EUROVISION SONG CONTEST 2015: Vince MANS ZERMERLOW per la svezia IL VOLO arriva terzo e non riesce a riportare la manifestazione in Italia

mans-zelmerlow_eurovision_song_contest_2015

Il Volo non vince la sessantesima edizione dell’Eurovision Song Contest ma si porta a casa un posto sul podio.
Nonostante fossimo tra i favoriti da parte dei bookmakers la manifestazione non tornerà nel nostro paese nel 2016 e l’ultima nostra nostra vittoria rimane quella del 1990, quando Toto Cutugno vinse con il brano Insieme: 1992.

A vincere l’Eurovision Song Contest 2015 è stato Mans Zermerlow per la Svezia (che ha vinto ancor prima di conoscere i risultati degli ultimi quattro paesi votanti con 365 punti), al secondo posto la Russia con Polina Gagarina (303 punti)e al terzo posto i nostri candidati (292 punti).

I tre ragazzi de Il Volo, già vincitori dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, hanno conquistato il pubblico europeo (ricordiamo infatti che non era possibile votare cantanti appartenenti alla propria nazione) ma a quanto pare non sono riusciti a convincere pienamente.
Un’ora prima della manifestazione i tre tenori si erano aggiudicati il premio della critica che l’anno precedente era andato proprio alla vincitrice Conchita Wurst e questo aveva fatto ben sperare per il nostro paese.

Di seguito i piazzamenti del nostro paese nelle ultime edizioni della manifestazione, c’è un enorme buco dal 1993 al 2011. Infatti per anni la Rai aveva deciso di non partecipare alla manifestazione per paura di vincerla, e di conseguenza come da regolamento, doverla ospitare. Si credeva infatti che il costo sarebbe stato esorbitante rispetto al reale appeal che la manifestazione avrebbe avuto in Italia, pensiero smentito quest’anno dagli ottimi ascolti e dall’attenzione sulla manifestazione. L’unico anno in cui si fece un eccezione fu il 1997, quando parteciparono i Jalisse con Fiumi di parole piazzandosi al 4° posto. Ecco i nostri ultimi piazzamenti:

2011 Raphael Gualazzi – Madness of love -2°
2012 Nina Zilli – L’amore è femmina/Out of love –  9°
2013  Marco Mengoni – L’Essenziale – 7°
2014 Emma – La mia città – 21°

Ecco nel dettaglio i punti che abbiamo ricevuto e da quali paesi. Vi ricordiamo potevano essere assegnati da un minimo di zero punti a un massimo di 12 (i tre voti più alti assegnabili sono 8/10/12):

Montenegro 6 punti
Malta 12 punti
Finlandia 2 punti
Grecia 12 punti
Romania 12 punti
Bielorussia 1 punto
Albania 12 punti
Moldavia 7 punti
Azerbaijan 8 punti
Lettonia 8 punti
Serbia
Estonia 3 punti
Danimarca 5 punti
Svizzera 6 punti
Belgio 8 punti
Francia 6 punti
Armenia 6 punti
Irlanda 6 punti
Svezia 8 punti
Germania 3 punti
Australia 8 punti
Repubblica Ceca 7 punti
Spagna 12 punti
Austria 10 punti
Macedonia 7 punti
Slovenia 8 punti
Ungheria 2 punti
Regno unito 8 punti
Georgia 8 punti
Lituania 1 punto
Olanda 7 punti
Polonia 7 punti
Israele 12 punti
Russia 12 punti
San Marino 10 punti
Italia ha dato i suoi punti 8 punti a Israele, i 10 alla Russia e i 12 alla Svezia
Islanda 6 punti
Cipro 12 punti
Norvegia 5 punti
Portogallo 12 punti
Estonia 3 punti

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su:

  • stanciu tatiana

    con la victoria de IL VOLO ,perche c e una victoria non e un tirannosauro contro un transformer ,c’e un ritorno alle surse della musica vera …Infatti IL VOLO porta a casa il grande amore di tutti telespectatori per la musica italiana e lei sono i vincitori di Eurovision 2015