VIDEO INTERVISTA agli URBAN STRANGERS dopo il SOLD OUT di Milano

Urban Strangers

Venerdì 8 dicembre gli Urban Strangers hanno portato per la prima volta la propria musica live a Milano con un concerto tenutosi al Memo Music Club.

Il duo formato da Genn Butch (Gennaro Raia) e Alex The Bug (Alessio Iodice), dopo il grande successo ottenuto nell’edizione numero 9 di X Factor, esperienza conclusasi con un secondo posto alle spalle di Giò Sada e con un disco d’oro per l’album Runaway oltre al disco di platino per il singolo omonimo, hanno concluso con questa data la promozione legata al loro secondo album, Detachment.

Da questo momento, come ci hanno raccontato, per loro inizia una nuova fase di crescita artistica che sfocerà in un terzo album la cui uscita è prevista per il 2018 in data ancora da definirsi.

Urban Strangers

La data di Milano è stata allo stesso tempo un ottima conclusione e un buon inizio per questa nuova fase della carriera degli Urban Strangers. Infatti, per la loro prima esibizione nel capoluogo lombardo, sono accorsi centinaia di fan di ogni età da diverse parti d’Italia dando sostegno al duo e regalandogli una sold out che era tutto fuorché scontato in quanto arrivato a pù di un anno di distanza dall’uscita dell’ultimo album e nel giorno del ponte più atteso dell’anno, quello dell’Immacolata.

Urban Strangers

Per l’occasione All Music Italia, che ha ricoperto il ruolo anomalo di organizzatore del concerto, ha intervistato Gennaro e Alessio subito dopo il live… ma prima ecco la scaletta del concerto:

URBAN STRANGERS – MILANO – SCALETTA

1. Intro
2. No electric
3. Intro Noise di No electric
4. Bones
5. Last part
6. Stronger
7. 10 bands
8. Urban Strangers
9. Drugz
10. My fault
11. Warrior
12. No church in the wild
13. Leaf
14. So
15. Bare Black tree
16. Intro Run
17. Runaway
18. Intro
19. Medical

Leggi anche:  VIDEOINTERVISTA ai MATIA BAZAR: "Vi presentiamo LUNA, la nuova cantante tra tradizione e innovazione"

URBAN STRANGERS – MILANO – VIDEO INTERVISTA

 

Foto di Davide Di Lorenzo

 

  
segui su: