23 Giugno 2020
Condividi su:
23 Giugno 2020

Testo & ConTesto “Bam Bam Twist”: Achille Lauro rilancia un ballo per congiunti?

Il nostro Prof di latino, Davide Misiano, oggi analizza per noi il significato del nuovo brano di Achille Lauro

Condividi su:

Achille Lauro Bam Bam Twist significato del nuovo singolo nella rubrica del nostro Prof di latino, Davide Misiano.

Bam Bam Twist è il nuovo brano con cui Achille Lauro abbandona l’ispirazione romantica di 16 marzo e si lancia nel mercato dell’estate.

Lo fa con il suo consueto gusto retrospettivo, con quel sapore vintage che ci sembra ormai appartenere a un progetto di comunicazione sapientemente gestito.

In tempi di distanziamento sociale, la mia follia vi porta in pista con un ballo a due, che è stato allo stesso tempo il più promiscuo ed il più elegante degli anni ‘mitici’ e ‘favolosi’ del Miracolo Economico”, dichiara Lauro o chi per lui.

E con quel “distanziamento sociale”, furbescamente giocato nel comunicato, suggerisce involontariamente il twist come possibilità per eludere le restrizioni da Covid-19.

D’altronde le discoteche tardano a riaprire, e lo faranno, se lo faranno, a condizioni snaturanti, per motivazioni che ci parrebbero più ragionevoli se valessero anche per le celebrazioni post victoriam di Coppa Italia.

Achille Lauro un’idea ce l’ha: recuperiamo il ballo di Chubby Checker che, a ben vedere, non comporta grossi contatti, ma una contorsione speculare tra due che possono essere “congiunti” o “in attesa di congiunzione (quando sarà possibile!)”.

Ridiamo agli italiani il ballo e qualche possibilità di rimorchio, elegante e sicura.

ACHILLE LAURO BAM BAM TWIST: TESTO

Il testo è fitto di citazioni cinematografiche, accostate senza un vero e proprio pensiero narrativo, alternate a immagini di vita adrenalinica. La tecnica è quella dell’accumulo, che tanto è funzionale a evocare ambienti e stili di un’epoca, a disegnare atmosfere.

L’esordio rappresenta una gioventù ‘malandrina’, modaiola e godereccia, che vive in maniera estrema:

Malandrino
Chiodo giallo e zaffiro bluètte
È lo zoo di Berlino
(verso che sarà presto incriminato da Striscia la notizia come un rimando all’uso di sostanze stupefacenti)
La mia tipa è un vampiro ed è pazza di me.

Appare poi, danzante davanti a un juke-box, la “donna del boss”, probabile causa scatenante di una serie di sparatorie e fughe rocambolesche a ritmo di twist. Lo scenario è quello di un assembramento, ahimè!

Lauro dice di volerci immergere in un’atmosfera anni Sessanta. Noi ci crediamo perché sono gli anni di affermazione del twist. E, anche se “lo zoo di Berlino” ci ha fatto pensare agli anni Settanta, non saremo così fiscali nell’esigere di ricondurre tutte le citazioni a quell’epoca.

Il clima generale è da gangster story, simile a quello celebrato dalle pellicole degli anni Novanta espressamente citate.

Tarantino
con quei bravi ragazzi
È delirio, è De Niro

Sì ,balliamo,
Bam bam,
 bam bam
Twist e poi
Bam bam, bam bam
Motel ad ore
Bam bam, bam bam
Ragazzi fuori
Bam bam, bam bam

C’è Pulp Fiction di Quentin Tarantino (in una scena iconica Vincent Vega, interpretato da John Travolta, e Mia Wallace, interpretata da Uma Thurman, si lanciano proprio in una gara di twist). C’è Quei bravi ragazzi di Scorsese, con un riferimento diretto anche a De Niro (che nel film interpretava il gangster Jimmy Conway).

Nel ritornello, che ripete insistentemente la “quasi onomatopea” della danza-sparatoria (Bam bam twist), c’è forse anche Ragazzi fuori di Marco Risi, il sequel di Mery per sempre che raccontava la vita di alcuni ragazzi palermitani usciti dal carcere minorile.

Altro spunto che piacerà a Striscia la notizia: pare che l’espressione “ragazzi fuori” sia cara all’Achille Lauro meno moralisticamente ripulito, al punto da essere titolo di una vecchia canzone, contenuta in Young Crazy Ep del 2015, dove l’artista ritrae una gioventù che guadagna ingenti somme tra spaccio e prostituzione.

Nella seconda strofa una scena di rovinosa eccitazione: lui con lei sopra il bancone durante una rapina; lui si svuota le tasche e si riempie di lei. Ma è proprio l’amore a fregarlo, perché la donna, apparentemente ingenua come una madonnina che piange e per la quale lui è disposto a fare qualunque cosa, sarà la causa della sua rovina.

Nello special si chiarisce l’intenzione del brano:

È un’overdose di rose, mio amor
È una danza tra scheletri, scheletri
Una pallottola dal mio juke-boxe
Stiamo dando fuoco ai sedili
A una cabrio rosa, mio amor

Questa è vita per noi
Non c’è città che basti per noi
La tua gonna è Las Vegas
Toglila e poi
Vivremo solo un ricordo
che ho rimosso

Dietro le immagini evocate con iperboli e deformazioni metaforiche, Achille Lauro canta una vita agli estremi, quasi epica. Canta una visione adrenalinica dell’esistenza, che esalta gli istinti, che non ammette le mezze misure, che non si accontenta.

Voglio una vita così” grida in buona sostanza, ma non è Rolls Royce.

ACHILLE LAURO BAM BAM TWIST: conTESTO

Il comunicato stampa orienta l’interpretazione: Bam bam Twist è una danza-sparatoria.

Il testo non racconta una storia, ma disegna un ambiente: dei giovani dediti a una “vita spericolata” tra danze, lussuria, perdizione. Dalle citazioni si ricostruiscono scene di sparatorie e di fughe, scatenate da dinamiche ‘malandrine’, che fanno la frenesia della loro esistenza.

Mi fido, non metto in dubbio l’ispirazione. Ma, da studioso attento della lingua, non posso non cogliere le ambiguità generate dal piano lessicale e retorico.

Frutto di pura casualità? Forse, se ritenete. Ma vale la pena osservarle.

Oltre agli spunti precedentemente offerti a Striscia la notizia e volendo superare il fin troppo facile accostamento fonico di “Bam Bam” a “bamba” (per cui addio sparatoria!), non mancano elementi che potrebbero rinviare ai temi del primo Achille Lauro.

Nello special un sovraccarico di termini che, fuori dalla loro accezione ‘neutra’ e a un livello meno aulico, appartengono anche al vocabolario dell’amore a pagamento.

Si parla di “overdose di rose” e le “rose”, in un preciso slang, sono i soldi ricevuti per compenso dalle escort; si parla di “cabrio rosa” e “cabrio” è un termine con cui, in quello stesso slang, si designa una prestazione sessuale senza precauzioni.

Si sente “La tua gonna è Las Vegas / Toglila e poi / Vivremo solo un ricordo / che ho rimosso”  e non serve molta fantasia per capire, all’interno di questa rete di relazioni, quale tipo di ricchezza possa garantire una gonna da togliere.

Non ho alcuna intenzione di dire che sia questo il significato primario del testo, né di fare moralismo da salotto perbenista (che nulla ha a che vedere con il giudizio artistico).

Sto dicendo che mi pare impensabile che, considerata l’estrazione e il genere da cui proviene, l’autore non conosca il potenziale allusivo di questi termini se usati con una simile concentrazione.

Sto dicendo che l’ambiguità può essere una scelta, peraltro tecnicamente difficile da realizzare. E a quest’ambiguità Lauro non pare nuovo.

D’altronde la capacità di sfruttare la polisemia, la possibilità cioè che la stessa parola abbia più significati, è un’operazione artistica, raffinata e spesso potente, che può rendere il testo fruibile a più livelli, a più strati di pubblico, a più sensibilità.

Un colpo al cerchio e uno alla botte: stare in alto e in basso allo stesso tempo.

SCRUTINIO FINALE

Vi confesso adesso i motivi per cui mi sono accostato al brano.

Innanzitutto, è un singolo estivo che non porta la firma di Takagi & Ketra… che già mi pare un miracolo! Siamo ancora a giugno e ne sono usciti quasi tre (due rilasciati, uno annunciato).

A differenza dei pezzi attualmente in uscita, questo brano non mi impone un giudizio di valore che consideri la vocazione stagionale alla leggerezza, perché le canzoni di Lauro sono dichiaratamente ambiziose e come tali devono essere osservate.

In secondo luogo, non è stato ancora pubblicato il video; ne approfitto per non essere condizionato dall’aspetto performativo, sempre centrale nella proposta artistica del cantautore.

Il testo è ‘lavorato’, è musicale, è studiato nelle immagini, ma non aggiunge nulla. Le citazioni sono citazionismo: i riferimenti si stagliano con più evidenza del messaggio, che replica qualcosa di già detto e che pare ormai sempre meno urgente.

Capisco che questo immergersi nel passato sia anche conforme alla propensione di Lauro al trasformismo (da Sanremo 2020 in poi), ostentata ultimamente anche sui social non senza il rischio di saturare il senso stesso dell’operazione.

Ma da un punto di vista culturale, non del costume né della moda, mi chiedo se questa contaminazione di mondi, stili, generi, epoche, questo continuo agganciarsi a modelli sia un’operazione davvero innovativa o solo memorialistica.

Gli album si riducono persino a delle date (1969, 1990), quasi fossero le stagioni di Il Collegio.

Sembra un’operazione storiografica, talvolta impregnata di una cultura superiore rispetto a quella di cui Achille Lauro ha dato prova nella sua produzione precedente e di cui dà prova nelle sue interviste.

Capisco anche che il brand Achille Lauro abbia una natura ossimorica: un ex rapper/trapper così rustico, eppure così trasformista e sperimentale, capace di citare, attraverso una pluralità di codici espressivi, un passato elegantemente selezionato.

Ma arriverà il momento in cui il vero Achille Lauro, oltre a guardare con una memoria indotta il passato, proverà a scrivere delle nuove pagine? Il momento in cui scriverà delle canzoni più belle dei suoi look e più sregolate della vita sregolata che dice di voler avere?

Così come il trasformismo senza sentiero, anche la contaminazione rischia di diventare virtuosismo se non aggiunge qualcosa.

Io, per adesso, mi limito a dire che trovo questo pezzo non un tormentone, non un ruffiano singolino estivo, ma neppure un pezzo di rilievo.

Resto in attesa di guardare le evoluzioni successive dell’artista. Con un pizzico di diffidenza (onestamente riconosciuta), ma non senza curiosità.

Insomma, lo rimando a settembre sperando di sbagliarmi, come fanno i prof meno crudeli.


In Copertina

PAGELLE NUOVI SINGOLI ITALIANI DEL 23 APRILE: Ultimo non convince, Arisa in stato di grazia e Nigiotti riparte bene

Come ogni settimana il nostro critico musicale recensisce per voi i nuovi singoli in uscita.

Classifica Radio Settimana #16: Colapesce e Dimartino calano il settebello, ma i pezzi di Sanremo sono in calo

La classifica radio Earone premia per la settima settimana consecutiva Colapesce e Dimartino, che guida lo stesso podio di sette giorni fa.

Laura Pausini lancia il remix di Io sì realizzato dal produttore multiplatino vincitore del Grammy Awards, Dave Audè

Nel frattempo Spotify ha reso noti i brani candidati nella categoria "Miglior canzone" sia a livello globale che in Italia.

1MNEXT 2021 ecco chi sono i tre artisti che saliranno sul palco del Concerto del Primo Maggio Roma

Sono partiti in oltre 1.000 e sono rimasti in 12. Ora solo tre di loro saliranno sul palco del "Concertone".

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 23 aprile

Radio date 23 aprile. Torna l'appuntamento con il radio date che questa settimana è molto ricco di novità. Sono tanti i nuovi singoli in uscita. Tra questi.

"La Fabbrica di plastica", il disco cult con cui 25 anni fa Gianluca Grignani ha cambiato le regole del gioco, esce per la prima volta in vinile

Dopo le melodie "Destinazione paradiso", successo da 2 milioni di copie, arrivò nel 1996 il disco più rock della musica italiana.

Primo Maggio Roma 2021: il cast svelato... giorno per giorno (articolo in aggiornamento)

Come sempre il cast del concertone alternerà big della musica italiana ad artisti in forte ascesa.

Mahmood fuori "Zero" brano inserito nella colonna sonora della nuova serie Netflix (testo e audio)

È fuori su Netflix la nuova serie "Zero". In contemporanea è uscito anche l'omonimo brano del cantautore.

