15 Novembre 2015

PARIGI. L’unico modo per far finire la violenza è smettere di usarla.

A volte la musica viene messa a tacere,come è successo a Parigi."L'unico modo per far finire la violenza è smettere di usarla" di Federico Traversa

Condividi su:

Storicamente si prevarica per due inconfessabili motivi: la paura e gli interessi economici. E si usa violenza per gli stessi identici motivi, con l’aggiunta della componente vendicativa. L’odio. Mi uccidi un fratello e io ti odio, pertanto quando me ne sarà data la possibilità ti restituirò il favore
Il recente caso francese ha nella sua pancia grondante di sangue innocente sia i semi dell’interesse economico che dell’odio.

Partiamo dagli interessi economici e parliamo dell’Isis, il temuto califfato islamico. Chi sono? Da dove vengono? Come ottengono la disponibilità finanziaria per armarsi, foraggiare intere popolazioni, tessere una radicata tela internazionale che attraversa le frontiere con la facilità di un alito di vento?
È evidente che le armi gliele debba vendere qualcuno. E quali sono i paesi che producono gli armamenti necessari all’Isis? Gli stessi che ne hanno paura, gli stessi che li combattono, o fingono di farlo.
Uno recente studio internazionale patrocinato dall’UE e realizzato dalla Conflict Armament Research, ha reso noto che i terroristi dell’Isis utilizzano armi e munizioni fabbricati in Usa, Russia e Cina. Lo studio – realizzato da osservatori inviati nelle zone di conflitto tra luglio ed agosto di quest’anno – è stato possibile grazie alla raccolta e analisi di bossoli sparsi nei luoghi degli scontri armati con gli jihadisti nel nord dell’Iraq e nella Siria settentrionale.
Come sono arrivate queste munizioni nelle mani degli uomini in nero del Califfato? E chi lo sa… gli americani dicono che le hanno rubate ai militari iracheni a cui le avevano fornite dopo la liberazione da Saddam. I russi affermano che loro le armi le avevano date all’alleato siriano Bashar al-Assad e anche qui quegli Arsenio Lupin dell’Isis sono riuscite a rubarle. Idem per la Cina. Più che a guerriglieri, siamo di fronte a veri e propri maghi del furto!

Poi c’è l’odio, l’altra componente fondamentale. È vero, quelli probabilmente ci odiano. Vivono in povertà, ignoranza, restrizioni, fame e, come tutti coloro che non hanno nulla, trovano rifugio nell’arcano mistero della fede, di Dio che vede e provvede, di una giustizia a misura di povero, verso un aldilà che promette un adeguato risarcimento. Strumentalizzare quella fede e trasformarla in odio è un gioco da ragazzi per i vari maestri del dolore. Ignoranza e povertà sono la benzina più utile per influenzare interi popoli e renderli martiri della falsa interpretazione di un credo. Ma attenzione, questo non c’entra niente con la religione. È solo un’illusione collettiva, l’abbattimento dell’argine della pazzia, per certi versi molto simile a quanto accaduto con il nazifascismo: un incantesimo collettivo che uccide coscienza e consapevolezza. Sfortunatamente tanti, troppi giovani arrabbiati, delusi, inconsapevoli e senza valori, trovano in quel crudele incantesimo un ideale su cui poggiare la propria rabbia.

Infine ci sono i morti: i nostri, i loro. Non fa differenza, anche se parrebbe il contrario. Tutte le volte che bombardiamo la Siria, l’Iraq, l’Afghanistan o qualunque altro posto dove presumiamo si annidino i terroristi facciamo vittime civili. Donne, uomini, vecchi e bambini. Non certo terroristi. Loro non vestono come noi, non pregano come noi, non vanno ai concerti rock o a vedere la partita, ma sono esseri umani, esattamente come noi. Bombardati da un caccia o sparati in un bar… sempre di morte si tratta. Una morte ingiusta e atroce che non è mai scusabile.
La violenza genera se stessa, è un parassita che si ciba di odio e paura. Lo sanno loro e lo sappiamo noi. Ma poi, alla fine, veramente esiste un noi e un loro?
Oppure l’unica differenza è fra chi esercita arbitrariamente il potere e coloro che subiscono gli effetti devastanti di certe scelte?
Diceva Bertold Brecht: “Alla fine dell’ultima guerra c’erano vincitori e vinti. Fra i vinti la povera gente faceva la fame. Fra i vincitori faceva la fame la povera gente egualmente”.

Quello che è successo ieri a Parigi è di una tristezza infinita e assolutamente imperdonabile. È assurdo, è ingiusto, è doloroso e inumano.
Ma piano con i giudizi, almeno noi teniamo bassa l’asticella dell’odio, aspettiamo e cerchiamo di capire quale sia il modo migliore di agire, perché poi si fanno cose stupide, tanto stupide. Come nel 2001 quando Bush e i suoi bombardarono un paese per trovare un terrorista, ammazzando innocenti, affamando persone, per poi scoprire, dieci anni dopo, che quel terrorista era da tutt’altra parte.
Sulla scia della rabbia per questi nuovi terribili delitti si rischiano mille altri delitti. Senza considerare che il desiderio di vendetta è un diritto legittimo soltanto per chi è direttamente coinvolto, in questo caso le famiglie delle persone uccise.
Dai capi di Stato va preteso altro: praticità, saggezza, pragmatismo ed equilibrio, il tutto a suffragio di una risoluzione efficace dei problemi per il bene comune. Altrimenti sono capi ultras, bandierine che si gonfiano quando il vento soffia troppo forte salvo afflosciarsi appena quello stesso vento placa la sua furia.
E le bandiere, si sa, prima o poi volano via.
Restiamo Umani. O almeno proviamoci.
L’unico modo per far finire la violenza è smettere di usarla.


In Copertina

Enula Con(torta) è il titolo del primo EP contenente anche un brano scritto con Franco 126 (Tracklist)

All'interno del progetto sei brani tra cui i 3 pezzi già presentati ad Amici 20.

Eurovision 2021: la guida e i video delle 39 canzoni in gara. Parte 1 di 4

La finalissima si svolgerà il 22 maggio prossimo.

Nel biopic Netflix su Roberto Baggio il nuovo singolo di Diodato, "L'uomo dietro il campione"

Il brano sarà disponibile in digitale dal 14 maggio.

Ecco la classifica degli artisti italiani più ascoltati su Spotify... in vetta Laura Pausini

Gli ascolti sulla nota piattaforma streaming confermano anche quanto la nostra star sia amata in Sudamerica e Spagna.

Checco Zalone lancia il tormentone "La Vacinada". Protagonista del video il Premio Oscar Helen Mirren

Il brano racconta la passione del comico per una donna vaccinata.

Fedez: Vasco Rossi, Gaia, Emma Marrone, Ermal Meta... gli artisti mostrano il proprio sostegno al rapper

Tra gli artisti che si sono espressi anche Ornella Vanoni, Logo Guenzi e i 99 Posse.

Classifica Spotify Settimana #17: Aka 7even e sangiovanni al top. Nella Viral entra Milva

L'ultima classifica Spotify del mese di aprile premia gli artisti di Amici. Ai primissimi posti Aka 7even, sangiovanni e Deddy.

Amici di Maria De Filippi: oltre 400.000 copie vendute per gli inediti dei ragazzi. Ecco quali inediti stanno andando meglio

Scopriamo nel dettaglio quali canzoni e quali artisti stanno andando meglio in questa edizione boom.

Release date 2021: l’elenco, mese per mese, di tutti i singoli italiani in uscita

Un articolo in costante aggiornamento per scoprire giorno per giorno, tutte le nuove uscite italiane del 2021.

Pagelle Nuovi singoli

Le recensioni del nostro critico musicale

ALBUM IN USCITA 2021

Articolo in continuo aggiornamento...

Interviste

Videointervista a GionnyScandal: “Sono diverso? No sono anti!”

Il 7 maggio è il giorno dell'uscita per Virgin Records del nuovo album di GionnyScandal Anti. Un progetto che arriva a due anni da Black Mood. .

Videointervista a Rkomi: “Vorrei sempre sorprendere chi mi segue!”

E' uscito il nuovo album di Rkomi Taxi Driver, progetto in cui si avverte un forte sapore cinematografico. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Ibla: “Ringrazio la vita per questa meravigliosa esperienza”

Ibla, reduce dalla partecipazione ad Amici di Maria De Filippi, pubblica il singolo Libertad, un brano in spagnolo ricco di significato. .

Videointervista a Mameli Blind Nashley, “Non Cambi Mai”, il singolo dell'inedito trio

Non Cambi Mai è il titolo del nuovo singolo di Mameli, che per l'occasione ha coinvolto Blind e Nashley. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

Videointervista a Marco Masini: “Non vedo l’ora di cantare e di condividere delle belle emozioni”

In attesa di poterlo rivedere sul palco, Marco Masini tornerà sul palco per un esclusivo, intimo e suggestivo concerto il streaming. .

Videointervista a Ginevra dal Concerto del Primo Maggio

Ginevra sul palco del Concertone del Primo Maggio dopo un inizio di 2021 davvero sfolgorante. Ne abbiamo parlato in una videointervista.

L'editoriale del direttore

di Massimiliano Longo

Primo Maggio Roma 2021: la musica che veicola messaggi importanti... Fedez, Michele Bravi (e Pio & Amedeo)

Primo Maggio Roma Michele Bravi, Fedez e lo scivolone di Pio & Amedeo. Ieri la musica dal vivo ha provato a ripartire e per farlo ha scelto il "Concertone". Su quel palco, da sempre portavoce dei diritti dei lavoratori, hanno trovato spazio, giustamente, anche alcuni messaggi su quanto sta avvenendo a livello sociale nel nostro paese. In...

News

Willie Peyote Tour dopo Sanremo è pronto a tornare in tour nell'estate 2021

Nel calendario nuove date e il recupero di appuntamenti saltati negli scorsi mesi.

Alberto Urso e Rocco Hunt: rimandate le date live dei due artisti

Per Urso sono già state fissate i nuovi appuntamenti.

Uno show in streaming mai visto prima con oltre 188 artisti e musicisti sul palco per Claudio Baglioni

"In questa storia che è la mia " in streaming la regia teatrale è di Giuliano Peparini mentre quella televisiva è affidata a Luigi Antonini.

Enula Con(torta) è il titolo del primo EP contenente anche un brano scritto con Franco 126 (Tracklist)

All'interno del progetto sei brani tra cui i 3 pezzi già presentati ad Amici 20.

Francesco Baccini dopo l'album "Nomi e cognomi" la censura televisiva e l'esilio da Sanremo

Il cantautore si è aperto in un'interessante intervista realizzata con Leggo.

L'industria discografica, da IFPI e FIMI, contro Vimeo

L'industria discografica contro Vimeo. IFPI, che rappresenta l'industria discografica nel mondo, insieme al gruppo nazionale italiano FIMI e a FPM - Federazione Contro la Pirateria Musicale.

In attesa de Il Volo appello per tenere aperta l'Arena di Verona fino alle ore 24

Nel lanciare la richiesta, il sindaco Sboarina e Gianfranco Mazzi hanno elencato 10 punti per cui sarebbe dovuto riaprire la location, tra le più belle al mondo.

Arisa: ecco "Ortica (o' sacc sul ij) – Jason Rooney Sensual Mix

Si tratta di una versione speciale, più intima, del nuovo singolo "Ortica", prodotta da Jason Rooney.

Nel biopic Netflix su Roberto Baggio il nuovo singolo di Diodato, "L'uomo dietro il campione"

Il brano sarà disponibile in digitale dal 14 maggio.

Tedua in attesa del nuovo album pubblica il mixtape "Don't panic" con 7 video ispirati alla Divina Commedia

Il progetto è accompagnato da 7 video realizzati con Unreal Engine, una tecnologia mai usata prima in Italia per i video musicali.

