OLIVIERO MALASPINA pubblica MALASPINA

malaspina

È uscito il 15 maggio in tutti i negozi di dischi ed in libreria MALASPINA, l’ultimo lavoro del cantautore e poeta Oliviero Malaspina.

Ecco la tracklist:

1. Poi (Malaspina) Ed. Hydra
2. Volevo essere la luna sui campi (Malaspina) Ed. Hydra/Peer Music
3. Vita ancora viva (Malaspina – Cristaldi) Ed. Hydra/Peer Music
4. In viaggio, fermi (Malaspina) Ed. Hydra/Peer Music
5. Quasi tutti (Malaspina) Ed. Hydra/Peer Music
6. Vostra signora dei fiori (Malaspina) Ed. Hydra/Peer Music
7. La strada (Malaspina) Ed. Hydra/Peer Music
8. Migranti (Malaspina) Ed. Hydra
9. Il vuoto (Stop) (Piccoli – Arezzi – Malaspina) Ed. Peer Music
10. Vengo a portarti il mio nuovo amore (Malaspina) Ed. Hydra/Peer Music
11. E dell’infinito, fine (Malaspina – Cristaldi) Ed. Hydra/Peer Music
12. Dopo (Malaspina) Ed. Hydra

Il primo singolo è “Vorrei essere la luna sui campi” del quale vi mostriamo il videoclip ufficiale:

Prodotto da Amedeo Pesce e Cosimo Lupo, “Malaspina” è il frutto della sinergia tra due etichette discografiche, Hydra Music e Ululati dell’editore salentino Lupo Editore, che per l’occasione hanno unito le forze dando vita ad un disco prezioso, nel quale brilla tutta l’intensità del songwriting poetico di Oliviero Malaspina. Determinanti per la realizzazione del disco sono stati il contributo di Amedeo Pesce che, presso gli Hydra Studios, ne ha curato gli arrangiamenti e la realizzazione, e la preziosa collaborazione di Ettore Bianconi dei Baustelle, che ne ha curato il mixaggio. “Malaspina”, che giunge ad otto anni di distanza da “Marinai Di Terra”, si preannuncia come uno dei più importanti ed intensi della carriera del cantautore pavese, svelandoci il lato più intimo ed introspettivo del suo sonwriting. Quasi fosse uno dei suoi tanti ed apprezzati libri di poesie, il disco raccoglie dodici canzoni, dodici frammenti poetici, vibranti, taglienti, sanguigni, impastati nella sofferenza e nell’inquietudine. Oliviero Malaspina in questi dodici brani mette a nudo la sua anima, lasciandoci intravedere ora il buio, ora la luce che alberga dentro sé stesso, ci regala riflessioni profonde sull’esistenza, storie vissute ai margini della vita, schegge di ricordi che graffiano e segnano il cuore dell’ascoltatore.

Per chi volesse conoscere di più questo cantautore, vi proponiamo qui di seguito degli approfondimenti:

DISCOGRAFIA
1990, AA.VV. Premio Musicultura (con il brano Romanzo Popolare)
1991, AA.VV. Premio Musicultura (con il brano Figlio di Un Do Minore)
1993, AA.VV. Premio Musicultura (con il brano Appunti Su Carta Velina)
1995, Caravaggio Ep (Peer Southern/Distribuzione CNI)
1996, Hai! Hai! Hai! (Peer Southern/Distribuzione CNI)
2002, Benvenuti Mostri (Target/ Sony)
2005, Marinai Di Terra (Purple Eye/GAL)
2013, Malaspina (Hydra/ Ululati) di prossima pubblicazioneBIBLIOGRAFIA
1984, Milano E Il Suo Territorio – Indagine Sociolinguistica, Silvana Editoriale Regione Lombardia
1985, L’Albero Del Canto – Appunti Semiologici e Strutturali Sulle Forme Linguistiche E Contenutistiche Dei Cantastorie, FORMicona Ed.
1986, Il Ballo Della Fanciulla in Fiamme, Guardamagna Editore (Raccolta di Poesie)
1994, Vivere Davanti Alla Luna Fredda, Guardamagna Editore (Raccolta di Poesie)
1999, AA.VV. Antologia Poeti Internazionali, De Ferraris Edizioni successivamente Edizioni Europea, (Raccolta di Poesie con Alvaro Mutis ed altri)
2009, I Racconti Del Pesce Che Piange E Che Ride, Edizioni Saecula (I Edizione)
2013, I Racconti Del Pesce Che Piange E Che Ride, Edizioni Saecula (II Edizione con una nota di Mario Luzzatto Fegiz e la postfazione di Giuseppe Cristaldi)COLLABORAZIONI
1994, Sul Confine, Cristiano De André
1997-99, I Notturni, Fabrizio De André (inedito ed restato incompiuto dopo la morte di Fabrizio De André
2000, Faber Amico Fragile (con Canzone del Padre)
2001, Scaramante, Cristiano De André
2003, Un Giorno Nuovo, Cristiano De Andrè
2003/04, E Ci Chiamano Poeti, Flavio Oreglio
2005, Malocuore, Stefano Tessadri
2011, Reality And Fantasy, Raphael Gualazzi (come coautore)
2012-13, Come In Cielo Così In Guerra, Cristiano De AndrèTOUR
1996 Karavaggio Tour
1998 Opener per il Tour di Fabrizio De André
2002-2006 Benvenuti Mostri TourPREMI
1990, 1991, 1993 Premio Musicultura Città di Recanati
2001, Premio Lunezia con Cristiano De André
2004, Premio MGM, Losa Angeles come miglior songwriter italiano
2004, Premio della Critica Semirde, Mantova
2011, Premio UNESCO Per Musica E Poesia/Messaggero di Pace

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: