18 Giugno 2015
Condividi su:
18 Giugno 2015

INTERVISTA a FABIO CURTO: “La mia storia enfatizzata? Sicuramente, ma sono fiero che non siano uscite menzogne”

Intervista a Fabio Curto: il trauma dopo la vittoria, le gioie e le ansie durante lo show e i progetti dell'ex artista di strada trionfatore a The Voice2015

Condividi su:

All Music Italia ha raggiunto telefonicamente Fabio Curto, in studio di registrazione con il produttore Simone Bertolotti per la registrazione del suo Ep in uscita prossimamente, per raccogliere la testimonianza del fresco vincitore di The Voice 2015 dove, guidato dai coach Roby e Francesco Facchinetti, ha battuto l’agguerrita concorrenza di un esercito di giovani artisti.

Una sincera chiacchierata attraverso la quale ci racconta di sè, dei suoi ideali e dove ci svela anche gli stati d’animo durante lo show, tra l’euforia per le esibizioni più riuscite e quando invece avrebbe preferito spararsi ad un piede piuttosto che prendere parte all’esibizione con una teen idol americana.
Scopri tutto in quest’intervista…

Benvenuto Fabio, ti incontriamo a quasi un mese dalla tua vittoria a The Voice. Innanzitutto volevo chiederti come sono state queste settimane…

Sono state settimane piuttosto pesanti, l’impatto emotivo è stato fortissimo, quasi violento… moltissime persone che mi cercavano, i miei compaesani mi chiedevano quando sarei tornato ad Acri, mio paese natale che mi ha sostenuto in maniera pazzesca durante lo show… non riuscivo a gestire tutte queste cose, nel frattempo c’era un silenzio stampa al quale sottostare,  un impatto forte che mi ha destabilizzato, inizialmente sono scappato qualche giorno in montagna da un amico.

Tornando e iniziando a lavorare in studio al nuovo singolo le cose hanno iniziato a prendere forma e mi sono tranquillizzato, anche girando per Bologna ho notato un’atmosfera da grande famiglia, la gente ora si limita magari a salutarmi senza fermarmi, trovo un riscontro meno invasivo, non che mi dia fastidio, anzi mi piacerebbe baciare tutti quelli che mi hanno sostenuto ma diventa molto difficile… Cerco di compensare essendo attivo sui social..

Proprio dai tuoi social hai annunciato la lavorazione del tuo primo EP, puoi anticiparmi qualcosa? Quando uscirà?

Ancora non lo sappiamo, questo è l’Ep che Universal realizza con tutti i finalisti di The Voice, il mio a differenza degli altri conterrà 3 inediti, uno in più rispetto a quelli dei miei colleghi. Credo che uscirà a fine giugno…

Lancerai prima un secondo singolo o dovremo attendere l’Ep?

No credo che uscirà tutto insieme, ci saranno le quattro cover “migliori” presentate nel programma, L’Ultimo Esame e due inediti nuovi…

Un progetto che stai realizzando con lo stesso team del primo inedito, giusto?

Si, questa è stata la parte più bella di questo progetto, la cosa alla quale tenevo di più come detto in conferenza stampa prima e dopo la finale…  lo stesso team che mi ha seguito durante la trasmissione, Simone Bertolotti, Emiliano Bassi e lo stesso Roby Facchinetti.

Ci sono quindi buone probabilità che questa “famiglia musicale” ti segua anche nella realizzazione del tuo primo album immagino…

Io spero tanto in questo, di poter dar seguito a questo lavoro con un album più complesso e strutturato con la Universal Music. Iniziare a collaborare da zero con nuovi produttori sarebbe spiazzante, ora le pressioni sono tante, per me è tutto nuovo, è un mondo difficile affollato anche da molti squali, loro mi danno sicurezza e potersi fidare dei propri produttori è essenziale, sarei perso a dover ripartire a ottobre/novembre con altri professionisti…

Nei prossimi inediti ti vedremo più vicino al tuo background legato alla musica world?

Qualcosina si, resta che dopo la trasmissione ho sentito anche la responsabilità di un progetto e delle esigenze della casa discografica, inoltre in trasmissione le persone hanno apprezzato e votato Fabio Curto chitarra e voce, su Halleluja, su Emozioni e su The Scientist, non mi hanno conosciuto su Me algo en el amor di Tonino Carotone. Io so che la componente world mi appartiene tantissimo ma adesso non me la sento di sparare un brano di quel genere dopo aver seguito un percorso più legato al folk americano.

Temi sarebbe una virata troppo violenta?

Ho cercato di inserire parecchi elementi world, specialmente in uno dei due singoli nuovi… però voglio che il passaggio sia morbido… con un pubblico più vasto preferisco tenere un percorso coerente e mostrare il resto di me poco alla volta, in maniera equilibrata e rispettosa anche delle aspettative dei miei sostenitori.

Hai accennato alle esibizioni che hanno contribuito alla tua vittoria, in ambiente acustico. Ci sono state tappe nel tuo percorso a The Voice dove però sei stato portato molto lontano dalle tue corde, interpretando Backstreet Boys, Swedish House Mafia e collaboprando ad esibizioni con ospiti internazionali molto lontani dal tuo mondo musicale… Hai faticato ad avvicinarti a questo?

Guarda, la scelta era tra ridere e piangere, io preferisco ridere… mettiamola così… ho cercato di divertirmi e di viverla in maniera goliardica piuttosto che prendendomi sul serio, c’erano da fare queste esibizioni e le facevo…

Immagino che, per quanto prestigioso, stare a fianco di Ariana Grande non rientrasse nei tuoi duetti dei sogni, sbaglio?

(ride, ndr)… non sai cosa è stato il momento nel quale faceva “I Want You, Uh Uh Uh“… volevo spararmi su un piede (ride ndr)… però dovendo muovermi sul palco ho evitato, in realtà ho massimo rispetto per ogni genere musicale…

Però eri a The Voice già bello formato musicalmente e con una personalità che difficilmente si avvicina a quella di una teen idol americana…

Più che nel cantare, dato che credo di poter rivisitare anche pezzi super commerciali in maniera originale sfruttando il mio timbro, il problema è stato nel ballare: ho dovuto forzare il mio corpo a muoversi su qualcosa che proprio non va… ma qualche piccolo compromesso fa parte del gioco e l’ho vissuto abbastanza serenamente.

Mai avuto momenti di sconforto?

Per questo è stato determinante il rapporto con Simone (Bertolotti, vocal coach e produttore ndr) e gli altri, persone dell’ambiente che potevano rassicurarmi e limare le mie preoccupazioni con parole molto importanti perchè ci sono momenti in cui ti senti solo e smarrito, in una camera d’albergo con vicino a te solo un frigorifero e un letto che non odora di niente, un’esperienza splendida ma durante la quale ti senti un po’ violato nella tua libertà… il contatto umano col mio team è stato essenziale.

Restando a The Voice ed escludendo i presenti, chi avrebbe meritato la vittoria?

Difficile, posso dirti che nel mio percorso Andrea Orchi è stato il timbro che mi ha emozionato di più, non posso dirti se avrebbe dovuto vincere ma se mi chiedi chi mi ha fatto venire la pelle d’oca, ti rispondo Andrea Orchi

Anche l’anno scorso, nell’edizione vinta da Suor Cristina, ti sei presentato ai provini senza entrare. Cosa credi di aver portato in più quest’anno?

In realtà provai per caso, ero a Milano e seppi dei provini… mi convocarono ma ero all’ultimo giorno di Blind, le squadre si chiusero prima che potessi esibirmi e forse è andata meglio così perchè altrimenti la Universal o la Rai avrebbero potuto esercitare i diritti sulla mia attività e sarei stato vincolato.

Quest’anno mi hanno richiamato, inizialmente rifiutai, dopo essermi consultato con dei compagni artisti di strada cambiai idea, convinto che fosse un’occasione da non sprecare, così sono entrato determinato non tanto a vincere ma a mostrare con umiltà e semplicità quel che so fare.

Hai accennato al mondo dei buskers, gli artisti di strada. Nel corso della trasmissione è stata molto sottolineata la tua storia… non ti ha mai infastidito che la tua lunga e ricca gavetta (leggi QUI tutta la storia di Fabio Curto) fosse ridotta ad una favola moderna del musicista vagabondo diventato popstar?

In realtà ho capito ben presto che in televisione c’è sempre bisogno di una storia, di un personaggio. A me non piacciono i romanzi attorno agli artisti, ma sapendo che in televisione questo aspetto è importante, di una cosa sono stato contento: non sono mai state dette menzogne. Seppur enfatizzata è la mia storia… i momenti nei quali non riuscivo a fare la spesa non sono stati trattati ma sono esistiti, poi ci sono stati momenti molto felici e fortunati…

Non credi che però così la figura dell’artista di strada – scelta di vita consapevole e felice di molti – venga presentata male, come una vita dalla quale doversi riscattare?

Io l’ho sempre detto, magari nelle prime puntate non è emerso ma poi ho potuto sottolinearlo: io ho scelto di essere un artista di strada, non mi sono trovato per strada in difficoltà, ho voluto stare tra la gente per avere un dialogo diretto con loro, una cosa unica… non sai quanto mi manca…  l’altro giorno ho fatto una scappatella in Strada Maggiore a Bologna a suonare… non ce la faccio… è una vicinanza al pubblico che mi serve.

È una vita più che dignitosa, anzi appena sarò libero da impegni vorrei schierarmi con gli artisti di strada di Bologna perchè venga finalmente regolamentata questa attività, è assurdo che non siano permesse amplificazioni o altro… questo è un male, io stesso vivevo in condizioni di clandestinità e dovevo trovare posti isolati per suonare con amplificazione… creare uno spettacolo degno in strada solo con chitarra e voce è impensabile, dovrei urlare a squarciagola… Difenderò al massimo questo lavoro, persone che comprano il cd e ti ringraziano… dove lo trovi un lavoro per il quale ti pagano e ti ringraziano?

Forse parte del problema è che si fa fatica a riconoscere quello della musica come un lavoro a tutti gli effetti…

La competenza è del Ministero dello sport… è detto tutto, nemmeno in quello della Cultura…

Come pensi di batterti concretamente per questa causa?

Ora, grazie alla visibilità ottenuta, nonostante non sia diventato chissà quale personalità, credo che quando porterò in Piazza davanti al Comune una chitarra elettrica da 500 Watt, a costo di farmi arrestare spero che sia una cosa che possa fare notizia e mettere in luce questa battaglia…

Nel frattempo inizierai a prepararti ad alcuni eventi live. Dove ti potremo ascoltare?

Il primo appuntamento è a Bologna con un intervento musicale dividendo il palco con altri laureati all’Università della mia città “adottiva”, da Guccini a Bersani (ReUniOn, svoltasi sabato 20/06 ndr). Nei prossimi mesi farò delle ospitate, piccoli show perché non c’è stato il tempo per mettere su uno spettacolo con 10-12 elementi per garantire il livello dato in TV. Poi manca il repertorio, senza album si ridurrebbe ad un concerto di cover oltre ai pochi inediti… non avrebbe molto senso, meglio aspettare e dedicarmi a piccoli eventi chitarra e voce.

Fabio ti ringrazio, ci terresti ad aggiungere qualcosa?

Voglio ricordare a tutti che la bellezza crea bellezza e salutare tutti voi di All Music Italia.

Compresa La Mosca Tse Tse che ha scovato un tuo piccolo scheletro nell’armadio (leggi QUI l’antefatto)?

(Ride ndr) Ci tengo a dire che non sono mai stato truzzo! Quella era la foto del matrimonio di mio cugino, sembro uscito da Il Padrino ma ti giuro che non sono mai stato truzzo, ho solo fatto dei “favori” a delle persone!! A parte gli scherzi ci siamo fatti delle gran risate… (Fabio si riferisce alla foto scovata in un recente articolo dalla nostra Mosca Tze tze che potete trovare qui .Ndr)

Ringraziamo Fabio Curto per la disponibilità e la sincerità, restando in attesa di tornare presto ad occuparci di lui e della sua musica dalle pagine di All Music Italia.


In Copertina

A sorpresa Mahmood lancia la cover di "Redemption song" di Bob Marley (testo e video)

Il brano, pubblicato per la prima volta nel 1980, fu scritto da Bob Marley nel pieno della sua battaglia con il cancro.

Talent show: 10 inediti che sono passati inosservati o quasi...

Da Shady a Veronica De Simone, da Rita Bellanza a Mameli. Scoprite con noi dieci canzoni decisamente sottovalutate.

Gaia racconta il suo album, "Genesi", canzone per canzone

La cantautrice fa un viaggio nelle sue stesse canzoni per raccontarne la nascita.

Certificazioni FIMI settimana 14. Gazzelle è punk e anche disco di platino!

I Pinguini Tattici Nucleari conquistano lo scettro di secondo brano più venduto di Sanremo 2020.

Amici di Maria De Filippi. Ecco come stanno andando su Spotify i ragazzi della 19esima edizione

Guida la classifica dei più ascoltati la vincitrice Gaia ma qualche sorpresa la riservano anche i non ammessi al serale .

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #14: i Pearl Jam primi tra gli album. Nei singoli exploit di Roby Facchinetti

Le prime classifiche di vendita Fimi del mese di aprile premiano i Pearl Jam che fanno il loro esordio in vetta agli album. Tra i singoli primo Shiva, mentre Nitro guida la chart dei vinili.

#iosuonodacasa tutti i dettagli per gli artisti e il calendario in aggiornamento

È partita ufficialmente la serie di concerti #iosuonodacasa un modo per intrattenere ma, al tempo stesso, raccogliere fondi.

#Acasaconvoi grazie a Friends and Partners è realtà il calendario delle dirette degli artisti (articolo in continuo aggiornamento)

Ci sarà chi suonerà, chi incontrerà virtualmente i colleghi, chi leggerà dei libri... perché nessuno di noi resti mai solo a casa!.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

ALL MUSIC ITALIA promuove la musica, non vende la pubblicazione di articoli!

A seguito di alcune segnalazioni da parte di artisti emergenti e produttori ci troviamo costretti a ribadire alcuni importanti concetti sulla natura del nostro sito.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Intervista a Gianni Togni: “I miei grandi successi hanno offuscato altre caratteristiche”

Sono passati poco più di sei mesi dall'uscita dell'album di Gianni Togni "Futuro Improvviso". Ne abbiamo parlato in una lunga intervista.

Videointervista a Nyv: “Quando scrivo in francese sento di poter dire tutto quello che penso...”

E' uscito l'album d'esordio di Nyv Low Profile, un concentrato di sensazioni che disegnano un universo musicale peculiare e sfaccettato.

Intervista a Dolcenera: "Non sono controtendenza, sono semplicemente libera"

Si parla del nuovo singolo, "Wannabe", con Laioung, di Sanremo e dell'esordio musicale avvenuto quasi per caso.

Videointervista a Pino Scotto: “Le palle si vedono sulla lunga distanza... Piero Pelù a Sanremo? Mi sono vergognato per lui!”

E' uscito, per ora solo in digitale, "Dog Eat Dog", il nuovo album del vate del rock italiano Pino Scotto, anticipato dal singolo "Don’t Waste Your Time".

Videointervista a Giulia Mutti. Nel singolo "La testa fuori" il segreto per vivere un rapporto a due

Nel corso dell'intervista la cantautrice ha suonato il nuovo singolo per i nostri lettori.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Artista emergente: ecco l'esempio di come farsi ignorare dai siti musicali e dalle radio

Come dovrebbe comportarti un artista emergente nell'approcciarsi ad un sito web, al responsabile di una radio o a qualsiasi mezzo di promozione GRATUITO?Innanzitutto con educazione e rispetto e considerando che ognuna di queste realtà ha la facoltà e il diritto di scegliere quali contenuto pubblicare e quali no.Mi fa un po' tristezza dover parlare di...

News

A sorpresa Mahmood lancia la cover di "Redemption song" di Bob Marley (testo e video)

Il brano, pubblicato per la prima volta nel 1980, fu scritto da Bob Marley nel pieno della sua battaglia con il cancro.

Talent show: 10 inediti che sono passati inosservati o quasi...

Da Shady a Veronica De Simone, da Rita Bellanza a Mameli. Scoprite con noi dieci canzoni decisamente sottovalutate.

Leo Gassmann: una riflessione per farci vivere meglio nel singolo “Maleducato” (Testo e Audio)

Per il lancio in radio del secondo estratto da "Strike" Leo sceglie di realizzare una nuova versione di "Maleducato".

Francesca Michielin: fuori il videoclip del nuovo singolo “Monolocale” feat. Fabri Fibra

E' uscito il nuovo videoclip di Francesca Michielin "Monolocale" feat. Fabri Fibra, che mostra il contrasto città - natura in un'iconica città come New York.

Musicultura 2020: pubblicati i nomi dei 16 finalisti. I brani on air su Rai Radio 1

Tra gli artisti rimasti in gara anche alcune voci note, da Sanremo Giovani a The Voice of Italy.

Giaime: dal 9 aprile il nuovo singolo “Chic” feat. Shiva prodotto da Andry The Hitmaker

Sarà disponibile dal 9 aprile il nuovo singolo di Giaime Chic feat. Shiva, che arriva a due mesi dal buon riscontro dall'Ep "Mula".

Gianluca Grignani annuncia il nuovo singolo, "Dimmi cos'hai"

Per questa nuova ballad il cantautore ha scelto di unire suoni blues, pop e la bossanova.

Annalisa: svelata sui social la data di uscita del nuovo album

Il nuovo disco arriverà a quasi due anni e mezzo da "Bye bye". Spostato in autunno anche il concerto del Fabrique.

Gianluca Grignani, artista sempre in bilico tra genio e follia. Le sue canzoni viste dal cantautore Andrea Vigentini

Per il compleanno di uno degli artisti più geniali del panorama musicale italiano abbiamo chiesto ad un altro cantautore di raccontarcelo attraverso i suoi brani preferiti.

Ketama126: fuori “Nonmifragaunca”, singolo nato per... ballare!!!

Il 10 aprile è il giorno dell'uscita del nuovo singolo di Ketama126, un pezzo che invita a fregarsene delle negatività.

Gaia racconta il suo album, "Genesi", canzone per canzone

La cantautrice fa un viaggio nelle sue stesse canzoni per raccontarne la nascita.

Tauro Boys: un sentimento d'amore collettivo nel nuovo singolo “Schiava di Roma”

Sarà disponibile dal 7 aprile "Schiava di Roma", il nuovo singolo dei Tauro Boys, che arriva dopo l'ottimo riscontro discografico e live dell'album "Alpha Centauri". .

Il Covid19 porta all'annullamento del tour europeo di Levante

Al momento non è previsto un recupero per questi concerti della cantautrice.

Musica che unisce raccoglie quasi 8 milioni di euro per la Protezione Civile

Grandi risultati per "Musica che unisce". Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla maratone benefica andata in onda su Rai 1 .

Rinviato all'autunno 2020 anche l'atteso tour di Dardust

Lo show del pianista, compositore, autore e producer prenderà il via a novembre del 2020.

News
dalla discografia

Chiamatenoi: il lavoratori dello spettacolo si re-inventano in emergenza

Assomusica ringrazia il governo italiano e lancia un appello alla Commissione Europea

#IORESTOACASA: Siae regala musica e cinema agli under 30

SCF garantisce ripartizioni ai titolari dei diritti d'autore per 6 milioni di euro

Trovato l'accordo tra la De Marinis di Achille Lauro e Sony Music Italy

Covid-19 in Italia fermerà la crescita del mercato discografico con effetti gravissimi

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli in uscita il 3 aprile

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 3 aprile

La mosca Tzè Tzè

Fedez, il Codacons e le campagne di raccolta fondi

Testo & ConTESTO

TESTO & ConTESTO: Anna, Bando... il Prof di latino entra nel mondo dei "giovani" (o ci prova)

W la mamma

Morgan Bugo, Achille Lauro e tutto il trash che c’è vince contro la buona musica. Di chi è la colpa?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Sondaggi

ALL MUSIC ITALIA AWARDS 2019 – Fase finale

Emergenti

Le Ore raccontano la fine di un rapporto nel nuovo singolo "9:47 PM"

Angelica celebra la vita nel nuovo singolo C'est Fantastique

Anteprima Video: la consapevolezza di una relazione finita nel nuovo singolo “Distante” di Christian Frosio

Zoizi: le sensazioni di una generazione nel nuovo singolo “Odore”

Francesco Sacco: le dolorose incomprensioni nel singolo d'esordio “Berlino Est”

Noa Planas: da “Il Collegio 2” al nuovo singolo “Noansia”

Certificazioni FIMI settimana 14. Gazzelle è punk e anche disco di platino!

Classifica Spotify Settimana #14: “Auto Blu” di Shiva & Eiffel 65 conquista la Top 20! Ma l'8D...

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #14: i Pearl Jam primi tra gli album. Nei singoli exploit di Roby Facchinetti

Classifica Radio Earone Settimana #14: Levante fa tris e tiene a bada Lady Gaga

Certificazioni FIMI settimana 13: Tiziano Ferro è di nuovo platino con "Nessuno è solo".

Classifica Spotify Settimana #13: un solo giorno di stream basta a Shiva per arrivare in vetta

Recensioni

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Mina Fossati: Un grande disco che… non mi piace.

Video

Nyv Intervista Low Profile

Jacopo Ottonello Intervista Colori

Irama Intervista Milano feat. Francesco Sarcina

Francesco Bertoli Intervista Carpe Diem

Gianni Bismark Intervista Nati Diversi

Cordio Intervista Ritratti Post Diploma Vol II

Lowlow Intervista Dogma 93

Joan Thiele Intervista Operazione Oro

Laura Pausini Tiziano Ferro diretta Instagram

Rap Challenge Emis Killa Fred De Palma Lazza Random

Diodato Fai Rumore è l'inno dai balconi degli italiani nell'epoca del Coronavirus

Lourdes Non ci vogliamo più intervista