La TOP 5 di ALL MUSIC ITALIA: il meglio delle nostre NUOVE PROPOSTE (VIDEO)

top5

Estate tempo di classifiche. Per darvi qualche consiglio sulla nuova musica italiana da acquistare e con la quale passare queste ultime settimane di estate, ancora in spiaggia o per alleviare il rientro al lavoro, abbiamo pensato di proporvi una selezione effettuata secondo il gusto della redazione di All Music Italia (QUI trovate i volti e nomi di chi collabora alla realizzazione del sito), chiamata ad esprimere una preferenza seguendo il proprio gusto personale, con il fine di selezionare i cinque pezzi che compongono questa classifica.

Una classifica che resta parziale e che non vuole certo mettere in secondo piano tutte le proposte musicali emergenti che vi presentiamo quasi quotidianamente dalle pagine di All Music Italia, dalle quali cerchiamo di dare spazio degno e rispettoso a tutte le giovani realtà musicali che affollano con la loro energia la scena musicale del nostro paese.

Ma passiamo alla classifica che vede al quinto posto un brano che ci ha permesso di conoscere una giovane promessa del rap femminile Loop Loona, che con la sua Dalle mie parti (QUI l’articolo con il quale ve la presentammo tra le nuove proposte) ha dimostrato che, oltre ad essere una perla rara nel panorama musicale femminile con le sue capacità di rapper e freestyler, è in grado di trattare con coraggio e capacità temi importanti, trattando con la sua musica una piaga sociale del nostro paese, la malavita che in Calabria, terra della giovane artista, ha il nome di quella ‘ndrangheta della quale il nostro paese farebbe veramente a meno. Un pezzo da ascoltare con attenzione, accompagnato da un video molto diretto e a tratti crudo.

5°POSTO: LOOP LOONA – DALLE MIE PARTI – VIDEO

Il quarto posto ospita invece un gruppo, i Lennon Kelly e della loro Sangue e Sale: la cronaca degli impedimenti che ogni giorno rischiano di oscurare la nostra libertà raccolta nella storia di un pirata nella quale in molti si potranno rivedere, anche grazie all’efficace video realizzato per accompagnare il lancio del brano (del quale vi abbiamo parlato QUI). Una canzone chiamata a presentarci la ricca anima di questo gruppo che fonde nel proprio stile il calore della Romagna e la passione per la musica folk, proposta con uno stile personale e caratterizzato da una sorta di crossover tra cultura musicale italiana e irlandese.

4° POSTO: LENNON KELLY – SANGUE E SALE 

Medaglia di bronzo per Andrea Maestrelli, cantautore che ha conquistato grandi consensi grazie alla sua solarità tutta toscana e ad uno stile sospeso tra leggerezza e una capacità di scrittura rara, che lo rende uno dei più promettenti cantautori emergenti del momento. Un terzo posto conquistato con Holden (QUI l’articolo dello scorso marzo), pezzo che gli è valso la vittoria al Premio Lunezia nel 2014 e con il quale ha anticipato il suo album d’esordio, il convincente È arrivato Remo (QUI la nostra recensione), grazie al quale è già partito un percorso ricco di soddisfazioni e riscontri da parte di pubblico e critica.

3° POSTO: ANDREA MAESTRELLI – HOLDEN 

Al secondo posto troviamo Signor Dream, rapper campano che qualche mese fa ha trovato spazio tra le nostre nuove proposte (QUI l’articolo) con la sua Chi muore è un fiore: un pezzo rap che nasconde in se molto di più, una canzone ispirata da un terribile fatto di cronaca (l’uccisione di una bambina africana di appena 7 anni a Castelvolturno) che si lega al tema dell’integrazione e della tolleranza, colonna portante di questo pezzo di rara efficacia che si fa a tratti toccante e a tratti duro, attraverso un testo che ben si fonde alle forti immagini scelte per il video ufficiale, grazie al quale abbiamo iniziato a seguire Signor Dream, che ha da poco rilasciato il suo nuovo singolo No Grazie (QUI l’articolo).

2° POSTO: SIGNOR DREAM – CHI MUORE È UN FIORE 

Ed ora non resta che svelarvi la canzone vincitrice di questo speciale contest: il pezzo più apprezzato dalla redazione di All Music Italia è Dancing in the sunlight che, probabilmente complice la stagione estiva ha conquistato grandissimi consensi (QUI l’articolo di presentazione). Un progetto di musica dance dal respiro internazionale che ha sfornato uno dei pezzi puiù ballati dell’estate 2015, realizzato grazie ad un progetto che vede protagonista il sodalizio tra l’esperienza del noto producer Marco Zanoni e la fresca energia di B-LAW, al secolo Lorenzo Biagiarelli, voce che mostra proprio in quest’occasione delle grandissime potenzialità. Un insieme capace di dare vita ad un eccellente prodotto che torna a dare lustro alla tradizione dance italiana, come recentemente dimostrato dal riscontro ottenuto sul palco di DeeJay On Stage a Riccione.

1°POSTO: WOW feat. B-LAW – DANCING IN THE SUNLIGHT 

Ora non ci resta che invitarvi a dire la vostra, lasciandoci la vostra top 5 scegliendo tra l’esercito di nuove proposte che vi abbiamo presentato, una sezione vitale per All Music Italia, alla quale dedichiamo un’attenzione sempre maggiore e nella quale cercheremo di dare sempre spazio a chiunque abbia un progetto musicale degno di nota, senza vincoli di genere o di altra natura, in uno spazio libero dove troverete sempre il volto giovane della musica italiana, ormai certi che l’emergente di oggi sarà il big di domani…

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: