6 Novembre 2016
di Direttore Editoriale
Condividi su:
6 Novembre 2016

SANREMO 2017: CARLO CONTI alla stretta finale. Ancora un mese per decidere i 20 big in gara

Ormai ci siamo quasi, Carlo Conti ha ancora un mese per scegliere i 20 big in gara a Sanremo 2017. Quali sono i nomi più probabili? Eccoli...

Condividi su:

Ve lo avevo già scritto più di un mese fa… da qualche tempo a questa parte Carlo Conti ha preso l’abitudine di apparirmi in sogno e, nonostante le mie suppliche, non mi da mai nemmeno un ambo buono da giocare. No, stakanovista del lavoro qual’è lui mi parla sempre e solo del Festival di Sanremo 2017… della fatica nel gestire tutto, nell’allestire uno spettacolo che possa piacere a tutti, dei giovani ma sopratutto dei Big (o Campioni, ogni anno sono confuso dal nome della categoria onestamente) che calcheranno il palco del Teatro Ariston nella riviera ligure.

I big, quei benedetti 20 nomi che si farebbe decisamente prima a fare un bel sei al Superenalotto piuttosto che ad azzeccarli tutti; ma Carlo a quanto pare mi vuole bene e in sogno mi da sempre le dritte giuste, anche se onestamente io non è che lo ascolto sempre perché si sa, Carletto è un bel furbetto (e la rima non era voluta).

Quindi chi parteciperà al Festival di Sanremo 2017 nella tanto bramata categoria dei big?
Carlo Conti ha ancora poco più di un mese per decidere visto che i nomi saranno annunciati nella prima serata di Rai 1 dedicata ai giovani, Sarà Sanremo, in onda il 12 dicembre.

Iniziamo dal colpaccio del presentatore, quello che vi avevamo anticipato qui dopo la conferenza stampa di CombattenteFiorella Mannoia.
Ebbene sì, dopo 28 anni Carlo Conti è riuscito nell’impresa di riportare in gara una delle signore della musica italiana. Un colpo che era andato a vuoto a tutti fino ad oggi, da Baudo a Fabio Fazio. E qui non si può che abbassare la testa, togliersi il cappello e dire “Chapeu” a Fiorella perché questa sua presenza è un forte segnale nei confronti di tutti quegli artisti di successo come lei che da anni sfuggono a Sanremo se non per farci una passeggiata promozionale da super ospiti. Fiorella quest’anno crea un precedente, ma del resto lei è una combattente e lo ha dimostrato in più occasioni.

Ma andiamo avanti con i nomi… diciamo subito non ci sarà Giorgia, la cantante lo ha detto chiaramente che non ha più il fisico per andare in gara, però come Super ospite è già pronta ad incantare la platea dell’Ariston. Non ci sarà nemmeno Alessandra Amoroso, almeno per quest’anno. Si perché Alessandra a Sanremo ci vuole andare, persino la sua famiglia insiste perché la vuole vedere su quel palco. Ma la ragazza non è di certo stupida come recita il titolo di una sua hit e sa benissimo che l’aspettativa nei suoi confronti è altissima (come probabilmente anche il tiro al bersaglio) quindi aspetta la canzone giusta, quella “della vita”. Lei ci sta pensando ma sicuramente non è questo l’anno giusto.
Al suo però ci sarà quasi certamente (e ci verrebbe da togliere anche il quasi, anzi togliamolo va…) Elodie la seconda classificata ad Amici di Maria De Filippi 2015/2016, prodotta da Emma. Il brano è pronto e Carlo Conti pure. Mettete già nella lista di nomi anche il nome di Chiara Galiazzo, pronta ad un ritorno in cui la Sony crede molto con un nuovo disco prodotto da Mauro Pagani. Rimanendo sempre in casa Sony Music Italia siamo abbastanza certi che, dopo il successo di Roma-Bangkok ( in coppia con Baby K) e quello del singolo da solista Volevo te ora che è praticamente pronto un album che segna il suo ritorno al pop, tornerà Giusy Ferreri a distanza di tre anni dall’ultima partecipazione. E visto che che l’abbiamo citata, non escludete che su quel palco possa esserci anch’essa in gara, la stessa Baby K. Si sa Conti è un presentatore al passo con i tempi e la quota di musica rap nei suoi Festival è ormai quasi d’obbligo.

Rimanendo in questo genere altri nomi che potrebbero far parte del cast sono Briga (che ha ammesso recentemente che salirebbe sul palco dell’Ariston per togliersi un sassolino dalla scarpa…) e Clementino; quest’ultimo ha già partecipato alla kermesse lo scorso anno ma si sa che Carlo non ha mai mostrato problemi nel confermare per due anni di seguito un cantante al Festival e Clementino il brano lo ha presentato. “Outsider” del rap? Grido, fratello di J Ax ed ex membro dei Gemelli diversi che, in vista del lancio in data da definirsi di un nuovo disco, ha appena lanciato un duetto con la nuova proposta di Baraonda, Chiara Grispo.

Rimanendo sui nomi che possiamo praticamente dare per certi secondo quello che il presentatore mi ha rivelato in sogno… quest’anno ci  dovrebbe essere l’atteso ritorno di Fabrizio Moro e quello di Marco Masini. Il cantautore toscano è da sempre nel cuore del presentatore e ha già partecipato al primo Festival di Conti (in gara) e al secondo (in qualità di autore per Noemi). La stessa Noemi si mormora vorrebbe tornare a Sanremo ma crediamo che le sue possibilità non siano così alte, del resto la rossa cantante fino ad oggi nei suoi otto anni di carriera ha fatto un festival ogni due anni (2010, 2012, 2014 e 2016), quindi non è un nome che potrebbe destare molta curiosità.
Anche Alessio Bernabei è già stato al Festival per ben due volte consecutive, la prima con i Dear Jack e la seconda lo scorso anno da solista. L’interprete ha affermato che “ci sta pensando“, Carlo non si sa… del resto anche il presentatore sa che il cast del festival per generare curiosità deve essere variegato e dare spazio a tutti… e susciterebbe sicuramente più l’attenzione del pubblico il ritorno di nomi (e voci!) che non si vedono da un po’ di tempo rispetto ad artisti visibili in qualsiasi manifestazione televisiva musicale e non dai Wind Music Awards al Coca Cola Summer Festival. Però anche la Warner Music dovrà pur avere la sua quota di cantanti in gara e siccome pare che Marco Carta non sia proprio nei pensieri di Conti che negli ultimi anno non lo ha mai preso… sempre per Warner c’è l’incognita Raige.

Sempre sul versante talent c’è ancora un punto di domanda sul vincitore dell’ultima edizione di Amici, Sergio Sylvestre. Se il cantante è riuscito con la sua casa discografica a trovare il brano giusto da cantare in italiano (“punto debole” fino a questo momento del Big Boy della musica italiana) il suo nome sarà sicuramente dentro. Certo è che poi Sanremo potrebbe iniziare a sembrare una seconda finale di Amici vista la presenza di Elodie e quelle possibili (dipenderà dalla gara dei giovani del 12 dicembre) dei La Rua, di Chiara Grispo e di Lele, tutti protagonisti nel serale dell’ultima edizione del programma di Maria De Filippi.

Nel sogno Conti mi ha fatto capire che il vincitore della sezione Nuove proposte dello scorso anno, Francesco Gabbani, farà il passaggio nei big con un brano trascinante nello stile di Amen. Io al Carlo nazionale già che c’ero ho ribadito un concetto per me fondamentale: oltre a Gabbani dovrebbe in primis lui stesso sostenere i giovani talenti lanciati dal suo Festival (come faceva il mai dimenticato Pippo Baudo) anche perché altri spazi musicali in tv dove confermarsi non ce ne sono.
Quindi con lui nel mio delirio notturno abbiamo convenuto (o almeno credo) che varrebbe la pena confermare almeno altri due giovani tra i big in modo da lasciare un segno anche in questo frangente oltre che negli ascolti e tra i big. Nel sogno abbiamo discusso neanche troppo animatamente e ci siamo trovati concordi su tre nomi che si meriterebbero questa grande esposizione per talento, affetto del pubblico (social e non) o meriti guadagnati sul campo: Irama, Amara ed Ermal Meta anche se, per quanto riguarda il primo di questi nomi, pare non sia stato presentato nessun brano.

Ci sono poi due nomi molto ambiti dal presentatore (in realtà sono tre), nomi che piacciono molto i giovani e che a livello discografico hanno fatto parecchio “casino” in questi mesi: il primo è quello di Fabio Rovazzi, autore del tormentone Andiamo a comandare; Carletto sogna di vedere il “non cantante” da quattro dischi di platino salire con il suo trattore e un nuovo brano sul palco dell’Ariston, però qua penso proprio che potrebbe ricevere un bel due di picche. Rovazzi e il suo staff (Fedez e J Ax) sono troppo furbi per cedere alle lusinghe del presentatore e sono consci del fatto che 1) Rovazzi può funzionare anche senza Sanremo 2) salire su quel palco con il rischio di stonare potrebbe danneggiare irrimediabilmente anche uno che si professa un “Non cantante“. Però mai dire mai. Quel che è certo è che se su Fabio qualche dubbio c’è, il due di picche è già arrivato da Benji & Fede che hanno rassicurato tutti che al Festival ci andranno, ma quando saranno più maturi musicalmente. Scelta molto saggia. Ma a questo punto si viene da chiedere chi potrebbe partecipare tra i gruppi o duo musicali. I Jalisse hanno lanciato il loro appello tramite l’Ansa per poter tornare e  festeggiare i 20 anni di Fiumi di parole ma per ora Conti fa “orecchie da mercante”, i Tazenda hanno presentato un brano, i Dirotta su Cuba han fatto lo stesso, i Negrita hanno già rifiutato due volte la proposta del presentatore che è un loro grande fan e quindi credo proprio che non ci saranno, i Tiromancino hanno già detto no… restano i Nomadi. E potrebbero essere il nome giusto, quello che Carlo cerca. Chissà…
Non sottovalutiamo poi il fatto che Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo siano finalmente in gara in coppia, anche perché il brano del duetto in questione esiste già!!! Inoltre entrambi avrebbero bisogno di un rilancio discografico in stile “Sanremo” e nessun presentatore potrebbe dire di noi a questa coppia della musica italiana per la prima volta insieme sul palco dell’Ariston.

Tra l’altro parlando di duetti c’è una notizia quasi inaspettata. Bianca Atzei dopo Tale & Quale Show vorrebbe tornare a Sanremo, ma siccome Conti non è certo uno sprovveduto, la ragazza potrebbe essere alla ricerca del duetto giusto che la porterebbe su quel palco con maggior facilità. Riuscirà nel suo intento “la regina dei duetti”?
Voci di corridoio (voci?!?) che noi avevamo prontamente riportato qui vedevano lo scorso anno tra le proposte quella della coppia Atzei/Gianluca Grignani e sul bel Gianluca non è da scartare l’ipotesi Festival visto che il cantautore in questo periodo sta pubblicando spesso foto che lo ritraggono in studio di registrazione. Purtroppo, il suo Best of di duetti, Una Strada in mezzo al cielo, non ha ottenuto i risultati sperati anche a causa delle note vicende personali che lo hanno visto coinvolto proprio alla vigilia dell’uscita dell’album. Gianluca (e il suo talento) sono in cerca di riscatto. E come già detto l’Italia oltre a Sanremo offre poco altro ai cantanti. Non è noto se un altro bello della musica italiana, Francesco Renga, cercherà di dare nuova linfa vitale al suo ultimo album, Scriverò il tuo nome, con il Festival. Se per caso vorrà farlo segnatelo già dentro nel cast.
Altro artista ad aver già presentato un brano per la gara è Nesli, il cantautore punk, molto amato dai giovani, proprio grazie al presentatore Toscano ha calcato per la prima volta questo palcoscenico due anni fa e potrebbe tornare. La notizia è che non sarebbe solo, infatti dovrebbe dividere il palco dell’Ariston con la vincitrice di The Voice of Italy, Alice Paba, con cui tra l’altro condivide il produttore, Brando.

Come da tradizione Carlo non ha certo intenzione di trascurare la fascia più grandicella del pubblico di Rai 1 (che poi è quella più consistente) quindi segnatevi per quel che ci riguarda già sulla schedina questo fisso: Fausto Leali, il cantante fresco della pubblicazione di un album di duetti, Non solo Leali, vuole tornare e noi crediamo ce la farà. Ha il brano pronto e ottime possibilità di farcela anche Michele Zarillo che l’anno scorso già sfiorò la partecipazione mentre vediamo in dubbio sia Ron (che però potrebbe scegliere di tornare con un duetto, una formula che gli permise di vincere il Festival con Tosca anni fa) che Albano. Quest’ultimo ha già dichiarato che, siccome i brani che Carletto deve ascoltare tra big e giovani sono “pochi”, di canzoni ne ha presentate tre, una più interessante dell’altra. Anche Loredana Bertè ci sta facendo un pensierino ma il pezzo per il momento ancora non c’è ma se saltasse fuori come dirle di no?

Spostandoci sul fronte femminile ci sono due donne che hanno sfoderato degli ottimi brani, due artiste che hanno mosso i primi passi nella musica proprio partendo dal Festival (una a fine anni ’90, l’altra a metà degli ’80), ovvero Syria e Paola Turci. Entrambe mancano da Sanremo da diversi anni ( dal 2003 la prima e dal 2001 la seconda) e sarebbe bello vederle entrambe sul palco in quanto le loro carriere nel corso del tempo sono continuate evolvendosi nel segno di una costante credibilità la prima e in quella della sperimentazione la seconda. La Turci infatti ha continuato e ampliato il suo percorso in bilico tra il ruolo di cantautrice ed interprete ottendo sempre buoni riscontri dalla critica, Syria dal canto suo si è dimostrata coraggiosa muovendosi nel pop ma alternando anche la musica d’autore a quella indipendente, provando ad infrangere alcuni tabù della musica italiana al femminile con il progetto elettronico Airys seguendo un percorso senza ossessioni per i risultati ma puntando sempre alla qualità dei progetti.
Entrambe sono molto cambiate rispetto alla loro ultima partecipazione e anche per questo sarebbe bello poterle rivedere entrambe al Festival.
C’è poi un’altra donna “nata da un parto gemellare” al Festival di Sanremo e che ora cerca la propria visibilità lontana dalla sorella Chiara. Si tratta di Paola Iezzi. In lizza sempre per il gentil sesso anche Nina Zilli ormai pronta a pubblicare un nuovo album dopo Frasi e fumo lanciato nel 2015 proprio grazie alla partecipazione nel primo Festival di Conti (partecipazione smentita dalla cantante sui propri social).

Per chiudere non scordiamoci che la Caselli ama il Festival e, nonostante ci siano buone possibilità che Marianne Mirage possa entrare in gara tra i giovani, potrebbe non accontentarsi e presentare con certezza quasi matematica Raphael Gualazzi. L’altra artista della sua scuderia invece, Malika Ayane, ha già smentito ogni voce in quanto impegnata con il musical Evita.

Facendo due “Conti” ovviamente Carlo come ogni anno mi ha fregato in sogno e anche questa volta anziché darmi 20 nomi ci ha preso gusto (si sa che è un’entusiasta) e me ne ha confidati circa trenta. Sperando che poi non abbia guizzi imprevedibili tipo quello de I Soliti idioti.

NB. Questa è la nostra lista di nomi al momento. Rassicuriamo tutti dicendo che ovviamente la lista di chi ha presentato un brano è molto più lunga… tra loro L’Aura, Nathalie, Gerardina Trovato, Loredana Errore, Paolo Vallesi, Pierdavide Carone, Francesco Sarcina, si dice ma non c’è conferma persino Edoardo Bennato e poi Sergio Cammariere, Giò Sada, Antonino, Antonio Maggio etc… Ecco su di loro Carletto non si è espresso, aveva un po’ di fretta, credo fosse in ritardo con l’appuntamento al Solarium per il lettino abbronzante.

AGGIORNAMENTO

Il 10 novembre Nina Zilli attraverso la sua pagina Facebook ha smentito di aver presentato un brano al Festival di Sanremo 2017.


In Copertina

Achille Lauro: annuncio a sorpresa sul web! In arrivo l'album di cover "1990"

In arrivo "1990", album di cover di Achille Lauro! Il disco sarà pubblicato il 24 luglio e conterrà... i pilastri della musica dance!.

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 10 luglio

Radio Date 10 luglio 2020.Nuovo appuntamento con il radio date, i nuovi singoli in uscita nella settimana del 10 luglio.Questa volta la lista è davvero.

Anteprima Video: un invito ad allontanarsi dalle persone negative in “Bye Bye” di Anna Capasso

Anteprima del videoclip di "Bye Bye", il nuovo singolo di Anna Capasso, girato a Positano con l'attore Ivan Castiglione.

Coez ritorna in duetto con Dola nel singolo "Non si esce vivi"

Il brano è il primo che vede uniti i due artisti, amici anche nella vita.

Da Spotify a Youtube: chi paga, e quanto, gli artisti nello streaming?

Direttamente dalla Generazione Z, Matteo Mori ci parla del problema legato ai pagamenti dei diritti degli artisti indipendenti da parte dei servizi streaming.

Festival di Castrocaro 2020: ecco gli 8 artisti che si giocano la vittoria (e la possibilità di essere ascoltati live da Amadeus per Sanremo Giovani)

I finalisti si esibiranno, con cover e brani propri, nella prima serata di Rai 2 davanti ad una giuria composta da artisti noti.

Gli album più venduti in Italia nel primo semestre 2020: Guida Marracash e, tra le etichette, Island Records!

Tra gli album di Sanremo troviamo prima i repack dei Pinguini Tattici Nucleari e Elettra Lamborghini, quindi Francesco Gabbani ed Elodie.

Giugno 2020 top e flop: Elodie in stato di grazia, accoglienza tiepida per DPCM Squad

Quali progetti si sono distinti nel mese di giugno? E quali non hanno funzionato? Ecco l'analisi tra top, flop e zona neutra.

Concerti 2020: ecco i nuovi calendari fissati per il 2021 e i live annullati

Una guida in costante aggiornamento ai tour, festival ed eventi del 2020 annullati e le nuove date di quelli spostati al 2021.

Release Date 2020: tutti i singoli italiani in uscita durante l'anno

Da gennaio a dicembre, tutti i brani italiani in uscita settimana per settimana.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale Fabio Fiume

ALBUM ITALIANI IN USCITA NEL 2020

Ecco tutti i dischi in arrivo nei prossimi mesi

Interviste

Videointervista a GIULIA: “Il mio sogno? Una mia canzone in una colonna sonora di un film!”

E' uscito "Mon Amour", il nuovo singolo di GIULIA interpretato insieme a Samuel Storm. Il brano è accompagnato da un videoclip girato in Sicilia.

Videointervista ad Aiello: “Gioco con le parole, ma mando dei messaggi...”

"Vienimi (a ballare)" è il nuovo singolo di Aiello, apripista di un album attualmente in lavorazione.

Intervista a Mox: “Se la situazione dovesse peggiorare confido nella musica”

Intervista a Mox, realizzata per parlare del nuovo singolo "Di Notte" feat. Dente e del progetto artistico del cantautore.

Ale Anguissola Intervista: "Fare musica non è un lavoro ma una pulsione"

In occasione dell'uscita del singolo "Penso che ti penso", intervista con il cantautore.

Intervista a Ras & Calle: “Quanto 6 Bella? Speriamo sia la hit di un’estate un po’ diversa!”

E' uscito "Quanto 6 Bella", il nuovo singolo del duo Ras & Calle, che arriva dopo l'ottimo riscontro di "Stelle", che ha conquistato Spotify.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Elettra Lamborghini: Musica e la critica musicale... rimane

Elettra Lamborghini si arrabbia per una critica al suo nuovo singolo con Giusy Ferreri, La Isla. E a me viene voglia di scriverle, così, d'istinto...Ma prima riassumiamo quel che è successo. Un blog che parla di musica pagella i nuovi singoli in uscita e, a La Isla, dà 2, come alla collega Baby K.Sospetto che...

News

Achille Lauro: annuncio a sorpresa sul web! In arrivo l'album di cover "1990"

In arrivo "1990", album di cover di Achille Lauro! Il disco sarà pubblicato il 24 luglio e conterrà... i pilastri della musica dance!.

Negramaro: un'esclusiva versione di “Sei nell'anima” per I Love My Radio

Continua il contest I Love My Radio. Questa settimana è disponibile la rivisitazione di Sei Nell'Anima di Gianna Nannini.

Bugo Morgan: in vendita il 45 giri di Mescal. Ecco dove e perché...

Mescal, con un lungo post sui social, ha annunciato che il 45 giri del brano "Sincero" di Bugo e Morgan è ora in vendita. Per un motivo particolare.

Alfa: in arrivo “SuL Più BeLLo” tratto dalla colonna sonora dell'omonimo film

Con la creazione di una landing page interattiva, Alfa ha svelato l'uscita del nuovo singolo “SuL Più BeLLo”.

Coez ritorna in duetto con Dola nel singolo "Non si esce vivi"

Il brano è il primo che vede uniti i due artisti, amici anche nella vita.

Boostology: il viaggio live di Boosta tra pietre miliari e composizioni inedite

Prenderà il via il 9 luglio Boostology, il tour di Boosta in cui porterà in scena un viaggio tra pianoforte ed elettronica.

Club Paradiso, il primo omonimo singolo del collettivo catanese di Lorenzo Fragola (Testo e Audio)

E' uscito il primo omonimo singolo del Club Paradiso, il collettivo del quale fanno parte i fratelli Giuliano e Lorenzo Fragola e un gruppo di amici.

Deiv: il talento scoperto da Salmo con la Lebonski 360° fa il suo esordio con TPS (Tutto Può Succedere)

E' uscito "TPS (Tutto Può Succedere)", il singolo di Deiv, primo progetto pubblicato da Lebonski 360°, l'innovativa label creata da Salmo.

Rettore: il compleanno di una tigre del palcoscenico

Tra video e aneddoti Fabio Fiume ci racconta la carriera di una delle artiste più iconiche della musica italiana.

Paola Iezzi: “Mon Amour”, tra ritmi esotici e sfumature dance si nasconde la malinconia

E' uscito il nuovo singolo di Paola Iezzi Mon Amour, un vivo e malinconico ricordo uptempo dei momenti in cui le relazioni erano reali.

Junior Cally live: rimandate al 2021 le date di Milano e Roma (Biglietti)

A causa delle restrizioni legate all'emergenza sanitaria, sono stati rinviati al 2021 i concerti di Junior Cally previsti per ottobre 2020.

Red Valley Sea Party: un esclusivo concerto di Salmo... in mezzo al mare!

Si svolgerà il 18 luglio ad Arbatax in Sardegna Red Valley Sea Party, un boat party che avrà tra i protagonisti Salmo e Max Brigante di Radio 105.

Levante: il racconto di un'estate sospesa nel nuovo singolo “Sirene” (Testo e Video)

"Sirene" è il nuovo singolo inedito di Levante, pensato come un immaginario dialogo con i fans.

Diodato vince ai Nastri d'argento con "Che vita meravigliosa" e stabilisce un record!

Il cantante segna un record storico: è l'unico artista italiano ad aver vinto nello stesso anno Festival di Sanremo, David di Donatello e Nastri d'argento.

Loredana Errore pronta a lanciare il suo atto d'amore verso la vita in musica, "È la vita che conta"

Questo nuovo brano arriva a poche settimana dal ritorno dell'artista con Azzura Music.

News
dalla discografia

Mini Meets Music Contest, il concorso per i talenti della scena elettronica

Assomusica con Inail rende disponibile il Vademecum delle macchine scenotecniche

Vincenzo Spera, presidente di Assomusica, Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana

Daniele Coro e Warner Chappell annunciato il rinnovo del contratto in esclusiva

Federica Camba: rinnovata la collaborazione con Warner Chappell Music Italiana

Decreto rilancio: dimenticate misure di emergenza per settore cultura negozi di dischi, industria discografica ed Editori musicali

Rubriche

Testo & ConTESTO

TESTO & CONTESTO SPRITZ CAMPARI: IL TORMENTONE DI MIETTA CI INSEGNA A DIRE "VATTENE, AMORE" CON STILE

Radio Date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 10 luglio

(s)cambio generazionale

Da Spotify a Youtube: chi paga, e quanto, gli artisti nello streaming?

Pagelle Nuovi singoli

Le pagelle del critico musicale ai nuovi singoli italiani in uscita il 3 luglio 2020

Sondaggi

X Factor risultati sondaggi. Ecco la vostra giuria ideale

La mosca Tzè Tzè

Dai raduni dei fan club agli screenshot in diretta con cantante: come è successo?

W la mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

L'ANALISI

Analisi Sanremo 2020: ecco come Diodato ha conquistato la vittoria

Emergenti

Anteprima Video: un invito ad allontanarsi dalle persone negative in “Bye Bye” di Anna Capasso

I Madyon entrano nelle case dei gamers e lavorano al nuovo album

Lastanzadigreta: sequencer, sintetizzatori, archi e fiati nel nuovo singolo “Attenzione Attenzione”

Dandy Turner x Jeyel: fuori “Sei Bella Come Roma (Napoli Version)”, un regalo ai fans

Nathan Francot: Flyboy è il nuovo singolo per l'estate 2020

Apice lancia il singolo dal sapore esistenziale "Precipitare"

I vinili più venduti in Italia nel primo semestre 2020: i Pink Floyd fermano la corsa di Brunori

I singoli più venduti in Italia nel primo semestre 2020: bene la musica italiana, ma primo c'è The Weeknd

Gli album più venduti in Italia nel primo semestre 2020: Guida Marracash e, tra le etichette, Island Records!

Certificazioni Fimi Settimana #27: tra i tormentoni “Mediterranea” è platino, “Karaoke” disco d'oro

Classifica Spotify Settimana #27: “Karaoke” sale in vetta, ma Irama...

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #27: il rap italiano conquista la Top 5 degli album! Guida Guè Pequeno

Recensioni

Ghemon: "Scritto Nelle Stelle" e con una grafia bella chiara e leggibile… anche per altre voci svogliate

Francesca Michielin: Feat e il suo stato di natura… ribelle.

Diodato – Che Vita Meravigliosa… se sai osservarla, capirla, viverla

Elodie This Is Elodie: Ante dell’armadio aperte, ecco tutto il suo guardaroba.

Marracash Persona: recensione di uno dei migliori dischi rap degli ultimi 10 anni

Tiziano Ferro Accetto Miracoli: Venti di cambiamento per un artista che si ha ancora il piacere di attendere… ancora ed ancora.

Video

Marco Martinelli Intervista Così Com'è

GIULIA Intervista Mon Amour

Diodato, al via il tour in Valle d'Aosta

Jack The Smoker Intervista Diretta Instagram

Martina Pecoraro Intervista Fino al prossimo abbraccio

Chiara Galiazzo Intervista Bonsai

Aiello Videointervista Vienimi a Ballare

Mietta Spritz Campari Testo & Contesto di Davide Misiano, il Prof. di latino

Boro Boro Mambolosco Intervista Caldo

Renza Castelli Intervista La Libertà

Biondo Intervista Bali e Dubai

Ernia Intervista Gemelli