Nasce ALL MUSIC FRIDAY, la playlist su Spotify con tutte le uscite italiane della settimana senza distinzione di genere o popolarità

La playlist verrà resettata e aggiornata ogni settimana e, nell'apposito post su Instagram del venerdì alle 22:30 potrete commentare le uscite.

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Concerto del Primo Maggio 2021: nel cast un nome a sorpresa con un messaggio a favore dei Lavoratori dello Spettacolo

Prosegue la composizione del cast del Concerto del Primo Maggio 2021. Svelata la presenza di un nome con un messaggio per i lavoratori dello spettacolo.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale

ALBUM IN USCITA 2021

Articolo in continuo aggiornamento...

Interviste

Videointervista a Enrico Nigiotti: “In 'Notti di Luna” sento la forza de 'L'amore è' e 'Nonno Hollywood'”

E' uscito in radio e in digitale il nuovo singolo di Enrico Nigiotti Notti di Luna. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Malika Ayane: una lunga chiacchierata informale, dagli esordi a "Malifesto" per raccontare un’artista sempre in movimento

Fabio Fiume ha realizzato una lunga intervista video per parlare della sua carriera, di Malifesto, di Caterina Caselli, Pacifico e tanto altro.

Intervista a Francesco Sacco: "Pioggia d'Aprile, un brano nato da una vita sociale ridotta ai minimi termini"

È uscito il 16 aprile "Pioggia d'aprile", nuovo singolo di Francesco Sacco.

Videointervista ai Selton: “Benvenuti per noi è un messaggio di incoraggiamento all'incontro”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita del nuovo album dei Selton Benvenuti. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Emanuele Aloia: “Ricevo messaggi da parte di studenti che apprezzano arte e letteratura grazie alle mie canzoni”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita dell'album d'esordio di Emanuele Aloia Sindrome di Stendhal, disponibile in formato fisico e su tutte le piattaforme digitali. .

Videointervista ad Achille Lauro: “Il mio lusso è essere libero grazie al successo.”

Il 16 aprile è il giorno dell'uscita del nuovo album di Achille Lauro intitolato semplicemente Lauro. Ne abbiamo parlato con l'artista.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Povia contro il DDL ZAN pronto a lanciare il brano "Non esiste omofobia". Ma tutto apposto???

Povia attacca il DDL ZAN. Le polemiche lanciate negli ultimi anni dal cantautore ormai non si contano più al punto che, a volte, il dubbio che siano un disperato modo di attirare l'attenzione su di sé e sulle proprie uscite discografiche, che da tempo passano inosservate, è lecito. Questa volta Povia ci tiene a dire la sua...

News

Concerto del Primo Maggio 2021: nel cast un nome a sorpresa con un messaggio a favore dei Lavoratori dello Spettacolo

Prosegue la composizione del cast del Concerto del Primo Maggio 2021. Svelata la presenza di un nome con un messaggio per i lavoratori dello spettacolo.

I Negramaro vincono il Premio Amnesty International Italia

"Dalle mie parti" è la canzone dei Negramaro vincitrice dell'edizione 2021.

Tauro Boys feat. Psicologi: da alcune session dopo il lockdown nasce il singolo “Jeans”

Tauro Boys e Psicologi, realtà tra le più interessanti del panorama della nuova musica italiana si incontrano e danno vita al singolo Jeans.

Zibba: fuori “Ep Arancione”, il primo della trilogia “Amore, morte e distrazioni”

Quattro mesi dopo il singolo Don't Panic, ecco il nuovo progetto di Zibba Ep Arancione. Prima parte della trilogia Amore, morte e distrazioni.

Wing Klan: un sincero flusso di coscienza per il nuovo singolo “Lexotan” feat. Carl Brave

Dopo i singoli Capo feat. Ketama126 e Ho Un Amico feat. Psicologi, il duo Wing Klan torna con Lexotan feat. Carl Brave.

Con un grande show streaming a favore di UNICEF, Ultimo ha presentato il singolo "Buongiorno vita" (testo audio e significato)

Il nuovo brano è disponibile dal 23 aprile su tutte le piattaforme digitali.

Alfa in attesa di "N O R D" lancia il nuovo singolo "SnoB" feat. Rosa Chemical (testo e audio)

Il brano è il nuovo estratto ufficiale dal disco in uscita a maggio.

