VIDEO INTERVISTA a FABRIZIO MORO: “Sono un Cantautore libero alla ricerca della Pace”

Fabrizio Moro

Nella frenesia di Sanremo 2017 abbiamo intervistato Fabrizio Moro: cantautore libero, ma ancora tormentato, istintivo e legato visceralmente alla musica. Abbiamo parlato di Portami Via, il brano presentato sul Palco dell’Ariston quest’anno, dell’amore incondizionato per i figli, della passione per il Cinema, ma anche di paura, solitudine e silenzio.


Fabrizio Moro torna in gara al Festival di Sanremo portando sul palco il suo nuovo universo sonoro. Il cantautore romano, che vanta anche due partecipazioni in qualità di autore con i brani Sono solo Parole scritto per Noemi e Finalmente Piove per Valerio Scanu presenterà il brano Portami Via, per il quale riceverà la Menzione Premio Lunezia per Sanremo come miglior testo in gara nella sezione Big.

Come da tradizione, il vertice del Premio Lunezia ha espresso giovedì 2 febbraio le sue preferenze sui testi pubblicati da TV Sorrisi e Canzoni e sui brani dei giovani: Stefano De Martino, Paolo Talanca e Loredana D’Anghera hanno scelto proprio Fabrizio tra i 22 Campioni in competizione!

Portami Via, brano del quale è anche autore, sarà inoltre contenuto nel suo nuovo album d’inediti Pace, in uscita il 10 marzo per Sony Music Italy. Stasera, nella serata delle Cover con la quale il Festival sceglie di omaggiare la tradizione della canzone italiana, l’artista interpreterà il brano La leva calcistica della classe ‘68 di Francesco De Gregori. A dirigere l’orchestra sarà il Maestro Pino Perris.

Ma non è tutto: l’artista presenterà Pace in anteprima live il 20 aprile al Fabrique di Milano e il 26 maggio al Palalottomatica di Roma. I biglietti per i due concerti sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it.

— — —

FABRIZIO MORO – VIDEO INTERVISTA – SANREMO 2017

  Una mente intuitiva e razionale per un corpo istintivo e cosmopolita. Italo-tedesca trapiantata a Milano since 1991, imparo a scrivere prima ancora di camminare: inizio ad usare di nascosto la macchina da scrivere di mia nonna e battuta dopo battuta capisco che quel tic-tic-tic sarebbe diventato il mio suono preferito. Intraprendo la carriera universitaria in ambito comunicativo-giornalistico per perseguire il mio sogno. Cresciuta a pane e rock'n'roll da una mamma hippy approdo ad All Music Italia nel maggio 2015. Una biondina cinica e determinata un po’ Carrie Bradshaw, un po’ Miss Fletcher.
segui su: