MARCO MENGONI vola su una poltrona sul pubblico di un Mediolanum Forum sold out

marco mengoni

Ieri sera Marco Mengoni è andato in scena con il suo #MengoniLive2016 nel tempio della musica milanese, il Mediolanum Forum di Assago.
Oltre 10.000 persone sono accorse per ascoltare la musica del “Guerriero” della musica italiana e assistere al suo nuovo spettacolo live, tra giochi di luce, coreografie iper cinetiche ed emozionarsi con lui.

Lo spettacolo già rodato dalle date di Torino, Firenze e Casalecchio di Reno ( tra le altre) si apre con Marco che intona uno dei suoi ultimi successi, Ti ho voluto bene veramente, singolo di lancio del triplo platino Le Cose che non ho, per poi proseguire la sua corsa tra hit ormai consolidate come l’Essenziale ed Essere umani alternate ad altri brani contenuti nei suoi album precedenti ma non estratti come singoli rafiofonici.

L’artista è visibilmente emozionato… stupito da tanto calore e il suo pubblico lo ricambia sostenendolo, cantando con lui e, sulle note di Ad Occhi chiusi, parafrasando il ritornello della canzone centinaia di fan sollevano all’unisono dei fogli con incisa una frase che non ha bisogno di ulteriori commenti “Ho scelto te“.

Il concerto scorre pieno di ritmo per quasi due ore di spettacolo mentre alle spalle scorrono immagini, giochi di luce, coreografie e musicisti che vengono sollevati a tre metri dal palco… e nel frattempo Marco canta e parla con il suo pubblico, li ringrazia continuamente, si getta tra di loro e in due momenti “vola” su di loro. In Pronti a correre e in Esseri umani dove, la poltrona su cui è seduto si alza al di saprà della gente; per il momento del cambio d’abito sceglie di scendere di non uscire dietro le quinte ma di scendere a sorpresa tra la folla, debitamente scortato, e passare in mezzo alla sua gente. Grandi ovazioni anche per la cover messa in scaletta, Freedom di Pharrel Williams.

Il concerto non si può che chiudere con una suggestiva versione di Guerriero anticipata da un lungo intro di percussioni di Davide Sollazzi anche lui sospeso sul palco e proiettato nei monitor mentre Marco canta la sua hit più famosa all’unisono con il pubblico.

In scaletta si nota la mancanza di alcune canzoni del repertorio molto note o amate da i fan come Credimi ancora e 20 sigarette e dei brani dell’album Solo.

Sul palco ad accompagnare Marco Mengoni una formazione formata da Giovanni Pallotti al basso, Peter Cornacchia e Alessandro De Crescenzo alle chitarre, Davide Sollazzi alla batteria, Francesco Minutello alla tromba, Mattia della Pozza al sax, Federico Pierantoni al trombone e le due coriste Barbara Comi e Yvonne  Park.

E questa sera si replica, sempre a Milano.

 

SCALETTA

Ti ho voluto bene veramente
Non me ne accorgo
Nemmeno un grammo
Resti indifferente
Parole in circolo
Esseri umani
Ricorderai l’amore
Dove si vola
Pronto a correre
Ad Occhi chiusi
Mai e per sempre
In un Giorno qualunque
I Got the Fear
Freedom
Non passerai
Solo due satelliti
L’Essenziale
La Valle dei re
Una Parola
La nostra Estate

Guerriero

 

  
segui su: