Cosa succederà alle battle di THE VOICE? Ve lo racconta…

thevoice-spoiler

I nostri lettori più affezionati lo hanno già letto su Facebook: All Music Italia ha avuto la possibilità di assistere alla registrazione delle prime battle di The Voice of Italy.

Al momento sono state registrare 8 giornate di blind audition ed una puntata di battle. Non si sa di preciso quando e quante puntate andranno in onda, soprattutto delle blind (ne mancherebbero ancora 6 ma a nostro avviso sono davvero tante, forse troppe).
Venerdì 6 marzo sono state registrate, appunto, le prime battle. Altre due puntate saranno riprese lunedì e mercoledì. Poi verranno montate, non necessariamente nell’ordine in cui sono state fatte le riprese.

Quindi da qui in poi iniziamo con lo spoiler(?!?)

Non sappiamo ancora quando andranno in onda le varie fasi dello show e non riteniamo giusto, nei confronti del pubblico, dei talenti in gara e della produzione che alcuni siti approfittino della propria posizione privilegiata (essere in studio durante le riprese o avendo qualche conoscente presente) per raccontare quali cantanti siano passati ai knockout, quali abbian ricevuto lo steal da parte degli altri giudici e chi, invece, sia tornato a casa. E non è una questione di invidia su uno scoop mancato la nostra perché volendo, essendo per l’appunto presenti in studio, avremmo potuto scriverlo già venerdì notte (la registrazione è stata venerdì scorso).

Vi possiamo anticipare che lo spettacolo sarà ricco di colpi di scena, adrenalina e un po’ di tensione (a telecamere accese e non) tra Francesco Facchinetti e J-Ax, memori di quello che è successo anche con Fedez (leggi qui la polemica).

Vi possiamo dire che una battle molto sentita si è svolta sulle note di Celebrity Skin delle Hole (quelle di Courtney Love), battaglia vinta dalla più sexy delle cantanti in sfida con Francesco Facchinetti che fa notare che la moglie di Kurt Cobain cantava questo brano senza mutande…
Questa esibizione ha fatto parlare di sé fino a mezzanotte passata, con l’accusa, per il coach che ha fatto la scelta, di aver agito senza una motivazione sensata.

J-Ax ammette di non avere veri e propri rapper in squadra, ma solo cantanti che ascoltano tanto rap italiano, nulla di più, così cercherà di privilegiare quelli che, in uno scontro con un cantante più tradizionale, saranno in grado di gareggiare ad armi pari. Ovvero farà passare ai knockout quelli che sanno cantare meglio.

Il team Pelù ha dei veri e propri leoni in squadra: è stata registrata una battle in cui entrambi sono dei veri e propri talenti, due musicisti dalle evidenti doti e che hanno tutte le carte in regola per fare strada. Peccato averne dovuto eliminare uno (prontamente steallato dagli altri giudici per fortuna), ma talmente bravi che noi in sala non abbiamo potuto fare a meno di alzarci in una sentita standig ovation. Certamente due candidati alla vittoria finale! Piero infatti si è pentito di averli fatti scontrare e, di conseguenza, averne regalato uno ad un altro team (rafforzandolo con un vero e proprio pezzo da 90).

Noemi quest’anno è alla ricerca di una popstar e lo sta già dimostrando anche nelle blind audition che stanno andando in onda in questi giorni e lo sta facendo ancora di più con le scelte dei pezzi assegnati ai suoi talenti (e grazie anche al suo vocal coach, Andrea Rodini che ho avuto il piacere di conoscere poco prima dell’inizio delle riprese).

Dopo il ciclone Suor Cristina, J-Ax si trova di nuovo a dover gestire il caos mediatico legato alla partecipazione di Chiara Iezzi alle blind audition del talent show. Alessandro prenderà una forte posizione in merito che avrà come conseguenza una (temporanea) “rottura in famiglia”.

Questo è ciò che noi di All Music Italia ci sentiamo di raccontarvi, per rispetto verso i sogni dei concorrenti, del duro lavoro dei coach nonché di quello della produzione. Nessuno di loro si merita che un sito qualsiasi, usando un titolo ad effetto che sicuramente incuriosisce (e da solo dà già tutte le risposte), senza nemmeno avere l’accortezza di nascondere tutto con il celebre tasto spoiler molto in uso per le anticipazioni sulle serie TV, rovini il lavoro di tante persone e l’attesa o la curiosità che c’è verso questo tipo di trasmissioni. Masterchef insegna, ma probabilmente non abbastanza. Si potrebbe dire che chi vuole non legge l’articolo… ma con un titolo che è più lungo dell’articolo stesso le risposte sono tutte servite e con i social è impossibile non ci capitino davanti agli occhi.

Questa posizione è stata condivisa con lo staff di All Music Italia e scritta da me perché ero io quella presente in studio durante le registrazioni. Ho appunti su tutte le esibizioni a cui ho assistito, sarebbe facile, per qualche accesso in più, darvi l’elenco completo dei cantanti e dirvi quali nomi noti non hanno passato neanche le blind audition. Ma noi abbiamo deciso di non farlo, noi abbiamo deciso di aspettare curiosi la messa in onda del registrato e poterlo così commentare insieme.

Aspettiamo la nuova puntata ascoltando questo bellissimo brano popolare (il testo, nella versione italiana, è stato scritto da Mogol) assegnato dai Facchinetti a due loro talenti per una delle battle… e poi accennato anche da Roby in studio come regalo.

thevoiceIo e la mia amica Daniela in versione coach di The Voice of Italy.

 

  Blogger per caso. Così mi si potrebbe definire. Nonostante la mia formazione economica, la musica è sempre stato il sottofondo della mia vita e non solo: nel mio curriculum trovate la gestione di un fan club e una tesi di laurea intitolata “Il marketing degli eventi musicali live“. Vivo a Milano e di lavoro faccio la cattiva: sono quella che, quando andate a chiedere un finanziamento, dice di NO! Blogger per caso su All Music Italia.
segui su: