I successi di MOGOL BATTISTI in versione Rock: ecco l’album

mogol_battisti_campani

Il sodalizio artistico Mogol/Battisti, che tanto ha regalato alla musica italiana torna a rivivere in un progetto discografico ambizioso e riuscito, promosso dallo stesso paroliere, Giulio Mogol che a 78 anni rinuncia ad adagiarsi sulle glorie passate e sceglie di dare vita ad una nuova sfida musicale: un disco che contiene 12 pezzi realizzati con Lucio Battisti, rivestendoli di sonorità attuali nel disco Le canzoni di Mogol Battisti in versione Rock New Era, grazie alla voce di Lorenzo Kocis Campani (The Voice) e agli artisti del CET.

Un progetto realizzato con risorse artistiche provenienti dal CET, la scuola musicale fondata dallo stesso Mogol nel 1992 in Umbria, che porta nel disco la propria impronta, tramite la presenza degli allievi e dei docenti, protagonisti del disco al pari di intramontabili canzoni come Mi ritorni in mente, Emozioni e 29 settembre.

Un gruppo di lavoro formato da Massimo Satta, docente del CET che ha arrangiato tutti i brani insieme a Gioni Barbera, produttore artistico di Arisa e pianoforte del progetto, e a Stefano Pettirossi co-arrangiatore, pianista e fonico e docente del CET. A loro si aggiungono Roby Pellati alla batteria e il noto pianista Giovanni Marani.

La voce che ci accompagna in questo inedito viaggio è quella di Lorenzo Kocis Campani, per nulla evocativa di Battisti ma forte di una propria identità rock, talento che il pubblico ha potuto apprezzare come protagonista del musical di Riccardo Cocciante Notre Dame De Paris, un sodalizio rinnovato nell’avventura di Lorenzo a The Voice of Italy 2013, dove raggiunse le semifinali proprio guidato dal coach Cocciante. Una nuova tappa per una voce potente e riconoscibile, grazie alla quale Lorenzo Kocis Campani ha costruito una solida carriera, che lo ha portato a lusinghieri successi come l’apertura di due concerti di Vasco e alla collaborazione duratura come voce dei progetti collaterali dei musicisti storici del rocker, Maurizio Solieri e Steve Rogers. In questo progetto il talento vocale di Lorenzo è accompagnato dai cori (con estensione a parti soliste) di una coppia di emergenti dai natali illustri: la figlia di Wess, Deborah Johnson, e il figlio di Rocky Roberts, Randy.

Le canzoni di Mogol Battisti in versione Rock New Era – VIDEO Backstage

Un progetto ardito che ha portato ad un risultato a tratti spiazzante, con sonorità rock e internazionali fuse a pezzi che hanno accompagnato la vita dell’ascoltatore medio italiano, diventando dei classici intoccabili. Un progetto riuscito che non vede la presenza della voce originale di Battisti a causa dell’ostilità dichiarata della vedova, che da tempo si contraddistingue per le battaglie affinché si eviti di portare alla luce la figura del defunto marito.

La scelta di smarcarsi dai contenuti originali di Battisti è una scelta decisa, che permette di superare gli ostacoli delle vicende legali sostenute dalla famiglia del cantante, che hanno fatto si che nessun pezzo di Battisti raggiungesse la piattaforma Itunes, dove grazie a questo progetto per la prima volta ospiterà il nome di Lucio Battisti tra i suoi contenuti.

Una battaglia portata avanti da Mogol, con forte dispendio di energie e di investimenti, per  evitare che un tale repertorio non venga divulgato alle nuove generazioni a causa del veto degli eredi di Battisti, annullando di fatto anche la valorizzazione del lavoro di Mogol, suo malgrado. Una battaglia che vedrà il proprio sviluppo in tribunale, ma che ora prende vita in questo progetto, che secondo Mogol sarebbe piaciuto a Lucio Battisti, come dichiarato a LaStampa:

«Muoverebbe certo delle critiche, ma sulla sperimentazione sarebbe d’accordo. Con lui ho passato la parte più importante della mia vita artistica, lo conoscevo bene»

La sperimentazione c’è e funziona, portando ad un convincente remake rock di  Con il nastro rosa, oltre ad altre sorprendenti rivisitazioni che rendono Emozioni una calda ballata rock e Mi ritorni in mente un pezzo rivestito da inedite trame vocali.

Un progetto complesso, che ha richiesto una lavorazione di 5 mesi per portare ad un risultato che potesse soddisfare l’esigente capo-progetto, con le 12 tracce rielaborate con il delicato obbiettivo di riuscire a rispettare la melodia e la magia battistiana, affiancandole ad un linguaggio contemporaneo e capace di veicolare questi evergreen nelle nuovissime generazioni di ascoltatori.

TRACKLIST

ANCHE PER TE
LA CANZONE DEL SOLE
FIORI ROSA, FIORI DI PESCO
29 SETTEMBRE
EMOZIONI
IO VIVRO‘
MI RITORNI IN MENTE
CON IL NASTRO ROSA
SI’,VIAGGIARE
INSIEME A TE STO BENE
LA COLLINA DEI CILIEGI
PENSIERI E PAROLE

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: