I PRETTY VEGAS vincono la prima edizione di Soundtru

PRETTYVEGAS

A vincere il concorso rivolto a giovani artisti emergenti SOUNDTRU, iniziativa musicale di Tru Trussardi in collaborazione con Warner Music Italy, è stato il duo bresciano dei Pretty Vegas, band emergente attualmente impegnata nella produzione di musica elettronica.

Il gruppo, composto da Nicola Messedaglia e Matteo Mutti, inizialmente nasce a Brescia come quartetto nel 2008 incidendo i primi due album, per poi arrivare nel 2012 con una nuova formazione ridotta a due soli elementi, a lavorare al progetto Supernova prodotto da Federico Malandrino.

Per l’occasione il duo si stacca nettamente dalle influenze pop/rock dei primi lavori, proponendo un nuovo concentrato di energie musicali che trovano slancio nel genere alternative/elettronica.

Warner Music, partner del concorso, gestirà direttamente la direzione artistica di questo nuovo capitolo della band, che prevede nell’immediato la pubblicazione del nuovo singolo che sarà disponibile per la vendita su iTunes.

Il lancio ufficiale del brano avverrà in occasione del grande evento organizzato per la promozione a Palazzo Trussardi alla Scala di Milano a Dicembre.

La giuria del concorso, composta da Gaia Trussardi (direttore creativo), Enrico Romano e Sara Andreani di Warner Group e da Michele Bisceglia (Rolling Stone Italia), ha scelto i Pretty Vegas tra una rosa di 19 talenti emergenti che, nelle scorse settimane, hanno avuto modo di esibirsi in Italia e all’estero.

Discografia Pretty Vegas:

2009 – Sogni impossibili
2012 – Lontano da qui
2013 – Supernova

Sito ufficiale.

  Nato a Napoli nel 198X (dopo i 22 va bene questa informazione!). Ho un diploma come designer di moda e ultimamente faccio il make up artist free lance, le mie passioni sono l'arte, la scrittura e senza dubbio la musica! Amo tutto ciò che riguarda il mondo degli “addetti ai lavori”, una delle cose che faccio quando compro un cd è vedere chi lo produce, la casa discografica, i collaboratori e mi piacerebbe entrare sempre più in contatto con questa realtà. Sono un discepolo della cultura POP in generale, non guardo più la televisione da un po' (in compenso leggo di più) ma non mi dispiacerebbe in futuro ideare un programma, saltuariamente scrivo testi di canzoni, sono uno di quelli che vorrebbe vedere un suo testo in un disco di Mina o Patty Pravo per dire...siamo in tanti lo so.
segui su: