9 Dicembre 2016
Condividi su:
9 Dicembre 2016

La lunga risposta di FABIO ROVAZZI a SALMO: “Fa comodo pensare che io sia un progetto studiato a tavolino… se ci fosse una regola per vendere dischi saremmo tutti miliardari…”

Fabio Rovazzi risponde alla provocazione di Salmo con un lungo e sincero video messaggio con tante risposte a domande e supposizioni

Condividi su:

Mentre Fabio Rovazzi continua a festeggiare i nuovi record raggiunti con il suo nuovo singolo, Tutto molto interessante (in una settimana 11 milioni e mezzo di visualizzazioni del video e il primo posto ininterrotto su iTunes), sul web continua la polemica con Salmo. Dopo il video postato da quest’ultimo su Facebook Rovazzi ha infatti deciso di rispondere al rapper spiegando dettagliatamente il suo punto di vista sul cosa vuol dire fare musica, su come vive lui la musica, sul rispetto che bisognerebbe avere per ogni genere musicale cogliendo l’occasione per farsi conoscere meglio raccontando quali sono stati i suoi ascolti giovanili, da Frank Zappa ai Depeche Mode.

La polemica tra Fabio Rovazzi e Salmo è stata innescata qualche giorno fa da quest’ultimo che ha fatto notare come l’inizio del nuovo video del pupillo di Fedez fosse molto simile a quello di un suo brano…

La parte iniziale del nuovo video di Fabio Rovazzi è una copia spudorata di Mr Thunder. Potete fare 100 milioni di click o 200 dischi diamante ma la vostra originalità è sempre pari a 0 !
Continuate a fumarvi sto cazzo“.

Rovazzi dal canto suo si è inizialmente limitato a rispondere che a sua volta Salmo poteva aver copiato quell’inizio da un video dei Sum 41. Supposizione non del tutto sbagliata infatti, come spiegato anche dagli amici di Rockol in un lungo articolo, i video musicali che iniziano con la scena del confronto manager/casa discografica con l’artista sono veramente tantissimi.

In ogni caso a Salmo non deve essere andato giù il fatto che nella “disputa” si sia intromesso anche Fedez postando sui suoi social un video in cui difendeva Rovazzi, per questo ha postato a sua volta un video in cui ha risposto attaccando entrambi ma chiamandoli con nomi fittizi…

Credo sia arrivato il momento di dire la mia su tutta questa situazione, visto che si è alzato un polverone enorme. In questo video non farò nessun nome, ma voi sapete di chi sto parlando… questo Gigi, vi sembrerà strano, a me sta anche molto simpatico, penso che sia una persona molto intelligente e che non abbia fatto nulla di male. Il problema è che io non ho attaccato la persona in sé ma il personaggio e il fenomeno che crea… A dire la verità, tutta questa roba dell’accusa del plagio è stato un gioco. Sapevo benissimo che qualcuno l’aveva fatto prima di me. Volevo creare un po’ di casino…
Gigi è semplicemente uno youtuber che canta canzoni scritte da altre persone fatte apposta su misura per una fetta grossa di ragazzini che non capiscono un cazzo di musica… Non chiedetevi perché ho fatto questa cosa, perché mi metto contro una persona come Gigi: perché se stiamo tutti al nostro posto e non diciamo mai niente, allora non c’è divertimento, non c’è gioco. Quindi in questo stupidissimo gioco io avevo messo in conto di prendermi una valanga di merda… In questo gioco non c’è nessun vincitore e nessuno sconfitto, c’è solo pubblicità… vorrei dire anche due parole a un’altra persona che si è messa in mezzo a questa situazione, al quale darò un altro nome fittizio. Lo chiamerò Chicca. Questa chicca ha detto che noi non siamo felici, che non ci godiamo quello che abbiamo. dal canto mio è davvero così, non sono mai felice, sto sempre male: ecco perché continuo a scrivere delle canzoni decenti. Voi, invece, che vi sentite così appagati, continuate pure a scrivere le vostre canzoni di merda”.

A questo punto della polemica il giovane Rovazzi ha voluto spiegare ampiamente il suo pensiero rispondendo allo stesso tempo al rapper ma andando più a fondo, chiedendo rispetto per ogni genere musicale.
Qui di seguito trovate la risposta integrale del “non cantante”… abbiamo voluta riportarla per intero perché crediamo che nelle parole di Fabio Rovazzi ci siano tante risposte a tante domande e supposizioni lanciate da quando la sua Andiamo a comandare è diventata una hit, risposte sincere. E la sincerità va sempre premiata a nostro parere…

Faccio questo video tutt’altro che velocissimo. Sarà un video lunghissimo, quindi farò dei tagli perché sono un po’ logorroico, per parlarvi un po’ del polverone che si è alzato in questi ultimi giorni. Anche se tutti mi han detto ‘No, non farne, non fare il gioco’. Vabbè, volevo solo dire la mia, mi interessa dire la mia. E soprattutto volevo parlarvi di un po’ di punti che non abbiamo mai trattato.

Secondo me ci stiamo dimenticando di che cosa stiamo parlando. Stiamo parlando di musica. La musica è quella che a me piace ascoltare quando sono triste e voglio tirarmi su di morale, quando sono felice e voglio enfatizzre il momento. Insomma, la musica è una cosa personale, ognuno ha il suo genere. Esistono dei festival EDM con migliaia di persone, esistono dei festival rock con migliaia di persone, esistono i festival punk, esistono i festival hardcore, esistono un sacco di generi, ognuno ha di fronte una scelta, ha i suoi gusti e sceglie che cosa ascoltare.

Io da piccolo ascoltavo i Led Zeppelin, ZZ Top, Frank Zappa, Elio e le Storie Tese, ascoltavo di tutto. Poi ho iniziato ad ascoltare i Depeche Mode e mi sono innamorato della musica elettronica, è stato un genere che mi è sempre piaciuto e mi piace tutt’ora seguire.

Io considero internet un posto fantastico, lo considero il futuro di tutto. Sapete perché? Perché non impone niente a nessuno. Nel senso che (…) se a me una cosa non mi interessa, non la vado a guardare. Vado a vedere le cose che mi interessano, le cerco, le guardo e penso ‘Questa cosa mi piace farla’. Anche se la trovo in home, e so già che è una cosa non mi interessa, non ci clicco sopra, non vado lì a fare il commentino. E secondo me questo qua è il futuro, perché non c’è dell’imposizione.
Una volta noi dovevamo guardare la stessa faccia tutte le sere in televisione, perché magari sugli altri canali c’erano i film drammatici. Adesso non è più così perché abbiamo questa grandissima libertà di guardare quello che vogliamo e secondo me è una cosa fantastica.

Un punto che voglio trattare è il fatto che molte persone asseriscano che io sia un progetto studiato a tavolino per vendere milioni di dischi. Fa molto comodo pensarlo, questa è la verità, perché se ci fosse una regola per vendere tanti dischi saremmo tutti miliardari. Il problema è che non è così, io abito in un bilocale, primo piano, in un ex casa popolare a Milano, vi assicuro che sono passati i tempi in cui si diventava miliardari con la musica.

A me piace quello che faccio, non ve lo nascondo, non posso dirvi che la mia roba mi fa cagare. A me piace un sacco, mi diverto, vi faccio divertire, è proprio una cosa che mi piace fare. Detto questo: vende dischi? Bene, io sono molto contento che mi sia andata bene e che abbia avuto questa fortuna, magari la prossima volta non ce l’avrò. Nessuno puo saperlo.

Tra l’altro dovete sapere che nel mondo della comicità è molto più difficile fare cose semplici, che non farle senza filtri. E vi assicuro che è veramente complicato riuscire a fare un prodotto che piaccia a tutti. Io voglio essere sincero con voi, io ho ammirazione per le persone geniali, a volte provo veramente invidia, tanta invidia. Io invidio chi, facciamo l’esempio nell’arte, fa un quadro con un puntino e lo vende a quattro milioni di euro, piuttosto di uno che fa un quadro neorealista e lo vende a mezzo euro.
Devo dirvi una cosa sconvolgente: il mio progetto non è semplice. Ve lo fa credere, vi fa credere di essere un progetto semplice, ma non lo è. Io con i miei amici ci perdo mesi e mesi dietro, e vi assicuro che è tutto fuorché semplice.

Un altro punto di cui vi voglio parlare ed è molto importante è quello del mito della raccomandazione, che c’è un po’ ovunque. Alcuni dicono che io sia difeso da poteri forti di chissà quale genere, che io sia un progetto nato a tavolino. Non è niente di tutto questo. Però per spiegarvelo, ve lo spiego dal principio.
Inizialmente, quando io per i cavoli miei, con i miei amici, ho fatto “Andiamo a comandare”, nessuno, e dico nessuno, mi cagava. Nessuno ci credeva nel mio progetto. Neanche io quasi quasi. Andavo a cercare sponsor per fare un video un po’ più bello, tutti mi chiudevano le porte in faccia. Porte che ora sono diventate scorrevoli come quelle delle banche.
Gli unici che hanno creduto in me sono Fede e Ax: io li ammiro molto, e li stimo un sacco per il fatto che mi abbiano preso con loro in squadra perché ci hanno creduto. Detto questo, loro hanno avuto anche altri artisti nella loro etichetta che non hanno venduto un disco.
Io non ho imposto a nessuno di farmi la promo, non ho neanche cercato una strategia per farlo. Non sono andato in radio a chiedere di passare il pezzo, non sono andato in televisione a dirmi di invitare perché ho fatto “Andiamo a comandare”. Non è stato niente di tutto ciò. Alla gente piaceva quello che avevo fatto, gli divertiva il progetto, gli faceva ridere la canzone, il balletto, e mi hanno chiamato. Alcune cose le ho fatte, altre le ho rifiutate, come ad esempio fare dei film, scrivere e farmi scrivere dei libri. Ho rifiutato un sacco di cose.

A questo mondo tu puoi essere figlio di chi vuoi, puoi pagare quello che vuoi, puoi farti passare in radio quante volte vuoi, ma se la tua canzone fa cagare, farà cagare sempre e comunque. L’avrai solo mostrata a più persone, che è diverso. Perché si sta parlando di musica, non si sta parlando di un posto di dirigenza in Pirelli.
Volevo spiegarvi un attimo la questione “Io non sono un cantante”. È semplicemente la mia opinione, non vuole essere una regola, è tranquillamente discutibile. Io oggettivamente non so cantare, non l’ho mai fatto e non sono mai salito su un palco. Mi sono ritrovato di colpo su dei palchi giganteschi e non lo avevo mai fatto in vita mia. Non dico di aver imparato perché tutt’ora sono super nuovo in questo ambiente, non posso dire di essere un cantante e non lo sarò mai. Perché non ho le capacità per farlo.
Io sono di questa idea: a nessuno interessa che tu sappia cantare, che tu abbia delle doti canore. Quello che manca adesso sono le idee. Se tu non hai delle idee, non sei carismatico nel presentarle, a nessuno interessa seguirti.
Come diceva Bennato: sono solo canzonette. Quindi è inutile che ne facciamo una guerra, ci sono un sacco di altri temi importantissimi di cui discutere.

L’ultimo punto riguarda una persona sola, a cui voglio parlare, che si chiama Maurizio. Avevo trovato anche io un nome fittizio, che era Salmone, perché mi faceva ridere l’idea che tu andassi controcorrente, però chiamiamoci da persona a persona e non da personaggio a personaggio.
Io ti dico sinceramente: ti ammiro, perché mi hai fregato. Mi hai fregato perché io sono giovane, mi sono appena ritrovato in questo mondo, mi sono ritrovato nel rap game senza essere un rapper, non ha assolutamente senso questa cosa. Mi hai fregato, non dovevo risponderti, ti ho risposto e ho fatto il tuo gioco, ti ammiro perché hai fatto una buona strategia.
Tra l’altro, ammiro i tuoi video, mi sono sempre piaciuti, abbiamo la stessa passione anche se ci sono generi differenti, però io credo che il mondo video sia una cosa universale. Ciò che è bello, è bello, anche se di un genere differente.
Non ho mai giudicato il tuo genere, non mi sono mai paragonato a te, è una cosa che non avrebbe senso fare. Primo perché non seguo il tuo genere, secondo perché siamo due persone completamente diverse che fanno cose completamente diverse.

Il fatto che tu abbia detto che io ti ho copiato, che ha generato questo mega polverone, alla fine era becero marketing. Anche tu lo hai ammesso. Però tu hai anche detto che sei un provocatore, ti definisci tale. Il problema qual è, che il provocatore non provoca per ottenere consensi.
Mi hai accusato di fare marketing a tavolino, tu hai fatto la stessa cosa. Sai qual è la differenza tra me e te? Che io trovo di una bassezza incredibile farlo in questo modo. Credo che attaccare me in modo strumentale, senza capire, senza informarsi delle cose di cui si sta parlando, sia poco rispettoso anche nei confronti delle persone che mi seguono.

Tu stesso hai fatto la metafora del gioco: ogni gioco ha le sue regole. Tu hai fatto una cosa un po’ strana, hai messo il carro armato nella pancia dell’allegro chirurgo, hai dichiarato guerra al Cluedo mentre cercavi di accaparrarti un albergo a Monopoli. Sai qual è la cosa divertente del gioco? Che il gioco teoricamente dovrebbe divertire, non dovrebbe essere una guerra.
Io mi diverto in quello che faccio, mi piace divertirmi, mi piace far divertire le persone. Penso che sia una cosa importante, la ritengo una cosa fondamentale. Non siamo nel Bronx, stiamo parlando di musica, stiamo parlando di generi e di opinioni, e quindi secondo me non ha senso sollevare una cosa del genere.

Vabbè, a me sembra di aver detto tutto quanto, il video qui mi segna 51 minuti di registrazione, spero che poi con dei tagli riesco un attimo a scremare questa asciugata cosmica esistenziale. Quindi direi che questo video si autodistruggerà entro 3, 2, 1… ah no, lo avevi già fatto tu. Vabbè smettiamola con questo gioco che poi lo aveva già fatto Tom Cruise in Mission Impossible, ciao!“.


In Copertina

Heroes: nuovi ospiti arricchiscono il cast dell'evento dell'Arena di Verona

Sono stati annunciati nuovi ospiti che completano così il cast di Heroes, l'evento dell'Arena di Verona che svolgerà il 6 settembre.

Nuove collaborazioni per Irama nell'EP "Crepe", in uscita il 28 agosto

Si avvicina la data di uscita del nuovo EP di Irama Crepe, che sarà pubblicato il 28 agosto. Svelate su Instagram le prime collaborazioni.

Chi vincerà la Partita del Cuore? Il 3 settembre la speciale edizione 2020

Chi vincerà la Partita del Cuore? Lo storico evento benefico cambia formula e collocazione e arruola 4 capitani: Alessandra Amoroso, Raoul Bova, Gianni Morandi e Salmo.

Sanremo 2021: AFI contro il regolamento, "serve trasparenza"

Arrivano le dichiarazioni di Sergio Cerruti, presidente di AFI, contro il regolamento di Sanremo 2021. .

Luglio 2020 Top e Flop: Achille Lauro Re incontrastato, Battiti live riporta la musica in tv e Chiara Galiazzo paga lo scotto di un pubblico sempre meno attento

Quali progetti si sono distinti nel mese di luglio 2020? E quali non hanno funzionato? Ecco l'analisi tra top, flop e zona neutra.

Cosa Resterà degli Anni ’90: 1992 con Carboni, l’esordio di Nek e gli 883

Continuiamo il nostro viaggio nella musica degli anni '90. Dopo aver percorso il 1990 e il 1991, ora tocca al 1992. SANREMO 1992 Il Sanremo 1992 fu.

Sanremo Giovani 2020: ecco il regolamento e come iscriversi

E' uscito il regolamento ufficiale di Sanremo Giovani 2020, con la nuova trasmissione AmaSanremo e l'abbassamento del limite d'età.

Radio Date Estate 2020: tutti i nuovi singoli in uscita

Siamo arrivati all'ultimo appuntamento con il radio date prima della pausa dell'estate 2020.Come ogni anno, terremo costantemente aggiornato l'articolo con le nuove uscite fino a.

ESCLUSIVA: Amici 20, avvistati ad Amici Casting alcuni volti noti.

Anche quest'anno, per la ventesima edizione del talent show più longevo della televisione italiana, spuntano alcuni volti noti.

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Quaranta canzoni selezionate dalla nostra redazione per i classico sondaggio dell'estate. La parola a voi.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Sal Da Vinci: “Chi non ha voce è vicino alle storie che canto”

Nelle scorse settimane sono usciti i due singoli di Sal Da Vinci "So Pazz'e Te" e "Viento", che anticipano il nuovo album cantato in napoletano.

Videointervista a Manfri: “La mia scrittura è semplice, concisa, ma allo stesso tempo ricercata”

E' uscito "Stanza", il terzo singolo del cantautore Manfri, nome d'arte di Manfredi Grigolo, che arriva dopo "Rimedio" e "Moet".

Videointervista ad Alessandro Casillo: “Posso permettermi di fare quello che mi piace”

E' uscito il nuovo singolo di Alessandro Casillo "After", scritto durante il lockdown. Di questo e altro abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Carmen Pierri: “25? Non è solo un titolo, ma un portafortuna!”

E' uscito l'album d'esordio della vincitrice di The Voice Of Italy 2019 Carmen Pierri "25". Sette tracce tra cui tre inediti e quattro cover.

Maryna intervista: "In "Lontano da te" racconto un amore che non decolla"

Intervista alla webstar Maryna che ha pubblicato il nuovo singolo "Lontano da te" cantanto in spagnolo e italiano.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Festival di Sanremo 2021. Cari Amadeus e Fiorello, state per affrontare il Festival più difficile di sempre...

Sanremo 2021. Amadeus e Fiorello sono da poco stati annunciati come presentatori (e direttori artistici) del Festival di Sanremo 2021.Un'edizione particolare sotto molto punti di vista. Innanzitutto perché sarà il primo grande show, il primo Festival, dell'epoca Covid-19.E per cercare di viverla al meglio, non solo la Rai ha deciso di puntare sul rassicurante Amadeus...

News

Fatti Sentire Festival: nel 2021 una doppia serata, anche per proclamare il vincitore dell'edizione 2020

Per proclamare anche il vincitore dell'edizione 2020 di Fatti Sentire Festival, il prossimo anno saranno organizzate 2 serate live.

Milano Music Week 2020: la settimana dedicata alla musica dal 16 al 22 novembre

Nonostante le restrizioni dovute all'emergenza sanitaria, è stata confermata Milano Music Week 2020 che si svolgerà dal 16 al 22 novembre .

Believe: dopo il progetto #curiamolamusica, annunciata la collaborazione con TuneCore

Dopo aver lanciato in pieno lockdown il progetto #curiamolamusica, Believe annuncia l'avvio di una importante partnership con TuneCore.

Asiago Live al via con Francesco Gabbani, i Nomadi e Diego Basso

Asiago Live si svolgerà qeust'anno dal 10 al 13 agosto.Nella line up Francesco Gabbani con Inedito Acustico, i Nomadi che festeggeranno sul palco il compleanno.

Baby K da record: un miliardo di visualizzazioni sul canale YouTube

Dopo il successo dell'ultimo singolo, "Non mi basta più", il canale YouTube di Baby K raggiunge il miliardo di views complessive.

Chi vincerà la Partita del Cuore? Il 3 settembre la speciale edizione 2020

Chi vincerà la Partita del Cuore? Lo storico evento benefico cambia formula e collocazione e arruola 4 capitani: Alessandra Amoroso, Raoul Bova, Gianni Morandi e Salmo.

Sofia Tornambene: fuori “Finali Imprevisti”, secondo brano della trilogia “RCA Studio Sessions” (Testo e Video)

E' uscito il nuovo singolo unplugged di Sofia Tornambene "Finali Imprevisti", che arriva a qualche settimana da "Tra l'asfalto e le nuvole".

Cristiano Godano incontra i fans con il format “Dal Cuore al Cielo”

Cristiano Godano incontra i fans presentando il nuovo album "Mi Ero Perso il Cuore" e il libro "Nuotando nell'aria. Dietro 35 canzoni dei Marlene Kuntz".

Heroes: nuovi ospiti arricchiscono il cast dell'evento dell'Arena di Verona

Sono stati annunciati nuovi ospiti che completano così il cast di Heroes, l'evento dell'Arena di Verona che svolgerà il 6 settembre.

Cosa Resterà degli Anni '90: 1993 la conferma degli 883, l'esordio di Pausini e Articolo 31

Anni '90: il 1993Continua il nostro viaggio musicale nel tempo e, dopo aver rivissuto il 1990, il 1991 e il 1992, eccoci all'appuntamento con il.

Piero Pelù: dal 21 agosto in radio la ballad rock intimista “Pugili Fragili” (Testo e Audio)

Sarà in radio dal 21 agosto il nuovo singolo di Piero Pelù Pugili Fragili. Il brano sarà presentato durante uno speciale evento in programma il 9 agosto all'alba.

Silvia Salemi: ogni sabato e domenica su Rai Radio2 in onda con “Che Spettacolo!”

Sarà in onda dall'8 agosto al 13 settembre tutti i sabati e le domeniche il programma radiofonico di Silvia Salemi. Aspettando il nuovo singolo.

Club Paradiso: il 10 agosto esce l'EP d'esordio Tropicale

Il 10 agosto esce l'ep d'esordio del nuovo collettivo catanese Club Paradiso, Tropicale, caratterizzato da influenze caraibico-tropicale.

Diodato live: annunciate due date speciali al Castello Sforzesco di Milano

Con un annuncio sui social, Diodato ha annunciato due date esclusive e speciali al Castello Sforzesco di Milano, dove suonò già nel 2018. .

H.E.R. vince il Premio Amnesty International Emergenti

La cantautrice, dopo aver vinto il premio Musicultura 2020, ottiene anche questo riconoscimento con il brano Il mondo non cambia mai.

News
dalla discografia

Ticketmaster comunica le nuove iniziative per il ritorno al live

Orchestra Sinfonica di Sanremo: finalmente avrà una sua sede, il Palafiori

La musica che gira: il punto della situazione e due grandi risultati ottenuti

Sugar Music Publishing & Warp Publishing siglano un accordo di sub edizione

Mini Meets Music Contest, il concorso per i talenti della scena elettronica

Assomusica con Inail rende disponibile il Vademecum delle macchine scenotecniche

Rubriche

Radio Date

Radio Date Estate 2020: tutti i nuovi singoli in uscita

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 31 luglio 2020

(s)cambio generazionale

La realtà delle playlist sta morendo o si sta consolidando?

Sondaggi

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

La mosca Tzè Tzè

Dai raduni dei fan club agli screenshot in diretta con cantante: come è successo?

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Santachiara canta la consapevolezza di sé nel singolo "Alba"

Svegliaginevra canta il ritrovarsi di due amanti in "Come fanno le onde"

Lele Blade: il ritorno con il singolo Prohibido prodotto da Dat Boi Dee

Nicola Siciliano: il napoletano tra rap e trap nel nuovo singolo "Sole"

Fake: il nuovo singolo “Dillo”, la volontà di restare in silenzio per paura di dire troppo

Vale Lambo: un intercalare tra amici che diventa un concetto nel nuovo singolo “Statt Zitt”

Classifica Spotify Settimana #32: Rocco Hunt ancora primo, tha Supreme solo quinto

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #32: a sorpresa Tedua scalza Achille Lauro e si riporta in vetta

Classifica Radio Earone Settimana #32: “Karaoke” si conferma in testa, ma “Ciclone” è sempre più vicino

Certificazioni FIMI Settimana #31: platino per il singolo di Random, mentre This Is Elodie conquista il disco d'oro

Classifica Spotify Settimana #31: Rocco Hunt ancora primo. Sul podio “Karaoke” e “Mediterranea”

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #31: vola “1990” di Achille Lauro, è primo!

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

Alessandro Casillo Intervista After

Deborah Iurato Intervista Ma Cosa Vuoi

Giulia Penna Intervista Bacio a Distanza

Baby K Non mi basta più feat. Alexa

La Camba Intervista Facci Caso

DRD Intervista Defuera

GIULIA Intervista Mon Amour

Diodato, al via il tour in Valle d'Aosta

Jack The Smoker Intervista Diretta Instagram

Chiara Galiazzo Intervista Bonsai

Aiello Videointervista Vienimi a Ballare

Mietta Spritz Campari Testo & Contesto di Davide Misiano, il Prof. di latino