SANREMO 2017: ecco i nomi da cui il prestigiatore CARLO CONTI estrarrà i 22 big del FESTIVAL

sanremo 2017

Ci siamo, mancano ormai solamente cinque giorni a Sarà Sanremo, la speciale serata condotta da Carlo Conti dove verranno scelti i sei giovani che parteciperanno al Festival di Sanremo, ma non solo…
Inutile negarlo la vera attesa riguarda soprattutto i big in gara perché nella stessa serata Carlo comunicherà i nomi degli artisti che parteciperanno al Festival di Sanremo 2017.

Ormai siamo così vicini all’annuncio che pensavo di poter dormire sogni tranquilli, senza che il presentatore mi apparisse più in sogno, puntuale come il canone Rai per parlarmi del Festival. E invece no, Carletto ci ha preso gusto arriva tutto abbronzato e inizia a farmi la solita sfilza di nomi tra probabili e improbabili e si lamenta pure quando gli faccio notare che la metà li stiamo dicendo un po’ tutti da settimane.
Vediamo di fare un ultimo riassunto della situazione e poi giuro che prenderò dei tranquillanti o chiamerò i Ghostbusters per impedire che i miei sogni siano ancora “infestati”.

Le proposte giunte sulla scrivania di Conti sono state come ogni anno tantissime, quasi 150 canzoni, e mai come quest’anno il presentatore si è trovato in difficoltà nel comporre il suo cast al punto che appare ormai certa la decisione di portare il numero degli artisti in gara a 22, ma questa cosa Carlo pare che l’abbia detta in sogno anche a quelli di Tv Sorrisi e Canzoni

Iniziamo subito con confermare che non saranno al Festival Alessandra Amoroso, Malika Ayane, Giorgia, Irama, Emma, Nek, Noemi, Raf, Edoardo Bennato, Anna Tatangelo e Nina Zilli. Nessuno di questi artisti ha presentato un brano in gara ne ha accettato eventuali inviti del presentatore.

E allora partiamo da quei nomi che secondo le indiscrezioni che noi di All Music Italia e il sottoscritto hanno raccolto, nomi che sembrano ormai certi dentro il cast di questa edizione… anche se si sa, Carlo ama stupire (e mentire in sogno).

(Nb. la lista in fondo all’articolo viene aggiornata costantemente in base alle novità dell’ultima ora).

 

La prima non può che essere Fiorella Mannoia, con il famoso pezzo scritto da Amara che per primi avevamo notato essere sparito dal disco dopo l’invio dei comunicati stampa di lancio dell’album (leggi qui).
Poi abbiamo Giusy Ferreri che, dopo gli ottimi risultati portati a casa quest’anno prima con Roma-Bangkok quindi con il singolo Volevo te, appare in pole position. La cantante ha già pronto il disco che segna il suo ritorno al pop che tanta fortuna le diede al suo esordio, un album ricco di collaborazioni con giovani autori tra cui Edwyn Roberts e il consolidato Roberto Casalino.
Sempre della scuderia Sony Music Italia segnatevi anche il nome di Sergio Sylvestre, si dice sia presentato con un brano scritto da un grande artista internazionale con un testo adattato in italiano da Giorgia.
Rimanendo nell’ambito Amici di Maria De Filippi, dovrebbe essere nel cast anche Elodie. Non con il brano scritto da Fabrizio Moro intitolato Il Modo migliore, come ipotizzato da qualcuno, canzone che entrerà nella tracklist della ristampa del suo disco d’esordio ( o del nuovo album), ma con un brano di Gianni Pollex, già autore tra le altre di Straordinario per Chiara Galiazzo..
Infine, sempre dalla scuola di Amici, troviamo Marco Carta che potrebbe riuscire a tornare in gara dopo otto anni dalla sua unica partecipazione (con tanto di vittoria). Per lui un brano firmato dall’astro nascente Raige (autore anche della title track del nuovo disco di Tiziano Ferro, Il Mestiere della vita).

Carlo conti, come da noi auspicato in diversi articoli quest’anno, pare aver trovato il coraggio di scommettere sui giovani talenti lanciati dal suo festival e quindi nel cast potremo forse ascoltare, oltre al vincitore delle nuove proposte della scorsa edizione, Francesco Gabbani, anche Ermal Meta ed Amara. Quest’ultima pare che sarà affiancata da un nome che manca dal Festival da ben 21 anni, Paolo Vallesi, per un duetto a sorpresa.
Un artista molto caro al presentatore che è stato presente negli ultimi due anni prima come concorrente e quindi come autore è Marco Masini. Il cantante quest’anno si mormora sarà sul palco del festival con un brano scritto da Zibba che lo vedrebbe anche rappare in una parte della canzone.
Un nome che tutti danno per certo e che al contrario dello scorso anno non ha al momento smentito una sua partecipazione è quello di Fabrizio Moro. Il cantautore negli ultimi anni è stato presente solo come autore, prima per Noemi, quindi per Valerio Scanu.

E fin qui Carlo nel sogno è stato abbastanza deciso… veniamo agli altri nomi.
Ci sono due monumenti della musica italiana dati ormai per certi. Il primo è Fausto Leali fresco del lancio del suo album di duetti, Non solo Leali, il secondo è quello di Loredana Bertè che avrebbe presentato un bellissimo brano firmato da Fabio Ilacqua, già autore di Amen di Francesco Gabbani.
Tra i nomi che forse qualcuno non si aspetterebbe in un Festival targato Conti ci sono poi quello di Samuel Romano dei Subsonica. Il cantante è pronto, dopo il lancio di due singoli, al debutto con un album da solista. La sua canzone porterebbe la firma di Jovanotti. Sembra poi certo l’atteso ritorno di Paola Turci che da Sanremo manca da ben sedici anni.
Rimanendo in casa Warner Music Italia, escluse le partecipazioni di Benji & Fede, Irama e Nek, gli altri due nomi presentati in gara sono quello di Alessio Bernabei (con un brano scritto da Roberto Casalino) e di Renzo Rubino che avrebbe presentato un brano che ha colpito particolarmente la commissione. Anche Ron ha sottoposto una canzone al presentatore firmata da Giuseppe Anastasi.

Spostiamoci in casa Universal Music Italia dove le proposte sono state diverse… oltre ai già citati Elodie e Leali, in lizza anche Syria, l’inedita coppia formata da Nesli e Alice Paba (che condividono il produttore, Brando), Michele Zarrillo e infine Moreno, anche se per quel che riguarda quest’ultimo pare ci siano poche speranze.
Sempre nel Roster della Universal si presenterà Clementino che desidera fortemente tornare per la seconda volta sul palco dell’Ariston. E siccome quest’anno in gara Conti vuole almeno due rapper, lo scontro è con Briga della scuderia Sony Music Italia, con Raige della Warner Music (anche se quest’ultimo si è discostato dalla musica rap vera sfornando un bell’album pop, Alex). Outsider l’indipendente Grido fratello di J Ax di recente tornato in radio in duetto con Chiara Grispo.

In pole position anche Gigi D’Alessio (ma senza Anna Tatangelo) e Chiara Galiazzo. La rossa cantante è in cerca di una buona vetrina per lanciare il suo nuovo album prodotto da Mauro Pagani. A seguire Paola Iezzi che avrebbe presentato un brano totalmente diverso dalle sue ultime produzioni da solista e Francesco Renga. Quest’ultimo è stato corteggiato dallo stesso Conti ma pare non abbia accettato.

Per quel che riguarda i gruppi, che quest’anno sembrano latitare, il nome più accreditato al momento è quello de I Nomadi (anche se si fanno anche i nomi dei Dirotta su Cuba e dei Perturbazione) ma la il vero colpaccio potrebbe arrivare con i The Kolors a cui Carlo Conti ha fatto una corte serrata. Sarà riuscito il presentatore a portarli in gara cantando in italiano? Quel che è certo è che Stash si è esercitato nell’ultimo periodo canttando con J-Ax, Fedez e Levante nel singolo Assenzio. La stessa Levante pare sia un nome in ascesa tra le quotazioni del Festival.
Altra sorpresa potrebbe essere la giovane Lodovica Comello, diventata famosa per Violetta, la ragazza oltre ad esser una cantante e una presentatrice tv è diventata nel corso degli anni un’autentica Web star. Conti, come noto, è un uomo molto attento al lato social della manifestazione. Per chiudere Riccardo Sinigallia presentato dalla Sugar di Caterina Caselli a quanto pare con un adattamento di un nastro di un brano inedito di Sergio Endrigo.

A questi si aggiungono poi ovviamente un sacco di altri nomi che sappiamo aver presentato un brano ma che pare abbiano poche possibilità al momento… tra loro Albano, Gerardina Trovato, Loredana Errore, i Jalisse, Bianca Atzei in duetto, Francesco Sarcina, le ragazze de L’Amore Merita (Simonetta, Greta, Roberta Pompa e Verdiana), Marcella Bella e infine Francesco Di Bella (ex leader dei 24 Grana che pare abbia presentato un brano che parlerebbe della fuga di cervelli all’estero intitolato Resto a Sud).

Quindi riassumendo da quello che ricordo di questo ennesimo incontro onirico con Carlo Conti, ecco i nomi più papabili del cast di  Sanremo 2017. Non starò qui a scriverne 22 esatti perché tanto son convinto che ad oggi nemmeno Carletto li abbia decisi definitivamente, e poi si sa, magari alla fine ci infila i Soliti idioti e vallo a capire tu… alla fine comunque TOTALE: 29 nomi… Carlo, mi hai fottuto anche questa volta!!!

LISTA AGGIORNATA ALL’11 DICEMBRE

SONY MUSIC ITALIA

1. Fiorella Mannoia (brano di Amara)
2. Giusy Ferreri
3. Sergio Sylvestre (brano di artista internazionale con testo di Giorgia)
4. Marco Masini (brano di Zibba)
5. Fabrizio Moro
6. Samuel Romano (brano di Jovanotti)
7. Gigi D’Alessio
8. Chiara Galiazzo
9. Lodovica Comello

WARNER MUSIC ITALIA

10. Marco Carta (brano di Raige)
11. Renzo Rubino – Raige (solo o in duetto)
12. Paola Turci

UNIVERSAL MUSIC ITALIA

13. Elodie (brano di Gianni Pollex)
14. Clementino
15. Michele Zarillo
16. Nesli (solo o con Alice Paba)
17. Suor Cristina

BMG ITALIA

18. Francesco Gabbani

INDIPENDENTI o CASA DISCOGRAFICA NON NOTA AL MOMENTO

19. Ermal Meta (Mescal)
20. Paola Iezzi – L’Aura – Levante
21. Amara & Paolo Vallesi
22. The Kolors (Baraonda)
23. Ron
24. Piedavide Carone

NB.

Un’ennesima riflessione sul cast può nascere dal fatto che, se questi sono realmente i nomi in lizza, tra artisti probabili e non sul mercato arriverebbero un’infinità di repackaging a discapito di dischi nuovi.
Per la precisione è certo che Fiorella MannoiaBriga, Nesli, Ron, Raige, Loredana Errore e i Dirotta su Cuba pubblicherebbero in caso di partecipazione al Festival una nuova versione dei dischi usciti negli scorsi mesi.
Molto probabili dei repack anche da parte di Elodie, Marco Carta (anche se il ragazzo in realtà è al lavoro su un nuovo album in questo momento, tempistiche permettendo), Loredana Berté Fausto Leali (Senza contare tra i giovani Lele, i La Rua, Marianne Mirage e Chiara Grispo)

Andremo incontro ad un “Sanremo salva vendite”?

 

  Cresciuto con la passione per la musica dopo l'adolescenza inizia a frequentare il Music Business. Le sue prime esperienze avvengono nel campo dei fan club, nel corso degli anni ne crea e porta al successo diversi. Col tempo affina le sue capacità in vari settori del campo musicale. Tour manager per Barley Arts, Personal Assistant per Syria, Niccolò Agliardi e, per sette anni, con Gianluca Grignani. Di quest'ultimo scrive anche la biografia Rokstar a metà. Dopo essersi cimentato come produttore con l'ex "Amici di Maria De Filippi, Eleonora Crupi con cui incide quattro singoli portandola a duettare al Mediolanum Forum con Laura Pausini a febbraio del 2014 crea e lancia il sito All Music Italia che, in pochi mesi, diventa una realtà consolidata del panorama dell'informazione musicale sul web, tra i siti leader del settore. Da diversi anni è giudice in diverse manifestazioni musicali tra cui il Coca Cola Summer Festival, in onda su Canale 5.
segui su:

  • Luigi Piergiovanni Rosybyndy

    god save the queen!