1MNEXT 2021 ecco chi sono i tre artisti che saliranno sul palco del Concerto del Primo Maggio Roma

Sono partiti in oltre 1.000 e sono rimasti in 12. Ora solo tre di loro saliranno sul palco del "Concertone".

Laura Pausini lancia il remix di Io sì realizzato dal produttore multiplatino vincitore del Grammy Awards, Dave Audè

Nel frattempo Spotify ha reso noti i brani candidati nella categoria "Miglior canzone" sia a livello globale che in Italia.

Primo Maggio Roma 2021 - 1MNEXT - Guarda qui le esibizioni dei 12 finalisti alle ore 18

Dodici artisti in finale per tre posti sul palco del "Concertone" 2021.

Primo Maggio Roma: conosciamo meglio i finalisti dell'1MNEXT - Seconda parte

Secondo e ultimo appuntamento per conoscere meglio i 12 finalisti dell'1MNEXT.

Loredana Berté con un video messaggio sostiene il DDL Zan e la giovane Malika

L'artista si aggiunge alla voce di tanti colleghi, da Fedez a Elodie, che hanno rotto il silenzio su quanto sta accadendo.

News
dalla discografia

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

PAGELLE NUOVI SINGOLI ITALIANI DEL 23 APRILE: Ultimo non convince, Arisa in stato di grazia e Nigiotti riparte bene

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 23 aprile

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

Testo&Contesto

Testo & ConTesto: Laura Pausini Io sì. Il Prof di latino analizza il testo della canzone italiana candidata agli Oscar 2021

W la Mamma

Festa della musica, sì, ma se la facciamo #senzaMusica, chi se ne accorge?

A tutto pop

A TUTTO POP #47: TONY MAIELLO, GIUNI RUSSO e TAGLIA 42. Aneddoti e curiosità sulle canzoni

A-V Indie

IL TEATRO DEGLI ORRORI (V di Venezia)

Emergenti

Möly pubblica il suo primo singolo "TTBN?"

Lykan parla delle paure paralizzanti nel brano “Paranoie”

Anteprima Video: una riflessione sui sacrifici fatti per realizzare un sogno nel singolo “Cosa Ballo a Fare” di Leone

Ski & Wok: fuori “Rockstar 99 – Parte 1” l'Ep d'esordiio dell'irriverente duo romano della Triplosette Ent.

Mirall canta una preghiera laica per la musica in “Padre Nostro”

Ultrapop: dopo i successi del 2019 e del 2020, ecco il nuovo singolo “Lois Lane & Clark Kent”

Zioda lancia il nuovo singolo "Casamia" in duetto con Saint Pablo

Giulia Mei denuncia ipocrisie e contraddizioni nel brano “Mamma!”

Questa sera, 13 aprile, il giovane cantautore Cioffi in un live esclusivo per All Music Italia

Classifica Radio Settimana #16: Colapesce e Dimartino calano il settebello, ma i pezzi di Sanremo sono in calo

Certificazioni FIMI settimana 15 2021: arriva il primo doppio platino per Sanremo 2021 e un nuovo disco d'oro da Amici 20

Classifica Spotify Settimana #15: Guè Pequeno e Dj Harsh irrompono nella chart e si piazzano in vetta

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #15: Guè Pequeno festeggia i primi 10 anni da solista con un doppio primo posto

Classifica Radio Settimana #15: Colapesce e Dimartino inarrestabili. Irama torna sul podio!

Certificazioni FIMI settimana 14: continua il successo dei brani di Sanremo 2021 e Sangiovanni è disco di platino

Recensioni

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Maneskin – Il Teatro dell'Ira... da cui fuoriesce tutta l'ira ma non solo

Ermal Meta - Tribù Urbana - Recensione del nuovo album del cantautore

La Rappresentante di lista - My Mamma - Recensione

Michele Bravi: La Geografia del Buio e lo sforzo immane di provare a squarciarlo.

Video

Enrico Nigiotti Intervista Notti di Luna

Malika Ayane intervista dal primo disco a Malifesto

Emanuele Aloia Intervista Sindrome di Stendhal

Achille Lauro Intervista Lauro

Selton Intervista Benvenuti

Cioffi live in esclusiva per All Music Italia

Max Gazzè Intervista La matematica dei rami

Virginio Intervista Rimani

Random Intervista Nuvole

Tazenda Intervista Antìstasis

Malika Ayane Intervista Malifesto

Senhit Intervista Adrenalina Eurovision Song Contest