ALIA: il singolo “Cats” anticipa il primo album “Asteroidi”

asteroidi_foto

Dopo il primo Ep, Alia prodotto nel 2013 da Giuliano Dottori (ex membro del gruppo Amor Fou), il cantautore Alessandro Curcio meglio conosciuto col nome d’arte di Alia, pubblicherà il prossimo 18 novembre il suo album d’esordio.
Infatti, dopo la precedente esperienza con la band Quartocapitolo, in cui figurava come autore e frontman, Alia vedrà i primi frutti maturi del suo fresco percorso da solista da poco intrapreso, debuttando con Asteroidi, per l’etichetta Neverlab Dischi e ancora una volta con Dottori nelle vesti di producer.

Questa è la copertina dell’album, di seguito potrete leggere i titoli degli undici brani in esso contenuti:

asteroidi_copertina

1) BOUQUET
2) CATS (feat. Raffaella Destefano)
3) GOLDIE HAWN (feat. Cesare Malfatti)
4) MUSA
5) CASE DI RINGHIERA
6) CORTECCIA
7) ASTEROIDI
8) VERSO IL CENTRO
9) LA SICUREZZA DEGLI OGGETTI
10) Kepler
11) BOUQUET (Vesta Version)

Pur essendo stato già svelato il brano Corteccia – reso pubblico in seno al Pride 2014 con la realizzazione e proiezione del suo videoclip – il primo singolo vero e proprio del disco è stato appena lanciato e si intitola Cats (feat. Raffaella Destefano). Dal comunicato ufficiale apprendiamo che: “Entrambe le canzoni raccontano al meglio gli orizzonti sonori di Asteroidi, caratterizzato da tanti synth e batterie elettroniche, per un suono decisamente anni ’80 diluito in piano-voce da brividi, pop-new wave a presa rapida, raffinate bossa nova e andature synth-funk che fanno smuovere i muscoli e i sentimenti. Questi del resto sono i suoni con cui Alia è cresciuto: Matt Bianco, gli Erasure, gli Everything But The Girl, The Blue Nile, ma anche certo pop nobile italiano come quello di Matia Bazar, Denovo e Concato”.

Il singolo Cats è acquistabile in digitale, ma a beneficio di quanti non conoscono l’artista e lo volessero ascoltare, è già disponibile sul canale Youtube di Alia, grazie al lyric video.

Oltre all’ex voce dei Madreblu, Raffaella Destefano, il secondo dei due ospiti di Asteroidi è Cesare Malfatti (ex La Crus) che suona la chitarra acustica nel brano Goldie Hawn.
Come abbiam scritto poc’anzi, l’album debutterà il 18 novembre, ma per i più curiosi, ci sarà un’anteprima esclusiva delle canzoni qualche giorno prima, esattamente il 14 novembre, con un piccolo live di presentazione che Alia farà all’ Arci Cicco Simonetta di Milano. Il consiglio è di non lasciarvelo sfuggire!

CATS – TESTO

Troppe parole strangolano l’aria
Quando a volte basta un fiore
Per arredare una casa

Troppe emozioni camminano per strada
E perdono d’intensità gridando “al lupo”

Ascolto le parole dei miei gatti
A colazione…
Loro si che ci san fare con le persone

Troppe canzoni girano nell’aria
Le più brutte stanno fuori
Chiuse nel traffico di un abitacolo

ascolto le parole dei miei gatti
A colazione…
Loro sì che sanno tutto del rumore…

  Salentino, studio Lettere (curriculum classico) all’Università e la Lingua dei Segni italiana presso l’ENS di Lecce. Già blogger occasionale per “un Filo-Blues” (all’interno di 20centesimi.it) e membro dell’Osservatorio Musicale Salentino, nato a seguito di un corso di critica musicale dell’Università del Salento. La mia vocazione è il canto, in più suono il pianoforte e mi piacciono molto la black music, il cantautorato – amore profondo per quello un po’ stagionato! – e gli strumenti dalle sonorità naturali, come l’armonium.
segui su: