ALESSIO PADDEU: da “Amici 6” al terzo posto a “XFactor Romania”

alessio

Il 2014 verrà ricordato anche come l’anno dell’invasione dei talent stranieri da parte di numerosi talenti emergenti italiani, un una sorta di emigrazione in cerca di spazi che purtroppo nel nostro paese sembrano non bastare. Dopo Andrea Faustini, capace di salire sul podio a XFactor UK (leggi QUI), Daniela Pedali che ha onorato l’Italia a LaVoz…Mèxico arrivando ad un passo dalla finale (la nostra intervista QUI), mentre restando in Europa troviamo Ruben (ex-Amici) che sta tenendo alto l’onore italico a XFactor Portogallo (leggi QUI), mentre siamo in attesa di vedere all’opera ben tre giovani italiani nella versione albanese dello stesso talent (leggi QUI). Oggi vogliamo celebrare un’altra partecipazione, quella del giovane cantante sardo Alessio Paddeu, noto per una partecipazione al talent Amici di Maria De Filippi, che ha conquistato XFactor Romania, mettendo in atto un percorso che lo ha portato in finale, ottenendo un più che soddisfacente terzo posto.

Correva l’anno 2006 e un allora 26enne Alessio Paddeu faceva il proprio ingresso nella scuola televisiva supervisionata da Maria De Filippi, siamo alla sesta edizione che verrà ricordata per la scoperta del talento di Karima, vincitrice del premio della critica,  più che per il discusso e discutibile vincitore Federico Angelucci. Un ingresso, quello di Alessio,  comunicato da Beppe Vessicchio e ottenuto grazie all’esecuzione magistrale di Somebody to Love, che portò ad una partecipazione che non lo vedrà arrivare alle fasi finali, per via di una sfida persa contro Max Orsi, cantante che arrivò in finale ma del quale si sono perse le tracce. Una prima grande occasione che però non serve a lanciare il talento e la voce potente di Alessio, che cercherà una rivincita nel 2014 con le audizioni della seconda edizione di The Voice of Italy, dove sale sul palco quando resta solo un posto libero, nel team Carrà, ma nonostante la convincente esecuzione di Cleptomania dei Sugarfree il caschetto biondo del giudice resta di nuca.

Un destino non troppo generoso che non scoraggia il giovane artista che, grazie alla propria tenacia vola in Romania, per cercare la visibilità in un paese straniero, seppur incline ad apprezzare la cultura e la musica italiana. Le selezioni di XFactor sono molto dure, un’esperienza condivisa con un’altra collega italiana Monica Anghel Sannino, che si trova lì alla ricerca di una rivincita dopo la speranza svanita alle selezioni del nostro XFactor, ma che lo abbandonerà dopo il primo live show (salvo poi “consolarsi” in un duetto con il nostro Clementino che potete trovare QUI). Nello stesso show troverà anche Nicoletta Nuca, moldava di nascita ma naturalizzata milanese, che proseguirà nella categoria over 20 fino a conquistare il quinto posto, arrivando all’eliminazione nella puntata dello scorso 19 dicembre.

Ma torniamo ad Alessio, componente della squadra dei gruppi vocali, in virtù di un aspetto esclusivo del talent romeno, grazie al quale ogni giudice ha potuto scegliere un jolly proveniente da altre categorie, opzione che il giudice Delia Matache sceglie di utilizzare per portare Alessio nella propria squadra. Un giudice che in Romania è un’artista molto nota che nasce modella e caratterizza la propria carriera musicale grazie al genere definito Eurodance. Una giudice che ha appoggiato caldamente il percorso di Alessio Paddeu, arrivando a duettare con lui, proprio nella puntata finale del 26 dicembre, sulle note della hit di Gianna Nannini Meravigliosa creatura, eseguita in italiano al fianco del giovane talento sardo.

 

Un percorso che ha messo alla luce la grande tenacia del giovane cantante, capace di sostenere un palco in un paese straniero, con un percorso che lo ha visto iniziare avvicinandosi a brani capaci di mettere in luce le sue doti vocali come Caruso e Adagio, passando poi a brani pop internazionali come When I was Your man per arrivare alla sfida più grande, l’avvicinarsi al canto in lingua romena con la riuscita esibizione in Omameni, durante la finale.

 

Una finale dove il voto del pubblico da casa è stato determinante, un aspetto che indubbiamente ha svantaggiato Alessio, che nonostante l’affetto dimostrato dal pubblico non ha potuto competere con il seguito da televoto di due concorrenti romene, la vincitrice Adina Răducan e la seconda classificata Alexandra Crişan, che lo hanno superato lasciandolo ad un più che soddisfacente terzo posto.

Un altro talento italiano all’estero, quello di Alessio Paddeu, capace di mettersi in gioco in un paese diverso dall’Italia spinto dalla ricerca di spazio per la propria musica, una scelta coraggiosa e premiata dal pubblico romeno che ci auguriamo possa portargli fortuna anche in patria, in attesa di conoscere gli sviluppi di una carriera musicale che ha appena trovato una rinnovata visibilità.

  Classe 1983, piemontese, su AllMusicItalia per fondere finalmente passione ed esperienze maturate nella musica e nella scrittura, con l’obbiettivo di creare un racconto che possa portare un punto di vista originale su quanto presente nel panorama musicale del nostro paese. Il tutto armato di curiosità, in particolar modo nei confronti dei mille sorprendenti volti offerti dalla musica emergente italiana.
segui su:

  • Gianmarco Regaldi (News, Interviste)

    Grazie, non si finisce mai di imparare.

  • ENZO EVEN

    … distribuito nei migliori negozi di musica. Sul suo sito http://www.maxorsi.com o sulla sua pagina facebook può reperire altre informazioni. E.E.

  • ENZO EVEN

    …solo per colmare le sue conoscenze (= ignoranza) su Max Orsi la informo che il cantautore Max Orsi, dopo AMICI 6, continua la sua proficua produzione musicale. Il suo ultimo cd VIVO A META’ (ALA BIANCA-WARNER) è