J-Ax annulla definitivamente il concerto al Forum: "Non credo sia corretto trattenere i soldi vista la situazione che la gente sta vivendo..."

A seguito delle parole del rapper è arrivata la comunicazione ufficiale di Vivo Concerti.

Ecco la classifica degli artisti italiani più ascoltati su Spotify... in vetta Laura Pausini

Gli ascolti sulla nota piattaforma streaming confermano anche quanto la nostra star sia amata in Sudamerica e Spagna.

News
dalla discografia

Rubriche

Pagelle Nuovi singoli

Pagelle Nuovi Singoli in uscita il 30 aprile 2021: I Coma_Cose fanno centro mentre Povia...

radio date

Radio Date: tutti i nuovi singoli in uscita nella settimana del 30 aprile

W la Mamma

Caro Povia, in merito al tuo post sul ddl zan, facciamo due riflessioni? io, te e mio figlio...

La mosca Tzè Tzè

Buon compleanno al Maestro Franco Battiato, colonna sonora della mia infanzia

Testo&Contesto

Testo & ConTesto: Laura Pausini Io sì. Il Prof di latino analizza il testo della canzone italiana candidata agli Oscar 2021

A tutto pop

A TUTTO POP #47: TONY MAIELLO, GIUNI RUSSO e TAGLIA 42. Aneddoti e curiosità sulle canzoni

A-V Indie

IL TEATRO DEGLI ORRORI (V di Venezia)

Emergenti

Lameba e Joyello rivisitano Franco Battiato degli anni '70 ne Il rumore del Silenzio

Ciao sono Vale racconta le forme dell'amore in “Tutto ciò che Vuoi”

Anice ha lanciato il nuovo singolo "Carillon"

Maggio: "Ora vorrei" è estratto dal primo album "Nel mentre (Lato A)"

Matteo Brento: "Ritornerò" è il profetico nuovo singolo

Miglio si racconta nel viaggio interiore di "Autostrade"

Anteprima Video: una profonda analisi interiore nel singolo “Luce e Fango” di Eakos

Amalfitano lancia il nuovo singolo "Maddalena"

Midorii si aggrappa a "Saturno" per raccontare la forza di un amore

Certificazioni FIMI #17: Tiziano Ferro e Ultimo multiplatino. Nei singoli nuova certificazione per Sangiovanni

Classifica Spotify Settimana #17: Aka 7even e sangiovanni al top. Nella Viral entra Milva

Classifiche di Vendita Fimi Settimana #17: colpaccio di Franco126! Molto bene i Nomadi

Classifica Radio Settimana #17: Sanremo in calo. “Fireworks” scalza “Musica Leggerissima”

Certificazioni FIMI settimana #16: ben tre riconoscimenti per Gazzelle. Tra i sanremesi Annalisa, Madame e Coma_Cose

Classifica Spotify Settimana #16: Amici al Top! Aka7even e Sangiovanni in vetta!

Recensioni

Coma_Cose – Nostralgia… perché anche la nostalgia nel loro mondo cambia aspetto.

Annalisa: "Nuda Dieci"... una riedizione che riscalda l'atmosfera?

Malika Ayane: “Malifesto” il racconto perfetto di come la vita

Maneskin – Il Teatro dell'Ira... da cui fuoriesce tutta l'ira ma non solo

Ermal Meta - Tribù Urbana - Recensione del nuovo album del cantautore

La Rappresentante di lista - My Mamma - Recensione

Video

Vasco Brondi Paesaggio Dopo La Battaglia

GionnyScandal Intervista Anti

Iva Zanicchi Intervista Amore Mio Malgrado

TY1 Intervista Djungle

Chadia Rodriguez Intervista Concerto Primo Maggio

Ginevra Intervista Concerto Primo Maggio

Rkomi Intervista Taxi Driver

Ermal Meta in versione... ologramma!!!

Motta Intervista Semplice

Marte Marasco Intervista 1M Next

Cargo Intervista 1M Next

Marco Masini Intervista Concerto in Streaming 9 maggio