SENZA VALORE: arriva “Solo polvere” feat. Tormento (VIDEO e TESTO)

senza-valore

È arrivato il 2 aprile su Youtube il video di Solo Polvere, brano dei Senza Valore feat. Tormento, di cui vi avevamo già accennato qui.

I Senza Valore (Samantha Discolpa, Paolo Argento e Alfy Kaiba) nascono artisticamente nel 2013 durante una serie di eventi nei quali si esibivano insieme. Paolo come DJ e Sam come voce solista R&B. Ai due, all’inizio del 2014, si unisce Alfy Kaiba (voce rap) che sancisce la nascita dei Senza Valore.

I tre artisti, affascinati dalla musica R&B e rap a cui si ispirano, cercando di dar vita ad un progetto musicale italiano capace di mischiare le influenze di quei mondi americani al loro modo di far musica.

Un trio capitanato dalla potente voce di Samantha Discolpa (già nota al pubblico per la sua partecipazione ad Amici di Maria De Filippi nel 2002 oltre che a numerosi altri show televisivi) affiancata da Paolo Argento (DJ producer di fama internazionale, protagonista di eventi nei tempi della nightlife) e Alfy Kaiba (con prestigiose esperienze culminate nell’apertura dei concerti di Clementino, Reverendo e Rocco Hunt), è prodotto dalla nota etichetta discografica RUSTY RECORDS.

La collaborazione con Tormento è stata accolta con entusiasmo dai componenti del collettivo musicale:  ‘‘Avere la fortuna di poter scrivere e cantare un pezzo con una leggenda, è motivo di grande soddisfazione e crescita artistica”

SENZA VALORE FEAT. TORMENTO – SOLO POLVERE – VIDEO UFFICIALE

ENZA VALORE FEAT. TORMENTO – SOLO POLVERE – TESTO
(Sam, Alfy Kaiba, Tormento)

Basterà per me guardare avanti
anche se senza di te
non so cosa mi resta
forse solo polvere
Adesso siediti e resta zitta
ci siamo trascinati nell’ennesima sconfitta
sento una fitta, e muore ciò che sono stato
legato ad un amore malato
bruciato nel peccato
tutte le volte che ti ho avuta
anche se eri di un altro
tutte le volte mi hai urlato
che sono un bastardo
siamo un errore che lascia un segno
come uno schiaffo
incompatibili perché io non ti basto NO
non l’ho capita ‘sta vita che si è accanita
finita su una ferita infinita che non è mai guarita
e mi ritrovo sempre ai piedi di questa salita
mentre ciò che voglio veramente sfugge dalle dita
vorrei piegarti, vorrei dimenticarti
buttarti fuori dalla mia vita
come hanno fatto gli altri
amanti destinati a non stare insieme
trascinati in questo mare
per morire poi di sete
Siamo qui noi complici
occhi negli occhi a comprenderci
siamo qui senza un perché
l’amore vero esiste, ma non siamo io e te
E se l’amore vero esiste
perché colpisce, intristisce
l’anima ferisce?
il cuore sanguina, batte più forte
quando una ferita lo sconvolge
colpito a morte
si apre come un guscio
per buttare fuori il male
lasciare andare il mio lato animale
e rimane la tua foto stampata in mente
il tuo corpo, le labbra, reminiscenze
affogo in questo non luogo
fuori dal tempo brucio come un rogo
brucia non poco, scusa mi sfogo
lascio il passato al passato
e mi riprendo in toto
mi accarezza la nuova brezza
ma il tempo che non passa mi spezza
goditi il tuo uomo
non mi meriti
non hai idea di chi sono, di chi sono…
Siamo qui noi complici
occhi negli occhi a comprenderci
siamo qui senza un perché
l’amore vero esiste, ma non siamo io e te
Tu sei veleno e io ne sono dipendente
sì quel veleno che può uccidere la gente
io condannato a morire lentamente
Potessi farne a meno io non sentirei più niente
Siamo qui noi complici
occhi negli occhi a comprenderci
siamo qui senza un perché
l’amore vero esiste ma non siamo io e te

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: