La Finale: col sold out a San Siro J-Ax e Fedez battono persino gli U2 (scaletta concerto)

J-ax e fedez la finale (7)

Settantanovemila e cinquecento biglietti venduti. La finale di J-Ax e Fedez fa sold out.

Prima del concerto abbiamo incontrato i due artisti nella Sala Stampa dello Stadio San Siro dove hanno parlato dell’evento che prenderà il via tra poche ore.

Un palco centrale con il cuore che ruota su se stesso. Quattro passerelle, di cui una che dà su un pavimento con dei led e due con pavimentazione di plexiglass trasparente.

Tanti ospiti: Levante, Malika Ayane, Noemi, Nina Zilli, Guè Pequeno, Grido, Il Cile, Sergio Sylvestre, Stash e Cris Brave. Aprirà la Dark Polo Gang.

J-Ax: Da un paio di mesi ci chiedono se siamo emozionati e rispondiamo sempre di no. Oggi siamo sotto shock.

Fedez: C’è un ospite molto importante: Cris Brave. La sua esibizione è molto particolare e lanceremo una campagna di raccolta fondi per garantirgli l’assistenza casa e l’indipendenza.

Il concerto durerà due ore e mezza, il massimo consentito. Dobbiamo finire tassativamente entro le 23.30!

J-Ax: Non faccio commenti, ma il venerdì sera uno può andare a letto anche a mezzanotte!

J-ax e fedez la finale (6)

Nei giorni scorsi avete fatto dei post nostalgici di rivalsa.

Fedez: Questo è un traguardo. Questa data nasce subito dopo la doppia data al teatro antico di Taormina dove, per scherzo, io ho detto che non ero ancora soddisfatto, volevo fare San Siro. Ho chiamato Ax che di solito è più cauto e lui mi ha detto subito sì.

Non è che fate come i Pooh e non vi separate più?

J-Ax: Per fortuna abbiamo la carta reunion, come tutti quelli che finiscono i soldi!

J-ax e fedez la finale (1)

Si tratta di uno stadio a 360° gradi, visti i numeri, abbiamo deciso di riempire tutto lo stadio. Sono quasi numeri da festival. Anche ciò che ci sarà sul palco sarà qualcosa di straordinario: effetti di ogni tipo, laser show. È stato un lavoro immenso da ottobre che andrà a concludere un percorso con un sold out completo ed una location meravigliosa.

J-Ax: Continuare con il progetto J-Ax e Fedez dal punto di vista economico ora sarebbe la cosa più logica. Ma questo progetto è nato per un’esigenza artistica e di amicizia ed è durato già molto di più di quello che pensavamo.

Fedez: E anche per suddividere le aspettative due quattro spalle.

J-Ax: Questo lavoro è stato fatto da un’entità indipendente, Newtopia.

Avete un aneddoto legato al calcio qui a San Siro?

Fedez: no.

J-Ax: Da ragazzino mi portarono a vedere Milan-Ascoli 0-0 giocata tutta la centro. Ho visto nel 1989 Vasco (aprirono i Casino Royale) e poi ho aperto qui un concerto di Vasco e fui l’unico a non prendere lattine.

J-ax e fedez la finale (3)

Domani cosa succede?

Fedez: Lavoro ai miei progetti solisit.

J-Ax: Ho un bambino di 15 mesi e ho intenzione di fare il papà che di giorno va a scrivere.

J-AX e FEDEZ – LA FINALE – SCALETTA

Medley J-Ax: Ribelle e basta, Miss e Mr Hide, Pub Song con grido, L’uomo col cappello
Generazione Boh
Medley Fedez: Ti porto con me, Tutto il contrario, Faccio Brutto
21 grammi
Comunisti col Rolex
Musica del cazzo
Rap n’ Roll
Pensavo Fosse Amore con Guè Pequeno
Si scrive schiavitù
Più Stile
Medley: Deca Dance

Presentazione Google

Medley: Fabrizio fa brutto
Non c’è due senza trash
Sirene con Malika Ayane
Intro
Assenzio con Levante e Stash
Sembra Semplice
L’hai voluto tu
Spirale Ovale
Domani Smetto
Uno di quei giorni con Nina Zilli
La Panchina – Cris Brave
Amore Eternit
Cigno Nero
Magnifico
Maria Salvador con Il Cile
L’Italia per me con Sergio Sylvestre
Fratelli di paglia
Piccole cose
Italiana
Senza Pagare
Vorrei ma non posto

J-ax e fedez la finale (4)

J-ax e fedez la finale (5)

Si ringrazia Beatrice Capitanio e tutto lo staff dell’Ufficio Stampa WordsForYou e di Newtopia.

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: