SANREMO 2017: Le pagelle – terza serata – Sul nostro podio GABBANI, META e TURCI

sanremo 2017

Un po’ in ritardo sul solito ruolino di marcia, dopo l’intesa giornata a Sanremo divisa tra interviste e conferenze stampa, la redazione è riunita anche stasera per dare le pagelle alle canzoni in gara a Sanremo 2017.

Si inizia coi giovani.

Maldestro – Canzone per Federica

Massimiliano 6,5
Oriana 6,5
Alessandro 7
Jennifer 7
Barbara 6,5

media: 6,7

Tommaso Pini – Cose che danno ansia

Massimiliano 7,5
Oriana 7,5
Alessandro 8
Jennifer 8
Barbara 8

media: 7,8

Valeria Farinacci – Insieme

Massimiliano 5,5
Oriana 6
Alessandro 6
Jennifer 6
Barbara 6

media: 5,9

Lele – Ora 

Massimiliano 8
Oriana 6,5
Alessandro 7,5
Jennifer 7,5
Barbara 7,5

media: 7,4

PAGELLA – NUOVE PROPOSTE

Tommaso Pini7,8
Lele7,4
Maldestro6,7
Valeria Farinacci5,9

Partono le esibizioni dei big nella serata dedicata alle cover.

Chiara con Mauro Pagani al violino – Diamante (Zucchero)

Massimiliano 6,5
Oriana 6
Alessandro 6,5
Jennifer 6
Barbara 6

media: 6,2

Promosso l’arrangiamento, per il resto sufficiente.

Ermal Meta – Amara terra mia (Domenico Modugno)

Massimiliano 8,5
Oriana 6
Alessandro 8
Jennifer 7
Barbara 8,5

media: 7,6

Oriana
Ermal è bravo. La canzone fa parte della storia della musica italiana. Le due cose insieme… non fanno per me.
Massimiliano
Apprezzata la scelta del brano non scontato e nemmeno scontato il fatto che Ermal riuscisse a farla propria. Esecuzione impeccabile usando vari registri vocali e ricca di pathos.

Lodovica Comello – Le mille bolle blu (Mina)

Massimiliano 6
Oriana 5
Alessandro 5,5
Jennifer 5,5
Barbara 6

media: 5,5

Jennifer
Mina è intoccabile. Non mi era piaciuta nella sua canzone, difficile potesse convincermi con un brano di Mina.
Barbara
Intonata ma non troppo. Tiene bene il palco, ma nulla di più. Meglio questa esibizione della sua canzone in gara.

Al Bano – Pregherò (Adriano Celentano)

Massimiliano —
Oriana 6
Alessandro 6,5
Jennifer —
Barbara 6

media: 6,2

Massimiliano & Jennifer
Non voglio esprimermi perché ho avuto l’impressione che Al Bano stasera non stesse bene e non è riuscito ad esprimersi al meglio.

Fiorella Mannoia con Danilo Rea – Sempre e per sempre (Francesco De Gregori)

Massimiliano 7
Oriana 7
Alessandro 6,5
Jennifer 6,5
Barbara 7

media: 6,8

Barbara
La Mannoia che canta De Gregori e lo fa molto bene. Mi piacerebbe sentirla anche su qualcosa di diverso.

Alessio Bernabei – Un giorno credi (Edoardo Bennato)

Massimiliano 5
Oriana 5,5
Alessandro 5,5
Jennifer 5
Barbara 5

media: 5,1

Jennifer
Non ha mai aperto, non è mai salito. È stato monotono.

Paola Turci – Un’emozione da poco (Anna Oxa)

Massimiliano 7,5
Oriana 7
Alessandro 8
Jennifer 7
Barbara 7,5

media: 7,4

Oriana
Paola Turci si spinge ad interpretare un pezzo difficile, dell’Anna Oxa dei tempi migliori. E lo fa nel migliore dei modi, dando anche la sua impronta nell’arrangiamento azzeccato.
Alessandro
Il coraggio di osare per una performance esplosiva.

Gigi D’Alessio – L’immensità (Don Backy)

Massimiliano 6
Oriana 6,5
Alessandro 7
Jennifer 7,5
Barbara 7

media: 6,8

Massimiliano
Gigi ha contribuito ad un ottimo arrangiamento del pezzo, però la sua voce non era adatta al brano.
Jennifer
Mi è piaciuto tantissimo l’arrangiamento al quale ha contribuito personalmente.

Francesco Gabbani – Susanna (Adriano Celentano)

Massimiliano 7,5
Oriana 7,5
Alessandro 8
Jennifer 8
Barbara 8

media: 7,8

Jennifer
Credo sia stata l’esibizione più completa ed originale fino a questo momento. Lui è presente e carismatico, mette buon umore.

Marco Masini – Signor tenente (Giorgio Faletti)

Massimiliano 6,5
Oriana 7
Alessandro 7
Jennifer 8
Barbara 7,5

media: 7,2

Massimiliano
Probabilmente sono troppo legato alla versione originale che giocava tutto sull’intensità di ogni singola parola. La versione attualizzata di Masini è bella e molto “sua”, però non riesce ad arrivarmi.
Jennifer
È riuscito a “masinizzare” una canzone che mi piace tantissimo. L’ha resa sua.

Michele Zarrillo – Se tu non torni (Miguel Bosè)

Massimiliano 6,5
Oriana 6
Alessandro 6,5
Jennifer 6,5
Barbara 6,5

media: 6,4

Oriana
Ottima interpretazione a livello vocale, ma manca totalmente la sensualità che riusciva a dare Miguel Bosè al pezzo.

Elodie – Quando finisce un amore (Riccardo Cocciante)

Massimiliano 7
Oriana 5,5
Alessandro 7,5
Jennifer 6,5
Barbara 7

media: 6,7

Oriana
Lei è brava, non posso negarlo. Però la sua versione del brano di Cocciante, per quanto ben interpretato, mi ha lasciato del tutto indifferente.
Alessandro
È riuscita a trasmettermi la sua emozione durante l’esibizione.

Samuel – Ho difeso il mio amore (Nomadi)

Massimiliano 6
Oriana 6
Alessandro 6,5
Jennifer 6
Barbara 6

media: 6,1

Oriana
Devo essere sincera? Non è riuscito ad attirare la mia attenzione al punto che ero più interessata ad ordinare la pizza al telefono. Poi ho visto il calzino rosso e ho deciso di alzare il voto di mezzo punto.

Sergio Sylvestre con i Soul System – La pelle nera (Nino Ferrer)

Massimiliano 5,5
Oriana 6,5
Alessandro 6
Jennifer 5,5
Barbara 5,5

media: 5,8

Oriana
Non ci credo nemmeno io di essere quella che ha dato il voto più alto, dettato più che dal risultato, dall’intenzione. Perché Sergio, soprattutto nel finale, è stato totalmente fuori tempo. Ma mi è piaciuto lo stesso.
Barbara
Aveva tutte le potenzialità per fare un’esecuzione incredibile, grazie anche all’arrangiamento dei Soul System, ma “uno cantava ad Amici e gli altri a X-Factor” (cit. Longo)

Fabrizio Moro – La leva calcistica della classe ’68 (Francesco De Gregori)

Massimiliano 8
Oriana 7
Alessandro 7
Jennifer 7
Barbara 6,5

media: 7,1

Barbara
Nutro una profonda stima per Moro e adoro il pezzo del festival. Per questo forse mi aspettavo tantissimo, forse troppo, in un pezzo così intenso.
Massimiliano
Tutto perfetto, anche le stonature. Il brano gli calza a pennello e il suo timbro vocale non si discute. C’è emozione anche nell’imperfezione. Non ha voluto strafare né stravolgere il pezzo e, in questo caso, era giusto così.

Michele Bravi – La stagione dell’amore (Franco Battiato)

Massimiliano 7
Oriana 5
Alessandro 5,5
Jennifer 6
Barbara 6

media: 5,9

Oriana
A casa mia, quando ero piccola, si ascoltava solo Battiato. Ho troppo in testa l’originale cantata dal Maestro per poter apprezzare qualsiasi cover che cerchi di discostarsi così poco dalla versione di Battiato. Poco credibile un ragazzo così giovane che canta “i desideri non invecchiano quasi mai con l’età”.
Massimiliano
Cantare Battiato a quell’età non è facile. Eppure in questo caso valeva la pena correre il rischio. Michele sa interpretare (e molto bene), non ha fatto miracoli ma è riuscito a risultare credibile su un testo molto più adulto di lui.

PAGELLE – BIG

Francesco Gabbani7,8
Ermal Meta7,6
Paola Turci7,4
Marco Masini7,2
Fabrizio Moro7,1
Gigi D’Alessio6,8
Fiorella Mannoia6,8
Elodie6,7
Michele Zarrillo6,4
Chiara6,2
Al Bano6,2
Samuel6,1
Michele Bravi5,9
Sergio Sylvestre5,8
Lodovica Comello5,5
Alessio Bernabei5,1

Per quanto riguarda le eliminazioni, abbiamo dati i voti anche alle loro esibizioni. Ecco la nostra classifica con il dettaglio dei voti.

MediaMassyOrianaAlessandroJenniferBarbara
Raige e Giulia Luzi7,17777,57
Giusy Ferreri6,97677,57
Clementino6,76,576,576,5
Bianca Atzei6,476,56,566
Nesli e Alice Paba5,97,56,56,54,54,5
Ron5,66,55,5655
  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: