.
Quattro ½


In Copertina

Torneo canzone dell'estate 2021 la classifica della settimana 2: ancora in vetta Emma & Loredana Bertè. Neno primo nella New Generation

Concluse le votazioni ed ottenuta la classifica della settimana 2 si riparte. Nell'articolo il regolamento, con delle novità, della settimana #3.

Gaetano Curreri sta meglio dopo l'infarto. Sui social un'ondata di affetto, Vasco Rossi compreso

Su Twitter l'hashtag col nome del cantante è andato subito in tendenza e sono arrivati migliaia di messaggi da fan e artisti.

J-Ax attacca Eric Clapton sulla questione vaccini. Scatta l'ira dei fan del chitarrista ma il rapper non si fa mettere a tacere!

Nella sua rubrica social, il rapper ha voluto ribadire l'importanza del vaccinarsi e quanto siano nocive certe dichiarazioni da parte degli artisti.

Sangiovanni: il remix di malibu con Trevor Daniel entra nella New Music Friday di 5 paesi europei (audio)

In contemporanea oggi esce anche il vinile 45 giri Sangiovanni Acoustic.

Classifica di vendita FIMI album e vinili - Settimana 30: Emis Killa entra prepotentemente alla #1 con il rap vero

Nei vinili in testa "Milano soprano" di Don Joe seguito da diverse new entry compresa la versione per il decennale del primo album di Immanuel Casto.

Classifica di vendita FIMI singoli settimana 30: la vera hit dell'estate? "Mi fai impazzire" di Blanco & Sfera Ebbasta

Settimana di calma piatta. Le uniche due nuove entrate in Top 50 sono di Emis Killa.

Power Hits Estate 2021: svelato il cast. Saranno presenti ben 52 artisti

Da Sangiovanni a Carmen Consoli, da Michele Bravi a Irama... un cast variegato per l'evento live il 31 agosto dall'Arena di Verona.

Maneskin: altri "pezzoni", un probabile duetto con i Go_A e nuovo disco in arrivo entro la fine dell'anno

Per la prima volta la band ha rotto il silenzio sulla questione del cambio management.

Top & Flop delle canzoni dell'estate 2021 secondo il nostro critico musicale

Abbiamo fatto riascoltare le canzoni dell'estate 2021 al nostro critico musicale chiedendo cosa funziona, cosa meno e cosa proprio no.

Da giugno a settembre, tutti i concerti dell'estate 2021 data per data

Un calendario in costante aggiornamento con tutti i live della bella stagione.

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale

ALBUM IN USCITA 2021

Articolo in continuo aggiornamento...

Interviste

Intervista a Ellynora: "Ho vissuto relazioni tossiche, malate e spesso anche pericolose e le racconto in Mayday"

"Nel mercato italiano si aspetta che le novità vengano valorizzate prima all’estero per poi ricrearne delle simili qui...".

Intervista a Santoianni: "La potenza dell’amore spesso si radica nell’immaturità dell’adolescenza..." come nel nuovo singolo, "Exit"

Santoianni, nome d'arte di Donato Santoianni, continua il suo nuovo percorso musicale iniziato qualche mese fa con il singolo Stazione di sosta. E così, dopo.

Intervista a Molla: "è importante impegnarsi per capire cosa ci fa restare giovani dentro per sempre"

Ad un mese e mezzo di distanza dall'uscita del suo nuovo album il cantautore e producer ci racconta il suo disco, le collaborazioni e l'esperienza da produttore.

Intervista a Camille Cabaltera: "Ora sento l'esigenza di farmi conoscere anche sotto l'aspetto autorale in italiano"

Due sogni nel cassetto per la giovane artista: il Festival di Sanremo e Gianna Nannini.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Billboard a Times Square, ok per Maneskin e Laura Pausini, ma gli altri?

Pensate che grande soddisfazione per un artista vedere il proprio faccione tra i grattacieli di New York, in un gigantesco Billboard luminoso nella celebre Times Square. Ci è passata Laura Pausini dopo la vittoria del suo quarto Latin Grammy (quattro vittorie su otto nomination, un risultato irripetibile per un'artista italiana). In quel momento staff ed etichetta...

News

Gaetano Curreri sta meglio dopo l'infarto. Sui social un'ondata di affetto, Vasco Rossi compreso

Su Twitter l'hashtag col nome del cantante è andato subito in tendenza e sono arrivati migliaia di messaggi da fan e artisti.

Torneo canzone dell'estate 2021 la classifica della settimana 2: ancora in vetta Emma & Loredana Bertè. Neno primo nella New Generation

Concluse le votazioni ed ottenuta la classifica della settimana 2 si riparte. Nell'articolo il regolamento, con delle novità, della settimana #3.

Soul System feat. Arya lanciano il video di Double Identity

"Il nostro messaggio è rivolto alla nuova generazione a cui consigliamo di imparare fin da subito ad amare e accettare la dualità culturale, di preservarla e coltivarla come una risorsa preziosa e di non cercare di "mimetizzarsi" per sentirsi più accettati".

J-Ax attacca Eric Clapton sulla questione vaccini. Scatta l'ira dei fan del chitarrista ma il rapper non si fa mettere a tacere!

Nella sua rubrica social, il rapper ha voluto ribadire l'importanza del vaccinarsi e quanto siano nocive certe dichiarazioni da parte degli artisti.

Torna tha Supreme con un nuovo pseudo, yungest Moonstar, e lancia "Una direzione giusta" feat. Neffa

Riagganciandosi a un cult della musica italiana, yungest Moonstar dà vita a un brano musicalmente inedito insieme a Neffa.

Negrita il live del 31 luglio ad Arezzo sarà MTV Unplugged

Il live dei Negrita diventerà un album e uno speciale tv per MTV.

Canzoni dell'estate 2021. La classifica degli stream su Spotify: in testa Sangiovanni ma Blanco e Sfera non mollano

Nell'articolo la classifica degli streaming totali e quella, più realistica, degli ascolti medi giornalieri.

Marlene Kuntz tornano live con il Post Pandemic Tour. Info e date.

Marlene Kuntz, al via l'8 agosto il Post Pandemic Tour. Dopo i tre concerti dell'estate 2020, la band cuneese torna on stage. Per l'occasione sarà accompagnata.

Sangiovanni: il remix di malibu con Trevor Daniel entra nella New Music Friday di 5 paesi europei (audio)

In contemporanea oggi esce anche il vinile 45 giri Sangiovanni Acoustic.

Mannarino: "Africa" anticipa il nuovo album del cantautore, “V”

Il brano che anticipa il disco, si intitola Africa ed è scritto da Mannarino.

Marco Masini, il concerto dei 30 anni di carriera. Da Ci vorrebbe il mare a Il Confronto

È Marco Masini a chiudere la stagione dei concerti al Castello Sforzesco di Vigevano e noi di All Music Italia eravamo presenti all'evento. L’artista torna sul.

Torna Tish con il singolo "Fu+ked Up" in duetto con Sethu

Il nuovo brano arriva a distanza di nove mesi da "Rido male", singolo che ha segnato il debutto in italiano per l'artista.

Rock, Reggae, Games of Thrones, Pino Daniele e Bob Marley. Le passione di Jovine nel nuovo singolo "Rock and roll"

"Rock and Roll è uno stile di vita. Una vita on the road, libera, appunto, senza limiti... una libertà anche artistica" dichiara Jovine.

Lowlow racconta il nuovo album: "Il lockdown per me non è stato un momento di stop, ma di ricostruzione con il mio team..."

Tra i producer, oltre a Big Fish, troviamo Daddy's Groove, DFO, Cosmophonix, Marvely e Leo.

Power Hits Estate 2021: svelato il cast. Saranno presenti ben 52 artisti

Da Sangiovanni a Carmen Consoli, da Michele Bravi a Irama... un cast variegato per l'evento live il 31 agosto dall'Arena di Verona.

PFM quest'estate in tour con La Buona Novella e Successi. Date e biglietti

La PFM è tornata in tour con La Buona Novella e Successi PFM. È partito il 26 luglio da Udine il tour per il 50ennale della.

Maneskin: altri "pezzoni", un probabile duetto con i Go_A e nuovo disco in arrivo entro la fine dell'anno

Per la prima volta la band ha rotto il silenzio sulla questione del cambio management.

X Factor 2021 iniziate le audizioni le prime parole dei giudici e di Ludovico Tersigni

Quest'anno vedendo le prime audition i giudici stanno trovando molti progetti particolari e diverse band.

News
dalla discografia

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le Pagelle ai nuovi singoli italiani in uscita venerdì 30 Luglio: Tish, Valerio Mazzei, Lowlow, Mannarino...

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 30 luglio

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 30 luglio

Testo&Contesto

Leon Faun C'era una volta. Fantasy o non fantasy, questo è un rap che "incanta"

L'ANALISI

Eurovision Song Contest 2021: la guida e i video delle 39 canzoni in gara. Parte 4 di 4

W la Mamma

Caro Povia, in merito al tuo post sul ddl zan, facciamo due riflessioni? io, te e mio figlio...

SOS Musica Spettacolo

Bando Scena Unita per i lavoratori dello spettacolo. Al via le domande, ecco termini e scadenze

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

Emergenti

Opposite: il singolo "Nuova Delhi" è voglia di libertà

Leo Meconi canta un amore spaziale nel nuovo singolo “Stessa storia”

Un brano spensieratamente malinconico per Peter White... "Notti amarcord" con gli Zero Assoluto

Leonardo Zaccaria quest'estate racconta e canta "Gaeta"

Santoianni torna con "Exit" una canzone d'amore ispirata a "Noi, i ragazzi dello Zoo di Berlino"

Jasmine Carrisi e Deny K: Stikide è il nuovo singolo

Nel singolo di Mavì, "Shonen", la tradizione dei Manga giapponesi e il dramma degli Hikikomori

Anteprima video: "Mi guardo Lol" è il nuovo singolo della band milanese FAKE

Rizzo grida la rabbia per una storia d'amore finita nel brano "Spaccherei"

Classifica Spotify settimana 30: Continuano a salire le rosse Noemi (con Carl Brave) e Annalisa (con Federico Rossi)

Classifica di vendita FIMI singoli settimana 30: la vera hit dell'estate? "Mi fai impazzire" di Blanco & Sfera Ebbasta

Classifica di vendita FIMI album e vinili - Settimana 30: Emis Killa entra prepotentemente alla #1 con il rap vero

Classifica Radio Earone settimana 30: Marco Mengoni conquista la vetta con "Ma stasera"

CERTIFICAZIONI FIMI SETTIMANA 29: doppia certificazione per Blanco. Nuovi traguardi per Deddy, Irama e Mengoni

CLASSIFICA SPOTIFY SETTIMANA 29: Saldi in vetta Blanco & Sfera Ebbasta... Måneskin ancora primi nel mondo

Recensioni

Anna Tatangelo – Anna Zero ed è subito scoop: La Tatangelo si è rifatta tutta… in musica!

Sangiovanni: l’ennesima rivelazione trovata da Maria De Filippi

Coma_Cose – Nostralgia… perché anche la nostalgia nel loro mondo cambia aspetto.

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Maneskin – Il Teatro dell'Ira... da cui fuoriesce tutta l'ira ma non solo

Video

Intervista Loredana Errore C'è vita in attesa del tour

Fabio Rovazzi La Mia felicità

Max Pezzali LIVE 2021 Data Lignano Sabbiadoro

Anna Tatangelo Annazero due anni e mezzo di lavoro per il disco della rinascita

Random Intervista Siamo Di Un Altro Pianeta

La Rappresentante di Lista Intervista Musicultura 2021

VideoIntervista a Pierpaolo Pretelli L'estate più calda

Jack Savoretti Intervista Europiana

Baby K Intervista Donna Sulla Luna

Shiva Intervista Dolce Vita

Martina Beltrami Intervista Per Dirti Che (Mi Spiace)

Anna Tatangelo Intervista Annazero