Compilation Area Sanremo: intervista a CINTZIA LEI

cintzia-lei

Incontriamo oggi Cintzia Lei, apprezzata saxofonista che dopo essere diventata cantante per caso, incontra un autore che le affida Io impazzirò, un brano che lei sceglie di fare suo e di proporre ad Area Sanremo, arrivando tra i finalisti e portando la canzone dritta nella tracklist della compilation ufficiale del concorso. Scopriamo in quest’intervista il mondo di una cuoca Blues&Soul che si divide tra il lavoro in cucina e gli spettacoli dove ormai stabilmente alterna il canto al suono del sax, in attesa di proseguire con la propria carriera da interprete che, seppur iniziata da pochissimo, le ha già regalato inattese soddisfazioni.

Benvenuta su All Music Italia Cintzia, ti andrebbe di presentarti ai nostri lettori?

Certo, sono Cinzia Lai in arte Cintzia Lei, mi definirei più che altro una cuoca Blues and Soul, perché nella vita mi divido tra il mio mestiere di cuoca e la mia vita da artista, un percorso in musica iniziato già all’età di 9 anni con lo studio del sax, che ancora oggi insieme al canto è lo strumento della mia vita. Inizio quasi per caso la mia carriera di cantante trovandomi coinvolta in uno spettacolo come saxofonista, ma alla fine ho dovuto sostituire una cantante assente per problemi di salute. Da quel giorno è iniziata una nuova meravigliosa avventura che per un po’ di tempo ho dovuto mettere da parte, ma che ho poi deciso di riprendere e che mi ha portato fino a qui, dove non avrei mai creduto di arrivare non essendomi quasi mai affacciata al panorama musicale italiano, da saxofonista il mio repertorio è sempre stato influenzato dal jazz,blues e dal soul, ma quando mi è stato proposto il brano che ho portato ad Area Sanremo ho colto l’occasione per una nuova sfida con me stessa e l’esperienza è stata più che positiva, anche alla luce dei risultati ottenuti.

Ti incontriamo proprio in occasione dell’uscita della compilation ufficiale di Area Sanremo, nella quale sarai presente con il brano Io Impazzirò. Di cosa parla e da chi è stata scritta questa canzone?

Io impazzirò, è un brano che parla di una storia d’amore, dove una donna tradita si trova davanti al ricordo assillante di un amore perduto che non le da tregua: giorno e notte lei ha questo pensiero sempre rivolto al suo uomo che ormai non è più nella sua vita; tutto questo quasi la porta ad impazzire, si sa il rumore dei ricordi è il rumore più assordante che possa esistere…Il testo e musica sono stati scritti da Mario Macciocco, un cantautore cagliaritano che avendomi sentita una sera durante una mia esibizione mi ha chiesto se poteva propormi un suo brano; essendo in italiano, inizialmente sono rimasta un pochino titubante, poi ascoltandolo ho capito che potevo farcela, un po’ come quando vai a comprarti un abito, quel brano era proprio come un abito cucito su di me e non potevo dire di no…..

Il brano uscirà anche come singolo? Hai immaginato un video per presentarlo? Come sarebbe?

Ora vediamo con i prossimi impegni, se riusciremmo a lavorare per un singolo, non lo escludo. Un video è già stato realizzato per la partecipazione ad Area Sanremo, dove io ho fatto da protagonista, impegnata a camminare per una città, ricordando i luoghi e le situazioni vissute insieme al mio uomo.

Quale ricordo hai legato all’esecuzione del brano davanti alla commissione di Area Sanremo?

Il ricordo più forte lo lego ad una mia esibizione, quando per la prima volta ho dovuto dire a me stessa: “non devi avere paura…” Non era mai successo di avere il timore di salire su di un palco e questo non è successo durante la presentazione dell’inedito, ma la seconda volta che incontravo la commissione, durante l’esecuzione della cover: ricorderò sempre le mie gambe che per la prima volta tremavano. In generale poi non potrò mai dimenticare Roby Facchinetti, la sua attenzione ad ogni esecuzione dei brani ed i suoi preziosi consigli.

STRALUNATA  – ALESSANDRO MURONI feat. CINTIZA LEI al SAX

In quest’avventura hai stretto qualche nuova amicizia che potrebbe trasformarsi in una collaborazione futura?

In questa meravigliosa avventura ho stretto amicizia con Federica Di Marcello, cantautrice pescarese favolosa sia come artista che come persona, non mi dispiacerebbe affatto un giorno poter interpretare uno dei suoi brani.

In questo momento come ti sta impegnando la musica?

Ultimamente sono impegnata come cantante e saxofonista in uno spettacolo musicale dal titolo Musiche d’amore d’autore di e con Alessandro Muroni, uno spettacolo che racconta l’amore e tutte le sue sfaccettature e percorsi, attraverso le musiche di Tom Waits, Leonard Cohen, Nick Cave, Nina Simone, Piero Ciampi e Luigi Tenco oltre alle composizioni dello stesso Alessandro Muroni.

Nell’augurare un grande in bocca al lupo a Cintzia Lei per il suo nuovo spettacolo, vi ricordiamo che per ascoltare la sua Io impazzirò e supportare la buona musica italiana acquistando la Compilation Area Sanremo 2014, disponibile dal 12 febbraio su Itunes e in tutti gli store digitali, oltre che in rotazione in 800 punti vendita tra centri commerciali e supermercati di tutta Italia, una produzione ApM Progetto Musica che All Music Italia supporta come web partner.

Sostieni la Musica Italiana acquista la compilation ufficiale di AreaSanremo in formato digitale su Itunes

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su: