La storia dei DAIANA LOU. Dalle cover agli inediti per le vie di Berlino, puntando verso X FACTOR (VIDEO)

diana_lou

Abbiamo conosciuto i Daiana Lou sul finale della prima puntata dedicata alle selezioni della nuova edizione di X Factor. Un duo che ha conquistato i quattro giudici e il pubblico grazie ad un’intensa versione di Chandelier di Sia, già testata nella loro attività da artisti di strada a Berlino, come vi raccontiamo ripercorrendo la loro storia musicale attraverso i diversi contenuti di questo articolo.

Un debutto sul piccolo schermo che ha saputo catalizzare l’attenzione anche a livello umano, dopo che Daiana ha esternato la propria storia sul palco, raccontando la valenza di quell’esibizione anche nel suo contesto privato, quello di una ragazza che ha deciso di abbandonare il mondo dei Testimoni di Geova, liberandosi grazie alla musica da una situazione non facile, con un allontanamento non privo di strascichi.

Daiana Mingarelli e Luca Pignalberi sono i volti e le anime che si celano dietro al progetto Daiana Lou. Una storia d’amore che è stata capace di unire due percorsi musicali molto diversi tra loro, dando vita ad uno stile originale proprio grazie al forte contrasto dei loro caratteri artistici.

Luca porta in scena il suo grande talento da chitarrista blues, al servizio della voce di Daiana, cantante R&B e reggae che durante l’attività da busker ha aperto le proprie doti vocali a numerose ulteriori contaminazioni.

I Daiana Lou si formano nell’aprile 2013. Iniziano l’attività di artisti di strada a Roma e, complice il riscontro che hanno nel proporre brani internazionali decidono di testare la piazza tedesca durante una vacanza a Berlino, che in breve tempo diventa la base della loro attività da buskers.

In terra tedesca arriva un crescendo di consensi, facendo alternare all’attività in strada, molti eventi live anche prestigiosi (nelle scorse settimane sono stati ospiti al Melodica Festival Berlin, importante rassegna internazionale con band provenienti da tutto il mondo).

Ma è in strada che i Daiana Lou trovano la loro dimensione, con un’offerta musicale che grazie alla libertà e alla contaminazione diventa la loro cifra stilistica, come dimostra questo mashup che porta in scena la fusione di un classico di Patty Pravo con Clandestino, suscitando l’ammirazione e l’interesse dei passanti della capitale europea.

DAIANA LOU – LA BAMBOLA & CLANDESTINO

Una versione molto urban e internazionale per i Daiana lou che però l’anno scorso troviamo quais irriconoscibili in un video prodotto per presentare al pubblico un loro inedito ispirato al classico di Pino Daniele Na Tazzulella ‘e café.

DAIANA LOU – NA TAZZULELLA ‘E CAFFÈ – VIDEO

Un passato musicale che, sebbene breve, mette in luce la versatilità dei Daiana Lou che hanno saputo esprimersi al meglio nella loro prima esibizione di fronte alla platea del talent show di Sky e che, in attesa di vederli all’opera nella successiva fase dei bootcamp, vi presentiamo nella versione live – completa e realizzata proprio per le vie di Berlino – del pezzo che gli stessi hanno presentato nel corso dell’audizione.

DAIANA LOU – CHANDELIER – VIDEO

Per seguire l’attività dei Daiana Lou, aldilà di quello che sarà il loro percorso all’interno dello spettacolo televisivo, potete collegarvi con la loro pagina Facebook che trovate QUI.

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: