ROBERTA CARRIERI: ecco “Cadillac” , nuovo brano della cantautrice emergente (VIDEO)

roberta

Ancora una volta è la Puglia a regalarci una bella sorpresa musicale, con Roberta Carrieri, cantautrice emergente che, dopo aver presentato al pubblico il suo secondo album intitolato Relazione complicata, è ora impegnata nel lancio del brano Cadillac, seguito ideale del precedente singolo Una specie di fidanzato nel quale ritroviamo tutta la carica ironica e originale della giovane artista, che rappresenta al meglio il suo personalissimo stile musicale, con il quale affronta il più inflazionato tema, quello dell’amore, attraverso una chiave di lettura per nuklla scontata.

Un testo che sviluppa in chiave leggera e dissacrante un’ispirazione legata ad un episodio realmente accaduto alla cantautrice durante un periodo nel quale era impegnata a suonare negli Stati uniti. Una proposta di matrimonio, giuntale inattesa e condita dai migliori stereotipi a stelle e strisce, con anello, diamanti e Cadillac. Una scena degna di un film, che vede la protagonista rifiutare. Proprio come raccontato nel brano, dove le note di colore del testo si fondono con quelle scelte per il video ufficiale, dove in una suggestiva ambientazione rockabilly troviamo la protagonista divisa tra il fidanzato e il pretendente americano, interpretato da Marco Maccarini, guest star della clip, conduttore radio e Tv che iniziò come storico V.J. agli esordi di MTV Itali

Roberta Carrieri racconta il video con queste parole:

«Per il video di Cadillac ho scelto come co-protagonista il poeta Guido Catalano, che considero il mio alter ego letterario viste le tematiche comuni, e come “bellissimo imprevisto” e ospite speciale Marco Maccarini che, quasi in una citazione del famoso film “Bianco Rosso e Verdone”, sopraggiunge per aiutare a risolvere un guasto all’ automobile in panne»

VIDEO – CADILLAC – ROBERTA CARRIERI

 

Un video molto curato, divertente e riuscito, realizzato dal regista Alessandro Benna, che mette in scena il seguito della saga d’amore iniziata con il video del precedente singolo dell’artista, Una Specie di Fidanzato del 2013. I due protagonisti, la neonata coppia Roberta Carrieri e Guido Catalano, si imbattono in un cow boy vestito di bianco, interpretato da Marco Maccarini, che arriva in loro soccorso a bordo di una fiammante Cadillac rossa, posando le sue mire sulla dolce fidanzatina dal ciuffo verde, che nella esilarante scena iniziale si trova a rifiutare la sua proposta di matrimonio, per poi partire nel racconto vero e proprio.

VIDEO – UNA SPECIE DI FIDANZATO – ROBERTA CARRIERI

 

Cadillac è quindi il secondo estratto dal disco Relazione complicata, nel quale Roberta Carrieri affronta con leggerezza ed ironia il tema delle dipendenze affettive, traendo ispirazione dal libro Donne che amano troppo della psicoterapeuta americana Robin Norwood. L’album vede la partecipazione della band rockabilly Rock’n’Roll Kamikazes (gruppo capitanato dell’ex frontman degli Hormonauts Andy Macfarlane) e della band brasiliana Selton. Un progetto molto originale nella scena emergente italiana, che porta con convinzione alla luce il talento di Roberta in un terreno musicale poco esplorato dalla discografia italiana e per questo ancora più stimolante e capace di riservare piacevoli sorprese come si rivela questo progetto musicale.

L’artista pugliese Roberta Carrieri, prima di dedicarsi alla musica, matura una grande esperienza performativa con le compagnia Teatro Kismet OperA e il gruppo musical-teatrale Quarta Parete e partecipa al film documentario Di Madre in Figlia, prodotto da Davide Ferrario (il regista, non il musicista)e presentato in anteprima al Toronto Film Festival 2008 e poi al Torino Film Festival 2008.  Diventa poi la voce dei Fiamma Fumana, uno dei più importanti gruppi italiani di world music, attivo soprattutto negli Stati Uniti e in Canada.  Nel 2009 esce il suo primo album da solista, Dico a tutti così (X-Beat/Goodfellas), che vede la partecipazione di importanti ospiti come Cesare Basile, Rodrigo D’Erasmo (Afterhours), Davide Toffolo (Tre Allegri Ragazzi Morti) e Mauro Ermanno Giovanardi. Quest’album porta Roberta ad esibirsi in Francia, Belgio e negli Stati Uniti (Arizona, New Mexico, California e Yutah). Nel 2010 inizia a collaborare con Davide Van de Sfroos, prendendo parte a uno dei brani del disco Yanez, Dove non basta il mare, e partecipando all’omonimo tour come ospite speciale.

Per approfondire i molteplici aspetti del progetto musicale di Roberta Carrieri, vi segnaliamo la sua pagina Facebook (QUI)  e il suo sito ufficiale (QUI).

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: