CLASSIFICA PASSAGGI RADIO 2016 EARONE: Trionfano MAX GAZZE´e TIMBERLAKE. “Boicottaggio” per FABIO ROVAZZI? (Aggiornamento)

Fabio rovazzi

Dopo l’invio dei dati dei passaggi radio ieri da parte di Radio Airplay oggi Earone, il sistema di rilevamento dei passaggi radiofonici più usato in Italia, ha diramato  i dati di fine anno comprensivi di tutti i passaggi radio all’1 gennaio al 31 dicembre 2016.
Una classifica che vede tre artisti italiani in Top 10, Max Gazzè, Jovanotti e la coppia J-Ax & Fedez e che conferma ancora una volta alcuni dati abbastanza preoccupanti per la musica italiana.

Andiamo ad analizzare questi dati ricavati dalla Top 100 dei passaggi radio (che trovate per intero in fondo all’articolo) per punteggio. Ma cosa vuol dire passaggi radio per punteggio?

Cercheremo di spiegarlo in maniera molto semplice per tutti quelli che non sono avezzi a questi meccanismi del settore.
Esistono due sistemi di rilevazione per stabilire una classifica dei passaggi radio, entrambe vengono stilate da Earone e dalle altre aziende di rilevazione.
La prima è quella che tiene conto dell’effettivo numero di passaggi in tutte le radio italiane mentre la seconda, quella dei punteggi viene calcolata in questo modo… ogni radio ha un suo valore in punti che è calcolato in base al numero di ascoltatori medi giornalieri, a sua volta ogni fascia oraria del passaggio radio ha un punteggio basato sempre sugli spettatori medi. In Parole povere questo sta a significare quindi che un passaggio su Radio Deejay alle 19:30 avrà un punteggio molto più alto di un passaggio su Radio Ciccioriccio (per fare un esempio) alla stessa ora.
Concretamente questa Top 100 vede al primo posto Justin Timberlake con oltre 52.300 passaggi e al centesimo Drake con 15.500 passaggi.
Questo, va detto, ovviamente svantaggia in queste classifica artisti emergenti o appartenenti ad etichette indipendenti che, rispetto ai “grandi nomi”, hanno sicuramente un numero minore di passaggi sui grandi network rispetto a quelli sulle piccole e medie radio.

Fatta questa doverosa premessa partiamo dalla percentuale dei brani italiani in Top 100 nel 2016, percentuale che sta gradualmente salendo infatti si è passati dal 34% del 2015, al 43% del 2015 e, quest’anno, al 46% dei passaggi totali.
Anche a livello di varietà le cose sono decisamente migliorate infatti questi 46 brani italiani nella Top 100 appartengono a 31 artisti differenti (nel 2014 erano di 19 artisti e nel 2015 di 24 artisti diversi).

Le canzoni italiane però va specificato non occupano le posizioni più alte infatti troviamo tre brani nella Top 10 (Max Gazzè alla #4, Jovanotti alla #6 e J-Ax & Fedez alla #8). Il numero sale a 4 nella Top 20 e per diventare 16 nella Top 50.
Per quel che riguarda le case discografiche le major si spartiscono come al solito la fetta grossa della torta… dei 100 brani, italiani e non, presenti nella Top 100 infatti 35 sono di Universal Music, 30 di Sony Music, 24 della Warner Music e solo 9 di etichette indipendenti (di cui 4 della Sugar Music).

Parentesi Festival di Sanremo. I dati non sono per nulla confortanti anche qui nonostante i buoni propositi di Carlo Conti. Se nel 2014 (Sanremo condotto da Fabio Fazio) i brani del Festival in Top 100 furono soltanto 2 e nel primo Festival di Conti nel 2015 arrivarono a tre, in questo 2016 su 28 brani in gara (20 dei big ed otto delle Nuove proposte) le canzoni presenti in classifica sono quattro: Francesca Michielin (#34), Francesco Gabbani (#75), Stadio (#88) ed Alessio Bernabei (#96).

Ma cosa succede se andiamo prendere in esame invece la Top 100 dei soli brani italiani più trasmessi?

In realtà cambia ben poco per emergenti ed etichette indipendenti. Per quel che riguarda le etichette indipendenti passiamo a 21 posizioni su 100 (di cui 9 della Sugar Music, 2 di Ultrasuoni, 1 di Baraonda e 1 di Carosello Records con le altre a spartirsi le restanti nove posizioni). E gli “emergenti” (le virgolette ovviamente non sono casuali) ?
Nella Top 100 dei soli brani italiani troviamo la rivelazione TheGiornalisti della Carosello Records alla #53, Cosmo con L’Ultima festa alla #82 (42 Records), Ermal Meta con A Parte te alla #88 (Mescal) e Oroscopo di Calcutta (della scuderia Sony Music Italia) alla #100.
Migliora ma di poco la situazione Sanremo con i brani che diventano 10 su 28 (di cui uno solo, il vincitore, tra le Nuove proposte).

Prima di chiudere tornando alla classifica generale fa strano notare come sia abbastanza chiaro che le radio hanno decisamente boicottato il fenomeno Andiamo a comandare di Fabio Rovazzi relegandolo alla posizione numero #98 nonostante l’enorme successo di vendita, streaming e su YouTube. Chissà come mai…

Nel chiudere ecco la classifica integrale dei 100 brani più passati in radio (per punteggio) stilata da Earone nel periodo dal 01/01/16 al 31/12/16.

#1 Can’t stop the feeling – Justin Timberlake (Sony)
#2 This girl – Kungs vs cookin’ on 3 burners (Universal)
#3 Lost on you – LP (X-Energy)
#4 Ti sembra normale – Max Gazzè (Universal)

#5 Cheap thrills – Sia (Sony)
#6 Ragazza magica – Jovanotti (Universal)
#7 Sofia – Alvaro Soler (Universal)
#8 Vorrei ma non posto – J-Ax & Fedez (Sony)
#9 Up&Up – Coldplay (Warner)
#10 Cake by the ocean – DNCE (Universal)

#11 7 Years – Lukas Graham (Warner)
#12 Dark necessities – Red Hot Chili Peppers (Warner)
#13 Hymn for the weekend – Coldplay (Warner)
#14 Be the one – Dua Lipa (Warner)
#15 Come – Jain (Sony)
#16 Faded – Alan Walker (Sony)
#17 Ginza – J Balvin (Universal)
# 19 Take your time – Sam Hunt (Universal)
#19 No hero – Elisa (Sugar)
#20 Spirits – The Strumbellas (Universal)

#21 We don’t talk anymore – Charlie Puth feat Selena Gomez (Warner)
#22 Duele el corazón – Enrique Iglesias feat Wisin (Sony)
#23 Piccoli miracoli – Tiromancino (Sony)
#24 This is what you came for – Calvin Harris feat Rihanna (Sony)
#25 Reality – Lost Frequencies feat Janieck Devy (Time)
#26 Tutto qui accade – Negramaro (Sugar)
#27 Treat you better – Shawn Mendes (Universal)
#28 L’Estate di John Wayne – Raphael Gualazzi (Sugar)
#29 Uno di questi giorni – Nek (Warner)
#30 Good grief – Bastille (Universal)

#31 Tra di noi – Tiromancino (Sony)
#32 Take me home – Jess Glyne (Warner)
#33 Comunque andare – Alessandra Amoroso (Sony)
#34 Nessun grado di separazione – Francesca Michielin (Sony)
#35 Wherever I go – OneRepublic (Universal)
#36 Cold water – Major lazer feat Justin Bieber e MO (Warner)
#37 Solo due satelliti – Marco Mengoni (Sony)
#38 I Took a Pill in Ibiza – Mike Posner (Universal)
#39 Partigiano reggiano – Zucchero (Universal)
#40 Est-ce que tu m’aimes? – Maitre Gims (Sony)

#41 Sorry – Justin Bieber (Universal)
#42 #45 Bruciare per te – Elisa (Sugar)
#43 13 Buone ragioni – Zucchero (Universal)

#44 Stitches – Shawn Mendes (Universal)
#45 A Head full of dreams – Coldplay (Warner)
#46 Stressed out – Twenty One Pilots (Warner)
#47 24k Magic – Bruno Mars (Warner)
#48 Parole in circolo – Marco Mengoni (Sony)
#49Let me love you – Dj Snake feat Justin Bieber (Universal)
#50 G come Giungla – Ligabue (Warner)

#51 Libre – Alvaro Soler feat Emma (Universal)
#52 Oronero – Giorgia (Sony)
#53 Volevo te – Giusy Ferreri (Sony)

#54 Bologna è una regola – Luca Carboni (Sony)
#55 Vasco Rossi – Un Mondo migliore (Universal)
#56 Adventure of a Lifetime – Coldplay (Warner)
#57 I Can’t stop thinking about you – Sting (Universal)
#58 Fast car – Jonas Blue feat Dakota (Universal)
#59 Guardami amore – Francesco Renga (Sony)
##60 Get Stupid – Aston Merrygold (Warner)

#61 Human – Rag’n’bone man (Sony)
#62 One dance – Drake feat Wizkid & Kyla (Universal)
#63 Closer – The Chainsmokers feat Halsey (Sony)
#64 Kids – OneRepublic (Universal)
#65 Vivere a colori – Alessandra Amoroso (Sony)

#66 Potremmo Ritornare – Tiziano Ferro (Universal)
#67 I Wanna know – Alesso feat Nico & Vinz (Universal)
#68 Unici – Nek (Warner)
#69 Io di te non ho paura – Emma (Universal)
#70 #66 Innamorata – Laura Pausini (Warner)

#71 Safari – J Balvin feat Pharrel Williams, BIA & Sky (Universal)
#72 Il Posto dei Santi – Negramaro (Sugar)
#73 Used to you/Potrei abituarmi – Annalisa (Warner)
#74 La Risposta – Samuel (Sony)

#75 Amen – Francesco Gabbani (BMG)
#76 Il Paradiso non esiste – Emma (Universal)
#77 In the night – The Weeknd (Universal)
#78 Light it up – Major lazer feat Nyla & Fuse ODG, Baby k (Warner)
#79 Voci (namanama version) – Zucchero (Universal)
#80 Simili – Laura Pausini (Warner)


#81 Luce che entra – Lorenzo Fragola (Sony)

#82 Sai che – Marco Mengoni (Sony)
#83 Don’t Wanna know – Maroon 5 feat Kendrick Lamar (Universal)
#84 La Vita com’è – Max Gazzè (Universal)

#85 Don’t be so shy (Filatov and Karas Remix) – Imany (Time)
#86 Locked away – R. City feat Adam Levine (Sony)
#87 Cortocircuito – Biagio Antonacci (Sony)
#88 Un giorno mi dirai – Stadio (Universal)
#89 The Horns – DJ KATCH (X-Energy)
#90 Quali alibi – Daniele Silvestri (Sony)

#91 Made in Italy – Ligabue (Warner)
#92 Kiss the Sky – Jason Derulo (Warner)
#93 Il Bene – Francesco Renga (Sony)

#94 Come un’ora fa – Giusy Ferreri (Sony)
#95 One day (Tutto prende un senso) – Biagio Antonacci e Pino Daniele (Sony)

#96 Noi siamo infinito – Alessio Bernabei (Warner)
#97 Completamente – TheGiornalisti (Carosello)
#98 Andiamo a comandare – Fabio Rovazzi (Universal)
#99 Lay it all on me – Rudimental feat Ed Sheeran (Warner)
#100 Hotline bling – Drake (Universal)

 

  
segui su: