FRANCESCO CAFISO: ecco “3”, il nuovo cofanetto del famoso jazzista italiano (COPERTINA)

francesco_cafiso_allmusicitalia_3_album_2015

È atteso per il prossimo 3 marzo, nei digital store e e su tutte le piattaforme streaming, il nuovo lavoro discografico di Francesco Cafiso, l’ex enfant prodige di Vittoria (RG) classe 1989, diventato oramai l’ambasciatore della musica jazz italiana nel mondo, nella memoria di molti anche per aver suonato il suo immancabile sassofono in occasione della cerimonia di insediamento del presidente americano Barack Obama. (Ulteriori cenni biografici sul sito ufficiale).

E non si tratta di un singolo disco, ma di un progetto ben più ricco e articolato, che propone la bellezza di tre CD, profondamente diversi tra loro nello stile: si tratta di Contemplation, La banda e 20 Cents per Note, pubblicati insieme in un unicum dal titolo essenziale 3, in cui Cafiso è assoluto protagonista, anche nelle vesti di compositore, arrangiatore e concertatore. Inoltre, per coloro i quali restano amanti del mercato discografico tradizionale, il cofanetto sarà disponibile fisicamente nei negozi di dischi a partire dal 24 marzo.

In questa clip, posta in alto nel proprio canale Youtube ufficiale, è lo stesso giovane musicista a presentare brevemente i contenuti di 3. Ascoltate.

Riportando un estratto: “La banda ritrae la mia sicilianità, in memoria del legame che unisce la mia terra al jazz; 20 cents per notes è la mia anima artistica, la mia indole jazzistica che non mi abbandona mai; Contemplation rappresenta la mia spiritualità, la mia concezione intima dell’esistenza“.

francesco cafiso_3_copertina_allmusicitalia

francesco cafiso_3_copertina__fisico_allmusicitalia

dischi. marzo. anni, quanti ce ne sono voluti per realizzare il corposo progetto in vari studi di registrazione, tra Italia, a Londra, New York e Los Angeles, con più di cento artisti coinvolti tra cui 33 membri della prestigiosa London Symphony Orchestra, oltre ai siciliani Mauro Schiavone e Giuseppe Vasapolli (autore della sigla degli Mtv Awards 2013), che hanno affiancato Francesco Cafiso negli arrangiamenti dei brani.

Ma ora che è tutto pronto per il rilascio delle tracce, si prospetta un periodo di estenuante promozione per l’artista, che si esibirà nel prossimo futuro su palcoscenici diversi e numerosi in giro per il globo. Lo ritroveremo in Brasile, ma anche da noi in Italia all’Expo di Milano e finanche nella sua terra d’origine, al Vittoria Jazz Festival, dove per la prima volta presenterà il disco La Banda in versione integrale.

Fonte immagine: www.ragusanews.com

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: