EMANUELE FASANO: la favola del pianista che ha incantato l’Italia dalla stazione di Milano (VIDEO)

emanuele-fasano

Le nostre nuove proposte musicali aprono il nuovo anno presentandoci il volto del giovanissimo Emanuele Fasano, balzato agli onori della cronaca grazie ad un video diventato virale che ha acceso attorno alla sua figura una sorta di favola musicale, resa ancor più speciale dall’atmosfera natalizia di un’esibizione attraverso la quale è riuscito a catturare l’attenzione dei viaggiatori della Stazione Centrale di Milano,  oltre che del popolo del web e non solo.

Il tutto si è svolto nel capoluogo lombardo lo scorso 23 dicembre: Emanuele Fasano è in stazione in attesa del treno che lo porterà a Roma quando, per ingannare l’attesa, decide di sedersi al pianoforte che da oltre un anno è stato messo a disposizione del pubblico, seguendo una consuetudine ormai piacevolmente diffusa in stazioni ed aeroporti di tutta Europa.

Un ragazzo al pianoforte che però si rivela ben presto molto di più: un vero artista capace di proporre una melodia originale e di rapire l’attenzione di tutti, accendendo la stessa magia che spesso riesce solamente ai grandi pianisti.

Il tutto con un brano che molti scambiano per una composizione di Einaudi ma che si scoprirà essere tutta farina del sacco del giovane Emanuele: si intitola  Non so come mai, il brano da lui composto due anni fa e che lascia intravedere il ricco mondo musicale che vive nel talento di questo giovane pianista.

In stazione tra i tanti passanti affascinati da una performance tanto improvvisata quanto magnetica, c’è anche il regista Alberto Simone (noto per aver diretto molte serie tv da Linda e Il Brigadiere a Il Commissario Manara) che riprende dal cellulare e catapulta l’esecuzione di Emanuele in rete, dove in pochissimo tempo si diffonde catalizzando l’attenzione dei media nelle passate giornate di festa.

Un video che ha portato ad Emanuele migliaia di riscontri, con messaggi di stima e d’affetto che si aggiungono a quanto raccolto live in stazione e a diverse offerte a livello professionale raccolte grazie a questa esibizione.

EMANUELE FASANO – NON SO COME MAI – LIVE STAZIONE CENTRALE MILANO

Un talento messo in luce dall’imprevedibilità della vita, che oggi ci fa conoscere la storia di Emanuele Fasano, figlio del celebre autore Franco Fasano, firma di molti classici della musica italiana come gli evergreen di Fausto Leali Mi Manchi, Ti Lascerò e Io Amo.

Un ragazzo che proprio grazie all’influenza del padre si è innamorato della musica, passione portata avanti nel migliore dei modi, con serietà e studio messe al servizio di un estro raro, mostrato anche lo scorso ottobre ad Albenga, nel corso della rassegna Ottobre … De Andrè quando sempre grazie alla sua Non so come mai conquista il pubblico e i grandi nomi presenti in sala, da Antonio Ricci a Dori Ghezzi.

La stessa indole che ha conquistato la stazione di Milano e che Emanuele non è nuovo portare nei luoghi pubblici durante i suoi trasferimenti, come dimostra un’altra esibizione ospitata dalla stazione centrale di Amsterdam e che siamo certi ritroveremo a breve su nuovi e prestigiosi palchi, con un concerto a Londra che si è già trasformato – grazie a questa favola musicale – da sogno a realtà da concretizzarsi nei prossimi mesi.

Un talento che abbiamo già contattato per presentarvi ancora meglio attraverso un’intervista, che Emanuele ha accettato con entusiasmo e che quindi troverà spazio molto presto su All Music Italia.

 

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: