10 Febbraio 2017
di Disturbo della quiete pubblica
Condividi su:
10 Febbraio 2017

SANREMO 2017 vs LA MOSCA TZE TZE: faccio anch’io le pagelle

Dopo tre serate di Festival di Sanremo, anche la Mosca Tze Tze vuole dire la sua facendo le pagelle alle canzoni in gara.

Condividi su:

La prima serata è andata e nemmeno quest’anno quelle bitches di All Music Italia non mi hanno invitato ad andare a Sanremo con loro e nemmeno a fare pagelle insieme. Così le ho fatte da sola e mi sono presa un intero articolo tutto per me.

Le ho divise per serata.


PRIMA SERATA – 7 FEBBRAIO

Giusy Ferreri cantare canta, ma al posto del microfono usa il citofono da collaudare. E stona. Di brutto.

Fabrizio Moro a casa-All Music Italia ha fatto rivoltare l’ormone tanto che già immagino Jennifer che continua a cambiare look alla ricerca di quello giusto per l’intervista (LEGGI QUI).

Elodie non mi piace. Ha i capelli rosa scoloriti e le sopracciglia grigie. Penso che Clio Make Up non approverebbe mai! In più, nel momento clou della canzone, alza l’ascella sudata come Ricky Martin dopo Maria.

Lodovica Comello è una star di Violetta che tenta il grande passo verso l’età adulta. Trova il burrone.

Fiorella Mannoia, la Fiorellona nazionale, trascina nel suo successo Amara che due anni fa ci ha inturbato la testa per renderci simili a lei. Le auguro un gran successo che si merita (ad Amara, Fiorella già ce l’ha).

Alessio Bernabei canta la versione 2017 della canzone dell’anno scorso. Cambia il tono dell’oh oh, ma continua ad occupare 3/4 del brano. Complimenti per il testo oooh oooh.

Al Bano è vecchio e anche quest’anno esce dalla naftalina per finire sul palco dell’Ariston. Canta come si cantava 50 anni fa, ok, fa parte della sua età e ci sta. Ma perché non va in pensione come fanno i suoi coetanei operai? Visto poi che la sua è l’ultima generazione che se lo può permettere…

Samuel dei Subsonica canta come Samuel dei Subsonica. Presenta un brano che poteva presentare con la band, ma lascia gli amici a casa. Egoista e non poco.

Ron sale sul palco con gli occhiali da sole. Ma non gliel’hanno mai detto che è maleducazione?

Clementino arriva dalla Campania e fa il classico rap dei rapper campani. Già sentito, trito e ritrito. Senza alcuna novità né motivo per cui dovrei ascoltarlo di nuovo. E poi la sua canzone ricorda nemmeno troppo vagamente Whisky di Raige.

Ermal Meta potrebbe prendere il posto di Damon Salvatore in The Vampire Diaries, se non fosse arrivata l’ultima serie. No, vabbé… Ian è intoccabile. Facciamogli prendere il posto di Enzo che nell’ultima puntata è…. opsssss allarme spoiler. Ermal è bravo. Sì, come autore. Peccato che non regga il palco live… quindi, visto che assomiglia ad Enzo nell’ultima puntata di TVD e sul palco stonicchia, ma scrive belle canzoni… fossi in lui continuerei a fare l’autore. Meno stress.

E con questo è tutto… ora mi preparo per la seconda puntata del festival.


SECONDA SERATA – 8 FEBBRAIO

Inizia la sfida dei giovani sui quali preferirei non esprimermi. In parte perché c’è poco da dire e, soprattutto, perché è giusto che continuino a sognare. E allora in bocca al lupo Marianne Mirage, Francesco Guasti, Braschi e Lenoardo Lamacchia! Un’unica nota: Leo, ma perché prima ti chiamavi Leo Stain (LEGGI QUI) e poi, d’improvviso, mi cambi nome ed io non capisco più niente? Comunque, tra le Nuove Proposte della prima serata, tu sei stato il mio preferito. Mi dai un bacino?

Spazio ai big e si inizia con Bianca Atzei che è tutto tranne che big. Non mi riferisco alla carriera, ma Bianca è uno scricciolo, piccola e minuta. Mi piacerebbe vederla affianco a Sergio Sylvestre!
Bianca fa il suo lavoro e lo esegue bene. Per spiccare il volo dovrà riuscire nell’arduo compito di levarsi di dosso l’etichetta di “raccomandata”.

Per Marco Masini nutro un certo affetto perché lui era l’idolo delle ragazzine della prima metà degli anni ’90. Per quanto ci possa provare, a noi piace sempre di più quando è disperato. Perché è più nelle sue corde.
Il look hipster lo boccio sui trentenni, figuriamoci su chi ha passato i 50!

Nesli e Alice Paba. Cosa devo dire? Nesli mi piace, mi piacciono le sue canzoni, già da quando faceva rap e veniva “consigliato” sui social da Francesco Facchinetti. Su Alice Paba ho ben poco da dire, visto il suo brevissimo curriculum artistico. Messi insieme non mi piacciono. Nesli sparisce, Alice lo sovrasta vocalmente dall’inizio alla fine togliendogli (e pure togliendosi) l’aria. Sembra quasi siano stati obbligati a salire sul palco assieme.

Sergio Sylvestre lo scopro a Sanremo perché nutro un certo pregiudizio sui cantanti usciti dai talent, quindi aspetto sempre che la loro voce arrivi in radio per farmi un’idea. Questo ragazzone gigante, agli antipodi fisici di Bianca Atzei, conquista il palco con la sua voce e la sua importante presenza scenica. Mi piace! Se fosse stato in gara tra le Nuove Proposte, avrei puntato il dito su di lui come vincitore. Tra i big, mi sembra presto.

Gigi D’Alessio è un musicista e porta il suo grande cuore sul palco, lo apre e lo dona a tutti. Il re del genere neo melodico. Mi conquista? No. Ma questo non vuol dire che non sia bravo.

Essere tra i big senza essere un big (almeno a livello di notorietà) è un peso e ne è un degno rappresentante Michele Bravi che è chiamato a fare il passo più lungo della gamba per dare risposta alle domande:

ma chi è?
perché è tra i big?

Il passo è lungo, certo, ma il balzo per arrivare dall’altra parte è felino e Michele tira un inaspettato graffio vincente. Nemmeno lui vincerà il Festival, ma ne sentiremo parlare ancora.

Paola Turci canta per sé e lo fa bene, finendo per arrivare a tutti. Una delle poche cantautrici italiane (chissà perché, le donne che scrivono sono sempre meno degli uomini) che, questa sera, ha saputo emozionare portando sul palco dell’Ariston un sound diverso dalla solita nenia d’amore.
Sto diventando troppo buona e non va bene.

Francesco Gabbani passava di lì col suo maglioncino color mandarino. Sale sul palco con lo stesso fare con cui io entro al supermercato, canta scanzonato e si porta dietro una scimmia ballerina che gli dà una mano nella lezione di Zumba che intraprende sul palco. Divertente, ma questo divertimento mi ha distratto molto dalla canzone che già non ricordo più.

Michele Zarrillo aveva presentato al festival 5 giorni, ma gli hanno detto che non era un’inedito. Allora ci riprova con Mani nelle mani, ma il risultato è di una noia mortale. Lui ci crede, io no. Il pubblico, però, non la pensa come me e passa il turno al primo colpo.

Chiara è brava a cantare, ma penso che fare la cantante non sia il suo mestiere. Questa volta arriva sull’Ariston nei panni di Arisa che di Arisa abbiamo già l’originale. Senza personalità.

Raige e Giulia Luzi sono il secondo duetto del Festival. Raige fa il rapper ma sa anche cantare, Giulia Luzi fa l’attrice, ma sogna un futuro di cantante. Insieme… boh, c’è qualcosa che non mi convince, nonostante il pezzo sia ok, così come l’interpretazione e lo strusciamento di Giulia su Alex sul finale. Bocciato il rossetto della Luzi, canzone da riascoltare meglio.


TERZA SERATA – 9 FEBBRAIO

Anche la terza serata inizia con lo scontro dei giovani: Maldestro, Tommaso Pini, Valeria Farinacci e Lele. Il mio preferito dei tre è stato Tommaso Pini… non stato guardando la TV (che era accesa) e pensavo fosse una donna a cantare!

I big si esibiscono nelle cover che, di solito, sono più belle delle canzoni in gara ed è inevitabile il paragone con l’originale.

La prima ad esibirsi è Chiara che, come al solito fa bene il suo compitino, ma a me non dà mai nulla di più.

L’intenso Ermal Meta fa un’interpretazione di Amara terra mia di Domenico Modugno da paura e, infatti, vince la serata delle cover. Non ho altro da dire.

Cara Lodo (posso chiamarti così?), se vuoi fare la cantante, scendi dal palco di Violetta e inizia a fare la cantante. Trova la tua strada e percorrila. Ma per confrontarsi con i mostri sacri della musica italiana, come Mina, bisogna avere una credibilità che, con la tua breve carriera, non puoi ancora avere. Occasione sprecata per Lodovica Comello.

Al Bano, con la sua voce e la sua storia, può permettersi di fare qualsiasi cosa. Ma ieri sembrava febbricitante e la performance ne ha risentito.

Fiorella Mannoia non l’ho vista perché ha cantato mentre ero in doccia. Mi spiace Fio’, non l’ho fatto apposta.

In compenso ho visto Alessio Bernabei e ne avrei fatto a meno. Ha accennato persino il suo classico oh oh pure nella cover. Avrei preferito finire di fare la doccia con calma.

Paola Turci si confronta con Anna Oxa ed il suo successo Un’emozione da poco. Difficile, ma Paola riesce nel compito di farla sua e farla pure bene. Infatti alla fine è seconda.

Gigi D’Alessio prende di nuovo il cuore in mano e intona L’immensità. Arriva? Ma sì, dai, non gli si può rimproverare niente, ma continua a non essere ciò che piace a me.

Francesco Gabbani cambia il colore del maglioncino e si mette nei panni del Molleggiato per cantare Susanna. Coinvolge il pubblico dell’Ariston che ormai dobbiamo smettere di dire che sia impettito, perché non lo è per niente. Zumba Strong.

Marco Masini canta Signor Tenente, successo di Giorgio Faletti e lo fa come tutti ci saremmo aspettati da lui, alla Masini che è un riconoscibilissimo marchio di fabbrica.

Elodie ha bisogno di farsi una tinta. Prima era rosa, ora è sbiadita. Di solito prima di andare ad un evento importante ci si agghinda un po’ per benino, ma lei non lo fa, forse perché è finito l’amore di cui ha cantato e così è arrivata a Sanremo come è capitato. Canta bene, ma pure lei, come Gigi, fa parte di quelli che non mi piacciono, non mi arrivano.

Samuel mi ha lasciato indifferente, eppure lui non fa parte di quelli che non mi arrivano. Di solito. Questa volta ne ho approfittato per andare a lavare i denti, così da non perdere tempo.

Sergio Sylvestre poteva fare alla grande, ma ha toppato. Sempre del tutto fuori tempo, come se non sentisse per niente la musica, come E. quando andavamo al karaoke. Occasione mancata.

Già mi immagino Jennifer che guarda l’esibizione di Fabrizio Moro e ripensa all’intervista che gli ha fatto. Lei sogna e lui fa un’intensa interpretazione di La leva calcistica della classe ’68. Per Jennifer sarebbe intenso pure tra gli scaffali del supermercato a cercare la carta igienica umida che fa ballare le natiche.

Michele Bravi si scontra con il Maestro Battiato e ne esce ammaccato. Vale lo stesso discorso fatto per la Comello: certi artisti sono intoccabili almeno fino a quando non hai la credibilità e maturità artistica tali da poterti permettere di… maneggiarli con cura.

Ora, dopo i voti delle tre serate, dovrei avere un’idea di chi sarà il vincitore del Festival di Sanremo, ma posso dire di non averne la minima idea! Perché certe cose non me le spiego e, tra queste, c’è la classifica finale del festival.


In Copertina

Sanremo 2021: le pagelle del critico musicale Fabio Fiume alle canzone della prima serata

Chi avrà promosse e chi no il nostro critico? Vi diamo solo un indizio... c'è solo un'insufficienza!!!.

Sanremo 2021 i Top & Flop della prima serata. Disastro giuria demoscopica, Renga e Aiello

Nell'articolo anche la classifica della nostra giuria popolare su Telegram.

Sanremo 2021 prima serata: Amadeus e Fiorello ci provano... titanica Loredana Bertè.

La demoscopica relega tutta la musica "giovane" a fondo classifica ad eccezione di Fasma sul podio dopo Annalisa e Noemi.

Sanremo 2021: ecco la suddivisione dei cantanti nelle due serate

Ecco ospiti e cantanti che si esibiranno nelle prime due serata della kermesse.

Claudio Coccoluto: il re della dancefloor è morto a 59 anni

Il Deejay di fama internazionale Claudio Coccoluto è scomparso a 59 anni dopo una lunga lotta contro un male incurabile. .

All Music Italia Awards: ecco il meglio del 2020 nella musica italiana secondo il giudizio dei nostri lettori

Undici categorie in cui avete scelto il meglio dei dischi, delle canzoni e degli artisti italiani.

Tutto Sanremo 2021: testi, significato dei brani, album in uscita e interviste ai 26 big in gara

Sanremo 2021. Il cast è noto è ora di fare un viaggio, in un solo articolo, per scoprire testi, significati delle canzoni, album in uscita,.

Sanremo 2021 ospiti e presentatrici serata per serata. Mahmood, Loredana Berté, Vanoni, Dardust, Il Volo, Amoroso...

Da Diodato a Mahmood, da Il Volo a Emma Marrone. Ecco chi salirà sul palco del 71esimo Festival della Canzone Italiana.

Festival di Sanremo 2021: tutti i testi, gli autori e gli editori dei brani dei 26 Big in gara

I testi, gli autori e gli editori di tutte e 26 le canzoni in gara nel 71esimo Festival della Canzone Italiana.

Festival di Sanremo 2021: ecco gli album in uscita in occasione della kermesse (articolo in aggiornamento)

Con l'arrivo della 71esima edizione della kermesse in arrivo nei negozi oltre 30 nuovi dischi.

Release date 2021: l'elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2021

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a Fulminacci dal Festival di Sanremo 2021

Esordio sanremese per Fulminacci, che sul palco dell'Ariston si presenta con Santa Marinella, che farà parte dell'album Tante Care Cose.

Videointervista a Orietta Berti dal Festival di Sanremo 2021

Orietta Berti torna al Festival di Sanremo 29 anni dopo l'ultima partecipazione. Sarà in gara con il brano "Quando Ti Sei Innamorato". .

Videointervista a Fasma dal Festival di Sanremo 2021

Fasma, a un anno dalla sua partecipazione con Per Sentirmi Vivo, torna al Festival di Sanremo con il brano Parlami. .

Videointervista a Lo Stato Sociale: "Dopo Sanremo 2018... siamo diventati crossmediali!"

I regaz de Lo Stato Sociale tornano a Sanremo dopo 3 anni con il brano Combat Pop. Il 3 marzo in uscita il quintiplo album Attentato Alla Musica Italiana.

Videointervista a Francesca Michielin e Fedez: “L'unicità di questa esperienza è ben rappresentata dal suonare con l'orchestra intera”

Francesca Michielin e Fedez partecipano al Festival di Sanremo 2021 con Chiamami per Nome, brano che nella sua versione orchestrale assume ancor più valore.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

7 anni di All Music Italia... editoriale di Roberto Razzini Managing Director di Warner Chappell Music Italiana

All Music Italia compie sette anni. Ebbene sì, sono già passati più di 2.500 giorni da quel lontano febbraio del 2014 in cui, la voglia di creare uno spazio interamente dedicato alla musica italiana, mi portò insieme ad una manciata di altre persone a creare un blog che parlasse di artisti, canzoni, autori ed emergenti.In...

News

Sanremo 2021: le pagelle del critico musicale Fabio Fiume alle canzone della prima serata

Chi avrà promosse e chi no il nostro critico? Vi diamo solo un indizio... c'è solo un'insufficienza!!!.

Sanremo 2021 i Top & Flop della prima serata. Disastro giuria demoscopica, Renga e Aiello

Nell'articolo anche la classifica della nostra giuria popolare su Telegram.

Sanremo 2021 prima serata: Amadeus e Fiorello ci provano... titanica Loredana Bertè.

La demoscopica relega tutta la musica "giovane" a fondo classifica ad eccezione di Fasma sul podio dopo Annalisa e Noemi.

Loredana Bertè presenta a Sanremo 2021 il nuovo singolo "Figlia di..." ( testo )

La cantante è arrivata sul palco dell'Ariston in veste di super ospite.

Amazon Music Sanremo 2021 - Classifiche, Quiz e Preshow e Alexa canta "Banane e lamponi" di Gianni Morandi

Amazon Music. Tutte le novità per il Festival di Sanremo 2021 tra classifiche, quiz e preshow condotto da Hell Raton.

Netflix pronta a lanciare la nuova serie "Zero". Nella colonna sonora anche un inedito di Marracash

Il rapper non sarà l'unico artista a prendere parte alla colonna sonora della nuova serie.

Sanremo 2021: Fasma pubblica il suo Manifesto a tutela dell'arte

Il giovane cantautore ha diffuso tramite un video, che trovate nell'articolo, questo particolare manifesto.

Sanremo 2021: un caso di positività nello staff di un cantante in gara. Cambia la scaletta

A poche ore dal via del Festival di Sanremo 2021 un caso di positività scuote l'ambiente. L'Organizzazione costretta a rivedere la scaletta della prima serata.

Sanremo 2021: ufficializzata la scaletta della prima serata

In Conferenza Stampa svelato l'ordine di uscita dei 4 Giovani e dei 13 Campioni.

Claudio Coccoluto: il re della dancefloor è morto a 59 anni

Il Deejay di fama internazionale Claudio Coccoluto è scomparso a 59 anni dopo una lunga lotta contro un male incurabile. .

Sanremo 2021 Nuove proposte: nella gara degli ascolti guidano Wrongonyou e Folcast

Solo due brani su 8, in circa cinque mesi, hanno superato i 100.000 stream.

Colapesce e Dimartino: sul palco di Sanremo 2021 la pattinatrice Paola Fraschini, artista del Cirque Du Soleil

Colapesce e Dimartino, a Sanremo 2021 con Musica Leggerissima, sul palco non saranno soli. Con loro Paola Fraschini. Dirige l'orchestra Davide Rossi.

Lady Gaga a Sanremo 2021. Amadeus: "Tutto può accadere ma al momento mi sembra impossibile"

Il Festival nel corso degli anni ha visto grandi ospiti internazionali come Madonna, Whitney Houston, Depeche Mode, David Bowie e i Queen.

È morto Vito Boschetto, padre di Ignazio Boschetto de Il Volo

Tutta la redazione di All Music Italia si unisce in un sentito abbraccio alla famiglia Boschetto.

All Music Italia Awards: ecco il meglio del 2020 nella musica italiana secondo il giudizio dei nostri lettori

Undici categorie in cui avete scelto il meglio dei dischi, delle canzoni e degli artisti italiani.

News
dalla discografia

Soundreef ecco gli autori presenti a Sanremo 2021

CONSIGLIO DIRETTIVO FIMI: Adottato il protocollo per il Festival di Sanremo

StaGe! e Indies segnalano la situazione drammatica per il settore musica e spettacolo dal vivo

“Edizioni Curci - Una storia italiana da 160 anni” racconta la nostra musica

Soundreef: ammessa in CISAC, Confederazione Internazionale delle Società di Autori e Compositori

Nasce U.N.A. Unione Nazionale Autori: una casa per tutti gli artisti italiani

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Pagelle ai nuovi singoli italiani in uscita il 26 febbraio 2021

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 26 febbraio

La mosca Tzè Tzè

Fiorella Mannoia ha detto "Ebbene sì"... ma io non c'ero

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO: MICHELE BRAVI, STORIA DEL MIO CORPO

SOS Musica & Spettacolo

Io ci sarò, Legal Affairs pro-bono. Consulenza legale gratuita

(s)cambio generazionale

Daniel Ek, CEO di Spotify: rilasciare un album ogni tre anni funziona ancora?

Sondaggi

Sondaggio: scegli tu il tormentone dell'estate 2020

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Bautista racconta i compromessi per il successo in “Notoriedad”

Deiv: il pupillo di Salmo torna con “Diamanti”, nuovo singolo ricco di sfumature

Marco Rotelli e Carmen Pierri: inedito duetto nel singolo “Vorrei volare”

Eleonora Tirrito rievoca la strage ferroviaria di Viareggio in “Via Ponchielli”

I Sensi Vietati: “Cocktail” parla di un legame sentimentale imprevedibile

Anteprima Video: “TTBN?” di Möly, un brano che descrive... quando non va bene nulla!

Certificazioni FIMI #8: Giordana Angi, Gazzelle, Frah Quintale, Will, Boomdabash e...

Classifica Spotify Settimana #8: prosegue il dominio di Mace, Salmo e Blanco!

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #8: la nuova musica italiana conquista la chart! Nelle prime posizioni Il Tre, Mace, Gazzelle, Venerus

Classifica Radio Settimana #8: la nuova musica italiana in vetta! Ancora primi Madame e Fabri Fibra

Certificazioni FIMI settimana 7: Machete, Fasma, Matteo Concedimi, Casadilego e tanto rap

Classifica Spotify Settimana #7: “La Canzone Nostra” prima nelle due charts

Recensioni

Michele Bravi La Geografia del Buio e lo sforzo immane di provare a squarciarlo. Recensione all'album di Fabio Fiume

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Video

Erminio Sinni Intervista Sanremo 2021

Le Deva Intervista Sanremo 2021

Extraliscio e Davide Toffolo Intervista Bianca Luce Nera Sanremo 2021

Fulminacci Santa Marinella Intervista Sanremo 2021

Fasma Parlami Intervista Sanremo 2021

Davide Shorty Regina Intervista Sanremo 2021

Orietta Berti Intervista Quando Ti Sei Innamorato Sanremo 2021

Lo Stato Sociale Intervista Combat Pop Sanremo 2021

Francesca Michielin e Fedez Chiamami per Nome Sanremo 2021

Laura Pausini vince il Golden Globes Io si / Seen

I Coma_Cose presentano Fiamme negli Occhi

Ghemon Intervista Momento Perfetto Sanremo 2021